Espandi menu
cerca
Sole

Regia di Carlo Sironi vedi scheda film

Recensioni

L'autore

Mulligan71

Mulligan71

Iscritto dal 6 aprile 2007 Vai al suo profilo
  • Seguaci 38
  • Post -
  • Recensioni 1001
  • Playlist 2
Mandagli un messaggio
Messaggio inviato!
Messaggio inviato!
chiudi

La recensione su Sole

di Mulligan71
7 stelle

È vero, Sironi non nasconde affatto il suo largo debito con i Dardenne, con "L'Enfant", 2005, su tutti, ma se quello dei fratelli belgi è un Cinema tendente all'estinzione, (ma sarà poi vero?), ben vengano discepoli come lui, che se è pure bravo come dimostra in "Sole", è puro tutto di guadagnato per la settima arte nostrana. "Sole" è, sarà, il nome di una bimba che sta per nascere e per essere subito venduta, in tristi intrallazzi familiari, che cresce nel grembo di una giovane ragazza polacca, Lena, a cui deve fingere da marito, il coetaneo Ermanno, almeno fino al lieto evento. Due ragazzi già troppo grandi per la loro età, svuotati di sogni e di futuro, precari in tutto, premuti fra una Roma da litorale e gli spicci per sopravvivere e fingere. Un rapporto che silenziosamente cresce, tutto dentro i loro occhi, fino a un lampo di vita vera, finalmente sincera, e a un finale tipicamente a-la-Dardenne. Un film angusto, di sentimenti soffocati, di poche fughe, un film con due bravissimi attori, che si portano tutto addosso come una condanna già scritta. Niente di facile, qui, niente che vi sorrida, ma tutta intensità e spigoli ed egoismo borghese. Una vita che nascerà ma che, nei larghi panorami di mare, forse ne illuminerà altre due. Derivativo, ma esordio molto interessante.

Ti è stata utile questa recensione? Utile per Per te?

Commenta

Avatar utente

Per poter commentare occorre aver fatto login.
Se non sei ancora iscritto Registrati