Espandi menu
cerca
Alice e il sindaco

Regia di Nicolas Pariser vedi scheda film

Recensioni

L'autore

alan smithee

alan smithee

Iscritto dal 6 maggio 2011 Vai al suo profilo
  • Seguaci 271
  • Post 174
  • Recensioni 4169
  • Playlist 21
Mandagli un messaggio
Messaggio inviato!
Messaggio inviato!
chiudi

La recensione su Alice e il sindaco

di alan smithee
4 stelle

Fabrice Luchini, Anaïs Demoustier

Alice et le maire (2019): Fabrice Luchini, Anaïs Demoustier

FESTIVAL DI CANNES 72 - QUINZAINE DES RÉALISATEURS Il sindaco di Lione, vecchia volpe della politica e uomo ancora così ben lanciato da poter aspirare alla imminente elezione presidenziale, vive tuttavia un momento di forte demotivazione che lo trova bloccato nelle scelte strategiche a favore di una città grande come quella che lo ha scelto come primo cittadino. Per questo si convince ad assumere nel proprio già nutrito staff di giovani, una brillante psicologa, la bella Alice, che possa in qualche modo ricaricarlo, stmolarlo verso una proattivita' che è sempre stata una propria caratteristica, ma che ora latita completamente.

Fabrice Luchini, Anaïs Demoustier

Alice et le maire (2019): Fabrice Luchini, Anaïs Demoustier

Anaïs Demoustier, Nicolas Pariser

Alice et le maire (2019): Anaïs Demoustier, Nicolas Pariser

Il confronto tra due mondi, due generazioni, due menti formate in modo differente, darà i suoi frutti certo, ma le invidie altrui e il nuovo approccio verso la vita porterà entrambi verso la formulazione di condapevolezze di vita che spingeranno entrambi a formulare bilanci di vita in grado di portarli ancora più in crisi.

Anaïs Demoustier, Léonie Simaga

Alice et le maire (2019): Anaïs Demoustier, Léonie Simaga

Fabrice Luchini

Alice et le maire (2019): Fabrice Luchini

Fabrice Luchini è un piacere vederlo recitare, ma qui, recidivo a fare il sindaco dopo il felice esito un ventennio e più orsono con L'albero, il sindaco e la mediateca dell'incommensurabile Rohmer, finisce per soccombere a causa di uno script furbino che cerca la battuta ironica facile, ma non affonda né trasogna come nello splendido, ironico e canterino film del grande regista francese. Anais Demoustier nel ruolo di Alice è stupenda, personaggio quasi alleniano che tuttavia non riesce a dare un senso ad una commedia furbetta e piuttosto scaltra, incaoace di rendersi originale e soprattutto realmente interessante.

Ti è stata utile questa recensione? Utile per Per te?

Commenta

Avatar utente

Per poter commentare occorre aver fatto login.
Se non sei ancora iscritto Registrati