Trama

Il giovane Ludwig, re di Baviera, ha un progetto ambizioso: essere, per i suoi sudditi, un monarca illuminato sul modello dei regnanti rinascimentali. Ospita Richard Wagner, fa costruire un teatro per rappresentare la sua musica, quel sogno di "opera d'arte totale" del musicista ormai privo di scrupoli. Ludwig, emarginato dal governo e disilluso dal tradimento di Wagner, inizia un'esistenza da esteta decadente, tossicodipendente innamorato del bello e amante dei suoi camerieri.

Note

Visconti completa la sua "trilogia tedesca" (gli altri sono "La caduta degli dei" e "Morte a Venezia") con un'opera dal ritmo disteso e di straordinaria forza visiva. Inquieto, dubbioso, problematico il rapporto del cineasta sia con il personaggio che con il mondo che Ludwig rappresenta.

Commenti (2) vedi tutti

  • La decadenza di un cigno impazzito completamente anacronistico e innamorato di un mondo che non esiste più. La messa in scena del conflitto interiore di Visconti stesso, probabilmente. Indimenticabile e tragicissimo.

    commento di satura
  • 9,5 forse il film migliore di Visconti.

    commento di Darth vader
Scrivi un tuo commento breve su questo film

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Vedi anche
Recensioni

La recensione più votata è positiva

ed wood di ed wood
8 stelle

Il film che chiuse la trilogia tedesca di Visconti è forse il meno brillante dei tre. Opera confessionale come tutte le ultime del grande regista milanese, tenta una ardita sintesi fra il perverso teorema del potere lucidamente dimostrato nella "Caduta degli Dei" e lo struggente intimismo crepuscolare di "Morte a Venezia". La figura di Ludovico Re di Baviera è un chiaro alter-ego… leggi tutto

12 recensioni positive

Recensioni

La recensione più votata delle negative

mm40 di mm40
4 stelle

Dura come tre film normali, contiene l'azione che c'è in un terzo di un film medio. Verrò lapidato per questa opinione? Pazienza. Ludwig è un bel film - esteticamente - e la mano di Visconti è nota: scenografie eleganti, un tocco sontuoso negli arredamenti, attori glaciali, storie di grandi passioni consumate più internamente che nella concretezza dei fatti. Ma… leggi tutto

1 recensioni negative

2017
2017
Nel mese di luglio questo film ha ricevuto 4 voti
vedi tutti
Trasmesso il 26 luglio 2017 su La7
2016
2016
Trasmesso il 18 marzo 2016 su Rsi La2
2015
2015

Recensione

zombi di zombi
8 stelle

sontuosa e lenta fine di un regno nella figura del suo re. una dinastia incestuosa e fratricida che ama fare tutto tra le mura dei suoi castelli, gestita da ministri che hanno capito l'inutilità del re e se ne approfittano fino alla fine. non ho ancora scoperto bene il cinema di luchino visconti, e LUDWIG lo vidi tanti anni fa(non so in che versione)facendoci dentro una sontuosa dormita.…

leggi tutto
2014
2014
Nel mese di agosto questo film ha ricevuto 4 voti
vedi tutti

Recensione

ed wood di ed wood
8 stelle

Il film che chiuse la trilogia tedesca di Visconti è forse il meno brillante dei tre. Opera confessionale come tutte le ultime del grande regista milanese, tenta una ardita sintesi fra il perverso teorema del potere lucidamente dimostrato nella "Caduta degli Dei" e lo struggente intimismo crepuscolare di "Morte a Venezia". La figura di Ludovico Re di Baviera è un chiaro alter-ego…

leggi tutto
Nel mese di luglio questo film ha ricevuto 6 voti
vedi tutti

Recensione

LorCio di LorCio
10 stelle

Punto di non ritorno della cinematografia viscontiana, Ludwig è la seconda parte del testamento artistico del regista-conte. Della terna di film-summa aperta da Morte a Venezia e chiusa da Gruppo di famiglia in un interno, Ludwig è il capitolo più indirettamente autobiografico rispetto agli altri due, più smaccati e plateali nell’identificazione…

leggi tutto
Recensione
Utile per 3 utenti

Recensione

neve di neve
8 stelle

La realizzazione molto raffinata con un'ambientazione magnifica, gli ottimi costumi e l'ottima interpretazione di Berger di stampo classico fanno scorrere le quattro ore del film in maniera piacevole. Spiace solo che il regista non sia riuscito o non abbia voluto mostrare il genio fantasioso di Ludwig, abbozzando appena quello che era stato il suo ricco immaginario, che faceva di lui un…

leggi tutto
Recensione
Utile per 4 utenti
2010
2010

Recensione

mondolariano di mondolariano
8 stelle

Un quadro a tinte fosche, che scandaglia le tenebre dell’animo muovendosi a piccoli passi, cercando invano le tracce di un’inarrivabile certezza. Decadentismo ai massimi livelli, inquadrature immerse nel buio e scene lentissime che penetrano il cuore della cultura europea. Questo fu Ludwig: un sovrano considerato pazzo dai suoi contemporanei, eppure assunto - col senno di poi - ad elemento…

leggi tutto
Recensione
Utile per 7 utenti

A.E.I.O.U.

panflo di panflo

Proprio così,  le vocali elencate nel loro ordine classico sono l'acronimo del motto che per secoli campeggiò sullo stemma della casa regnante austriaca . "Austriae Est Imperare Orbi Universo" …

leggi tutto

Recensione

Utente rimosso (signor joshua) di Utente rimosso (signor joshua)
10 stelle

Quello che veramente sconvolge di Ludwig, è che il personaggio intorno a cui ruota la vicenda viene ricostruito con tale precisione, con tale accuratezza millimetrica, con tale devozione, appassionamento, pazienza, potenza e completezza, che assume dei connotati quasi filologici con il vero re di Baviera. Il lavoro di ricostruzione che è stato fatto è talmente immenso e…

leggi tutto

Recensione

kubritch di kubritch
10 stelle

Che film eccezionale sotto tutti i punti di vista. Se ne potrebbe parlare per ore ed ore. Non posso dire altro che: meraviglioso. Costruito come un romanzo di Mann o Proust o Goethe. E' un livello che Hollywood si sogna. Solo una cosa voglio far notare: l'amore di Visconti per Helmut Berger che il regista ha voluto fotografare con l'obiettivo di renderlo esempio unico, credo, di divo al…

leggi tutto
Recensione

Capi di stato

Redazione di Redazione

La rappresentazione del potere è sempre un soggetto "in agguato". Che sia per ritrarne il carisma, per farne l'agiografia, per raccontarne le seduzioni e le corruzioni  o per buttarla in satira la narrazione filmica…

leggi tutto
Playlist
2009
2009

Recensione

mm40 di mm40
4 stelle

Dura come tre film normali, contiene l'azione che c'è in un terzo di un film medio. Verrò lapidato per questa opinione? Pazienza. Ludwig è un bel film - esteticamente - e la mano di Visconti è nota: scenografie eleganti, un tocco sontuoso negli arredamenti, attori glaciali, storie di grandi passioni consumate più internamente che nella concretezza dei fatti. Ma…

leggi tutto

Il mestiere della Storia.

montelaura di montelaura

Dopo aver visto "Barbarossa" di Martinelli, mi sono posta alcune domande: a prescindere dalle difficoltà del Cinema Italiano, sia espressive, sia economiche, come mai in Italia non esiste una filmografia…

leggi tutto
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito