Trama

1774. Poco prima della Rivoluzione francese, da qualche parte fra Potsdam e Berlino, Madame de Dumeval, il Duca di Tesis e il Duca di Wand, libertini espulsi dalla corte puritana di Luigi XVI, cercano il sostegno del leggendario Duc de Walchen, un seduttore tedesco e libero pensatore che rappresenta la loro unica ancora in un Paese dove regnano l'ipocrisia e le false virtù. La loro missione è quella di sdoganare il libertinaggio, una filosofia fondata sul rifiuto dei limiti e delle autorità morali, e di trovare un luogo sicuro per continuare i loro giochi tesi alla ricerca del piacere e dei desideri più sfrenati.

Note

Il film è ispirato all'opera del Marchese de Sade e al tema del desiderio carnale. La lotta tra il desiderio e la morale, tra l'emancipazione e l'etica, tra un mondo di libertinaggio e un altro definito da limiti morali, trascende ogni genere per trasformarsi in allegoria e simbolo del presente.

Commenti (1) vedi tutti

  • Una boschiva orgia notturna di nobili debosciati, ove il sesso non ha nulla di gioioso o giocoso, ma si tramuta in un rituale pesante ed angosciante di libertinismo macabro, mentre il ritmo lento ed esasperante della pellicola conduce la noia a prevalere di gran lunga sulla trasgressione.

    leggi la recensione completa di port cros
Scrivi un tuo commento breve su questo film

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Vedi anche
Recensioni

La recensione più votata è positiva

EightAndHalf di EightAndHalf
8 stelle

Albert Serra nel girone delle Manie, della Merda e del Sangue (Dante, De Sade, Pasolini), un Borowczyk attonito ed esangue, una rassegna inenarrabile di oscenità e di brutture, al bando qualsiasi moralità - letteraria, cinematografica, artistica. Un film estremo che spinge il linguaggio cinematografico verso limiti inesplorati, non solo nella messa in scena ma anche… leggi tutto

2 recensioni positive

Recensioni

La recensione più votata delle negative

port cros di port cros
3 stelle

72 FESTIVAL DI CANNES 2019 Un certain regard Nella Francia pre-rivoluzionaria di fine ‘700, si dà notturno convegno all’interno di un bosco una fauna di nobili imbellettati, imparruccati e debosciati, al fine di sfogare le proprie perversioni sessuali, sia tra di loro che con alcune damigelle appositamente convocate.   Albert Serra sceglie di mantenere unita di tempo e… leggi tutto

1 recensioni negative

2019
2019
Nel mese di maggio questo film ha ricevuto 4 voti
vedi tutti

Recensione

port cros di port cros
3 stelle

72 FESTIVAL DI CANNES 2019 Un certain regard Nella Francia pre-rivoluzionaria di fine ‘700, si dà notturno convegno all’interno di un bosco una fauna di nobili imbellettati, imparruccati e debosciati, al fine di sfogare le proprie perversioni sessuali, sia tra di loro che con alcune damigelle appositamente convocate.   Albert Serra sceglie di mantenere unita di tempo e…

leggi tutto
Recensione
Utile per 5 utenti

Recensione

alan smithee di alan smithee
7 stelle

FESTIVAL DI CANNES 2019 - FUORI CONCORSO De la merde.... du désir, de l'envie de retrouver un'emotion... Un gruppo di nobili libertini nel periodo immediatamente precedente i moti insurrezionali della Rivoluzione Francese, organizza un ritrovo a scopo libidinoso sessuale in un boschetto, ove accorrono una moltitudine di uomini spesso attempati e dame, tutti desiderosi di concedersi ad…

leggi tutto
Recensione
Utile per 6 utenti

Recensione

EightAndHalf di EightAndHalf
8 stelle

Albert Serra nel girone delle Manie, della Merda e del Sangue (Dante, De Sade, Pasolini), un Borowczyk attonito ed esangue, una rassegna inenarrabile di oscenità e di brutture, al bando qualsiasi moralità - letteraria, cinematografica, artistica. Un film estremo che spinge il linguaggio cinematografico verso limiti inesplorati, non solo nella messa in scena ma anche…

leggi tutto
Recensione
Utile per 10 utenti
locandina
Foto
scena
Foto
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito