Espandi menu
cerca
1917

Regia di Sam Mendes vedi scheda film

Recensioni

L'autore

champagne1

champagne1

Iscritto dal 18 gennaio 2012 Vai al suo profilo
  • Seguaci 45
  • Post -
  • Recensioni 957
  • Playlist 6
Mandagli un messaggio
Messaggio inviato!
Messaggio inviato!
chiudi

La recensione su 1917

di champagne1
8 stelle

La Grande Guerra fu una guerra di trincea: due linee contrapposte con in mezzo la terra di nessuno. E sfondare una linea richiedeva, in assenza di grande tecnologia, soprattutto un grande dispendio di uomini. Quando l'Alto Comando Inglese si rende conto che il col. McKenzie sta per sferrare un attacco che lo condurrà giusto dentro una trappola ordita dai Tedeschi, invia due giovani caporali a recapitargli l'ordine di annullare l'attacco ed evitare che 1600 soldati vengano massacrati. Ma percorrere 15 km in quelle condizioni non è affatto semplice....

 

 

Il primo elemento di un buon film è avere una storia. Il secondo è saperla raccontare.

Sam Mendes ci stupisce usando una modalità narrativa molto accattivante, basata sulla capacità del piano-sequenza di creare la sensazione dell'unità di spazio, tempo e azione. Ma arriva, con le sue riprese con la camera in spalla che seguono passo passo l'azione, a permettere allo spettatore di identificarsi in maniera assoluta con i protagonisti fino al punto di farlo sentire coinvolto, nello stesso modo in cui accade nei video-games, ove il giocatore vede gli eventi esattamente dalla sua propria prospettiva.

 

 

Ne nasce un film che parla con un linguaggio moderno degli orrori della guerra, sapendo evocare - anche grazie alla sapiente fotografia di Roger Deakins e la bella colonna sonora di Thomas Newman -  il giusto pathos che giostra tra il brivido della mission impossible sino ai toccanti momenti di commozione.

 

 

 

Ti è stata utile questa recensione? Utile per Per te?

Commenta

Avatar utente

Per poter commentare occorre aver fatto login.
Se non sei ancora iscritto Registrati