Espandi menu
cerca
Star Wars: L'ascesa di Skywalker

Regia di J.J. Abrams vedi scheda film

Recensioni

L'autore

tobanis

tobanis

Iscritto dal 21 giugno 2002 Vai al suo profilo
  • Seguaci 23
  • Post 15
  • Recensioni 2219
  • Playlist 1
Mandagli un messaggio
Messaggio inviato!
Messaggio inviato!
chiudi

La recensione su Star Wars: L'ascesa di Skywalker

di tobanis
5 stelle

Forse era il caso di fermarsi al primo e non fare gli altri 8.

All’inizio ho trovato il film brutto ma soprattutto sbagliato. Sbagliato nei tempi, sbagliato nel ritmo, sbagliato nei dialoghi, nella storia…un film profondamente sbagliato. Lo sciocco allenamento di Rey, il solito personaggio mai morto e che ha forgiato la super flotta (ma con che soldi? Che risorse?), la solita ricerca di livello elementare (trova il pianeta ma prima trova la guida per trovare il pianeta ma prima trova l’iscrizione per trovare la guida per trovare il pianeta, ma prima ancora trova il modo di tradurre l’iscrizione per trovare la guida e il pianeta, e che palle).

Man mano si viene catturati da questa fiabetta, che in definitiva è la solita riedizione della vecchia storia, come quando l’autore o il comico ripropongono sempre lo stesso libro o la stessa battuta, dato che ebbe successo, ma in realtà non hanno più nulla da dire. Abbiamo un nuovo Han Solo, un nuovo Skywalker (Rey) e pure una nuova versione di Leila, volendo, (Finn), il nuovo Darth Vader (che ripete addirittura la presa tramite “sforzo” del solito alto ufficiale che lo contraddice, ma dai…non vedono i vecchi film, gli alti ufficiali???), più le solite cose, i robottini, Chewbecca, addirittura Carrie Fisher nel frattempo morta da due anni.

Purtroppo nel lungo film rimarranno molti i momenti di comicità involontaria, quelli che razionalmente non ti spieghi (ma quanta gente sarà servita per equipaggiare tutti quegli incrociatori? Come avranno reclutato milioni di soldati? Dove mangiano, alloggiano? E come tenere segreto un pianeta dove devi fare arrivare due milioni di soldati?), anche se qua e là ci sono battute indovinate e qualche momento riuscito.

E’ un peccato vedere a cosa siamo arrivati, per il dio denaro: questo film è tra i più costosi della storia (e il più costoso della serie) ma comunque ha raggiunto il traguardo del miliardo di incassi, dunque economicamente è andato bene.

Per la critica non è poi pessimo, mentre il grande pubblico è rimasto tiepidino e io sarei per 5,5. Tre candidature non riuscite agli Oscar. Io spererei la finissero qua.

Ti è stata utile questa recensione? Utile per Per te?

Commenta

Avatar utente

Per poter commentare occorre aver fatto login.
Se non sei ancora iscritto Registrati