Espandi menu
cerca
1917

Regia di Sam Mendes vedi scheda film

Recensioni

L'autore

Marco Poggi

Marco Poggi

Iscritto dal 5 settembre 2002 Vai al suo profilo
  • Seguaci 15
  • Post 6
  • Recensioni 1043
  • Playlist 112
Mandagli un messaggio
Messaggio inviato!
Messaggio inviato!
chiudi

La recensione su 1917

di Marco Poggi
7 stelle

Francia, 1917: due caporali inglesi devono consegnare un'importante lettera a un loro superiore per evitare che lui e i suoi soldati cadano in una trappola mortale, rischiando la vita ed esponendosi al fuoco nemico. Il regista Sam Mendes, dopo aver diretto due film di James Bond, ci racconta la cruda e violenta Prima Guerra Mondiale.

Francia, 1917: due caporali inglesi devono consegnare un'importante lettera a un loro superiore per evitare che lui e i suoi soldati cadano in una trappola mortale, rischiando la propria vita ed esponendosi al fuoco nemico. Il regista Sam Mendes, dopo aver diretto due film di James Bond, ci racconta la cruda e violenta Prima Guerra Mondiale fatta di fango, fili spinati, scheletri di soldati morti, sangue e attacchi improvvisi dei tedeschi, che non si vedono mai, o quasi (vedi il pilota che viene abattuto da due aerei) ma si fanno sentire...fin troppo..Ottima la prova deidue giovani  protagonisti, mentre gli attori inglesi più noti si limitano a indovinati cameo. Un appauso va anche al regista Sam Mendes che ha deciso di raccontare una guerra poco portata sul grande schermo, vista dagli occhi di due semplici soldati, che in un'era dove non esisteva internet (ma c'era il telegrafo) troppi giovani perdevano la vita per portare delle lettere da un punto A  ad un punto B, dove nel mezzo del cammino c'era solo morte, paura, sofferenza e orrore.Non mancano i colpi di scena e le frasi d'effetto, fra cui quella finale che dice che la storia, per quanto incredibile, si basa sui racconti di un soldato portalettere. Da vedere.

Ti è stata utile questa recensione? Utile per Per te?

Commenta

Avatar utente

Per poter commentare occorre aver fatto login.
Se non sei ancora iscritto Registrati