Espandi menu
cerca
Tenet

Regia di Christopher Nolan vedi scheda film

Recensioni

L'autore

Barone Cefalu

Barone Cefalu

Iscritto dal 31 ottobre 2012 Vai al suo profilo
  • Seguaci 13
  • Post 3
  • Recensioni 76
  • Playlist 15
Mandagli un messaggio
Messaggio inviato!
Messaggio inviato!
chiudi

La recensione su Tenet

di Barone Cefalu
4 stelle

Le implicazioni filosofiche e scientifiche che fanno da sfondo alla cinematografia di Nolan, regista che dai fortunati esordi ha dichiarato la sua ossessione nel voler cambiare le regole giocando con coordinate temporali e spaziali, vedono in Tenet il loro apice, o forse è meglio definirla esasperazione.

 

Premetto che per me Tenet non è un film nel senso tradizionale del termine. Il regista scarnifica i personaggi di qualsiasi background, di qualsiasi storia e personalità e li inserisce come pedine governate o, meglio, trascinate da eventi sia del passato che del futuro, precipitando in un verboso, affrettato e sconnesso discorso filosofico che ai più darà fastidio per l’algida struttura. Insistendo nel rovesciare la tradizionale cadenza causa-effetto, Nolan depista lo spettatore immergendolo in un’assurda dimensione tecno-surreale.  

 

Vedrei più, nella sua costruzione, Tenet come una installazione d'arte contemporanea proiettata all'interno del Guggenheim o al Tate Modern piuttosto che in una sala cinematografica. 

 

Nolan soffre secondo me di un disturbo ossessivo e di una dote unica nel rovinare i suoi film, mi riferisco soprattutto a Inception e Interstellar, infarcendoli di teorie sullo spazio-tempo che invece di accompagnare gli eventi, diventano esse stesse protagoniste ingombranti. Lo spettatore è costretto per tutta la durata del film a far calcoli e congetture, come un sudoku filmico, stordito da dialoghi atti a mantenere un labile filo narrativo che viene continuamente spezzato e ricucito.

 

Tenet è un’opera sicuramente unica, un virtuosismo tecnicamente impressionante che purtroppo, per mancanza di cuore e di una naturale cadenza tra tensioni e risoluzioni, risulta fin troppo pesante, caotico ed affrettato.

Ti è stata utile questa recensione? Utile per Per te?

Commenta

Avatar utente

Per poter commentare occorre aver fatto login.
Se non sei ancora iscritto Registrati