Espandi menu
cerca
Nomad: In cammino con Bruce Chatwin

Regia di Werner Herzog vedi scheda film

Recensioni

L'autore

port cros

port cros

Iscritto dall'8 settembre 2013 Vai al suo profilo
  • Seguaci 33
  • Post 4
  • Recensioni 413
  • Playlist 10
Mandagli un messaggio
Messaggio inviato!
Messaggio inviato!
chiudi

La recensione su Nomad: In cammino con Bruce Chatwin

di port cros
7 stelle

Un rapporto di amicizia legava Werner Herzog con lo scrittore e viaggiatore Bruce Chatwin, che gli regalò persino il suo zaino. E' quindi con affetto partecipato che il regista tedesco ha realizzato questo interessante ed appassionante documentario sulle orme dell'esploratore inglese, che ben ne trasmette lo spirito di avventura e di curiosità.

14° FESTA DEL CINEMA DI ROMA 2019
 
Un rapporto di amicizia legava  Werner Herzog con lo scrittore e viaggiatore Bruce Chatwin, che regalò al regista il suo zaino, compagno di tante avventure intorno al mondo, che Herzog conserva gelosamente ed ha utilizzato anche per il suo film del 1991 Grido di Pietra, mettendolo in spalla a Vittorio Mezzogiorno.
 
E' quindi con affetto partecipato che il regista tedesco ha realizzato questo interessante documentario sulle orme dell'esploratore inglese, che prende le mosse dalla "pelle di brontosauro" del suo libro In Patagonia, per spaziare alle sue ricerche sui canti aborigeni, fino al set del film Cobra Verde, che Herzog nel 1987 trasse dal romanzo dell'amico Il viceré di Ouidah.
 
Come nei precedenti documentari, in cui Herzog si è negli ultimi anni specializzato,  il regista sa costruire un racconto immersivo ed appassionante, strutturato in capitoli che trattano di varie fasi dell'opera di questo nomade della letteratura e anche della malattia e della morte per AIDS.  Attraverso immagini di potente bellezza sulla natura dei luoghi selvaggi esplorati da Chatwin (ma anche della natia Inghilterra) e accompagnati dalla voce narrante dello stesso Herzog, che incontra personaggi significativi della vita dello scrittore, in primis la moglie Elizabeth, ci sentiamo prendere dallo spirito di avventura e curiosità che spinse questo consulente d'arte a intraprendere il suo vagabondaggio.

 

Ti è stata utile questa recensione? Utile per Per te?

Commenta

Avatar utente

Per poter commentare occorre aver fatto login.
Se non sei ancora iscritto Registrati