Espandi menu
cerca
Tenet

Regia di Christopher Nolan vedi scheda film

Recensioni

L'autore

Marco Poggi

Marco Poggi

Iscritto dal 5 settembre 2002 Vai al suo profilo
  • Seguaci 15
  • Post 6
  • Recensioni 1095
  • Playlist 114
Mandagli un messaggio
Messaggio inviato!
Messaggio inviato!
chiudi

La recensione su Tenet

di Marco Poggi
6 stelle

Christopher Nolan dirige il suo personale film di spionaggio mescolandolo con diversi spruzzi di fantascienza che comprendono viaggi nel tempo. La furbata è quella di far tornare lo spettatore in sala per rivedere più di una volta il film, perché dopo la prima visione si rischia di uscire sconcertati e confusi, se non annoiati.

Christopher Nolan dirige il suo personale film di spionaggio mescolandolo con diversi spruzzi di fantascienza che comprendono viaggi nel tempo e scene in rewind (ebbene sì, dopo  aver accaartocciato le città in "INCEPTPION" , il regista  qui si diverte a fare avanti  e indietro con la telecamera, specie nelle scazzottate, le esplosioni e negli inseguimenti d'auto),. La furbata è quella di far tornare lo spettatore in sala per rivedere più di una volta il film, perché dopo la prima visione si rischia di uscire sconcertati e confusi, se non annoiati. L'intreccio è ingarbugliato anche se il cast, protagonista in primis (addirittura il figlio di Denzel Washington al suo primo grande kolossal), è in grande spolvero, specie Branagh e la Debiki. Il film è ambizioso ma risulta anche noioso, perché bisogna essere fan del regista (che si candida ad essere lo Stanley Kubrick dei nostri giorni, quello della fantascirnza filosofica di "2001 - ODISSEA NELLO SPAZIO", intendo)  e super-attenti per capirci qualche cosa (questo non è certo un film che serve a staccare il cervello, bisogna stare attenti a ogni scena, altrimenti si perdono diversi dettagli), nonostante la partecipazione straordinaria del solito Michael Caine, che fa un cameo mordi e fuggi, vista l'età.

Ti è stata utile questa recensione? Utile per Per te?

Commenta

Avatar utente

Per poter commentare occorre aver fatto login.
Se non sei ancora iscritto Registrati