Trama

Vita senza speranza per i giovani di un piccolo centro nelle Fiandre. Un ragazzo ama disperatamente una ragazza: per lui, l'amore è capace di andare oltre qualsiasi convenzione sociale, di non tener conto della natura intimamente razzista e xenofoba della provincia francese. Ma è così solo per lui: e, alla fine, questa sua diversità gli si ritorce contro.

Note

Presentato nel 1997 a Cannes, premiato in molti altri Festival tra i quali Taormina, "L'età inquieta" è sicuramente uno degli esordi più interessanti degli ultimi anni. La storia sembra scorrere sopita come la quotidianità, ma gli improvvisi scarti che il regista riesce a creare sanno stupire e affascinare. I giovani sono vuoti e violenti, ma il mondo che ereditano è ancora peggiore, come testimoniano le notizie raccontate dai frequenti telegiornali. Dumont ha raccontato che è un film sullo sprofondamento morale che può precedere il riscatto. Ecco perché un titolo originale così intenso e spirituale, malamente banalizzato dalla traduzione italiana. Attori tutti non professionisti, e proprio per questo bravissimi.

Commenti (2) vedi tutti

  • Strade vuote, vite vuote, bar vuoti, attori vuoti. Non memorabile.

    commento di tunney
  • Grande film, attori non professionisti ma veritieri, cattiveria e cinicità sbattute in faccia senza ipocrisie, ottimo film peccato che dumont ce lo siamo persi per strada.

    commento di Ramones
Scrivi un tuo commento breve su questo film

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Vedi anche
Recensioni

La recensione più votata è positiva

ezio di ezio
8 stelle

In un paese francese al confine col Belgio,il giovane disoccupato epilettico Freddy (Doucher) trascina le giornate tra le corse in auto,le visite a un amico malato di Aids e il sesso con la fidanzata Marie (Cottreel).Il titolo originale "La Vie De Jesus" invita a leggere la vicenda come un sacrificio e una redenzione ,assumendo sulle spalle dei protagonisti il male di vivere e il peso di… leggi tutto

10 recensioni positive

2016
2016
2015
2015

Recensione

ezio di ezio
8 stelle

In un paese francese al confine col Belgio,il giovane disoccupato epilettico Freddy (Doucher) trascina le giornate tra le corse in auto,le visite a un amico malato di Aids e il sesso con la fidanzata Marie (Cottreel).Il titolo originale "La Vie De Jesus" invita a leggere la vicenda come un sacrificio e una redenzione ,assumendo sulle spalle dei protagonisti il male di vivere e il peso di…

leggi tutto
2014
2014
Nel mese di settembre questo film ha ricevuto 4 voti
vedi tutti

Recensione

giuvax di giuvax
8 stelle

Una donna guarda in televisione un bambino africano lontano e malato, molto probabilmente morente, e ha gli occhi lucidi. Poi si allontana per andare a seguire con lo sguardo, accanto alla finestra, il ritorno del (supponiamo) figlio, che rientra in motorino e all'ultimo istante, prima di accostarsi al marciapiede, cade rovesciandosi sulla strada. La stessa donna che prima empatizzava con il…

leggi tutto
2012
2012
2011
2011

Recensione

emmepi8 di emmepi8
8 stelle

Una generazione perduta, una visione realistica, ma senza essere documentaristica, una quasi non presenza della regia lascia libero il campo a farci entrare nell’intimo di un gruppo di “Vitelloni” che vivono male la loro vita senza un lavoro, uno scopo e un ideale, frutto delle generazioni precedenti che hanno lasciato un terreno infertile e devastato. La  sterilità di una vita…

leggi tutto
Recensione
Utile per 3 utenti

Recensione

sasso67 di sasso67
8 stelle

L'età è inquieta e la mancanza di valori assoluti, nella periferia del mondo "civilizzato" occidentale. E il Gesù che si sono meritati i nostri tempi (anche la sua passione, forse interiore, prevede tre cadute, dal motorino, sulla via del suo personalissimo Calvario) è un ragazzo epilettico e non molto intelligente, che le frustrazioni dei nostri tempi riducono ad…

leggi tutto
Recensione
Utile per 3 utenti
2010
2010

Titoli tradotti in modo assurdo

ilpanda di ilpanda

Come ben sapete talvolta per rendere più appetibili le pellicole internazionali che approdano nelle nostre sale quei burloni dei distributori usano modificarne di sana pianta i titoli, fregandosene naturalmente…

leggi tutto

Recensione

ed wood di ed wood
7 stelle

Non regge il confronto con Dardenne e Loach, anche se Dumont ce la mette tutta per riscattare un copione debole (scritto di suo pugno) e interpreti poco convincenti. Lontano tanto dalla laconica moralità dei fratelli belgi quanto dal furore urlato del maestro inglese, Dumont opta per uno stile paradossalmente "quieto", concedendo spazio e tempo agli esterni della depressa…

leggi tutto

Periferie

Redazione di Redazione

Prendendo spunto da una bella playlist di Peppe Comune proviamo a rilanciare il tema "urbanistico" delle periferie nel cinema. Ma attenzione: periferia non è provincia. Per avere una periferia ci vuole una città, una…

leggi tutto
Playlist

Recensione

Peppe Comune di Peppe Comune
8 stelle

Freddy (David Douche) è un ragazzo che soffre di crisi epilettiche e passa le sue giornate in compagnia degli amici facendo lunghe scorribande con le moto, o a fare sesso insieme a Mariè (Marjorie Cottreel), la sua ragazza. Il monotono reiterarsi di questo equilibrio si rompe quando un ragazzo arabo (Kader Chaatouf) inizia a fare la corte a Mariè e a insinuare il senso della…

leggi tutto
Recensione
Utile per 10 utenti

Recensione

supadany di supadany
8 stelle

VOTO : 7++. L'unico film che sono riuscito a vedere di Dumont, con sentiti ringraziamenti a Ghezzi che lo trasmise a "Fuori orario" tanti anni or sono, e che mi ha dato l'impressione di trovarmi di fronte ad un regista ostico per quanto racconta ed estremamente interessante. Questo è un cinema che fa male, capace di mostrare il vuoto del mondo che stiamo vivendo, raccontato con…

leggi tutto
Recensione
Utile per 2 utenti
2009
2009

Migranti

Redazione di Redazione

Ricerca della felicità individuale, fughe da realtà invivibili, esodi di massa in presenza di circostanze drammatiche. L'uomo si mette in movimento, spesso con dolore a volte con gioia e speranza, e lascia la sua…

leggi tutto
Playlist
2008
2008

Immigrazione clandestina

bradipo68 di bradipo68

su tutti i telegiornali si assiste a nuovi sbarchi di immigrati.E noi ,Belpaese,una volta America per alcuni,che facciamo per risolvere il problema?Creiamo un nuovo reato,l'immigrazione clandestina mentre si vara pure…

leggi tutto
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito