Espandi menu
cerca
Le sorelle Macaluso

Regia di Emma Dante vedi scheda film

Recensioni

L'autore

alan smithee

alan smithee

Iscritto dal 6 maggio 2011 Vai al suo profilo
  • Seguaci 276
  • Post 183
  • Recensioni 4698
  • Playlist 21
Mandagli un messaggio
Messaggio inviato!
Messaggio inviato!
chiudi

La recensione su Le sorelle Macaluso

di alan smithee
9 stelle

locandina

Le sorelle Macaluso (2020): locandina

VENEZIA 77 - CONCORSO In tre atti secchi che trasudano sentimento, energia e voglia di vivere nonostante gli ostacoli spesso insormontabili, si consuma la storia di vita, sopravvivenza e passione talvolta frustrata, ma anche di morte, delle cinque sorelle Macaluso.

Ovvero di Maria, Katia, Pinuccia, Antonella e Lia. Cinque donne che già da ragazze, o proprio bambine, si ritrovano ad autogestirsi entro una grande casa che si sgretola lentamente su se stessa, posta sul litorale palermitano, nido irrinunciabile per loro e per le centinaia di colombi che costoro si ritrovano ad allevare per mantenersi, da fornire negli eventi ufficiali come feste e matrimoni, ma addestrati a far ritorno a casa autonomamente dopo l'utilizzo. 

Alissa Maria Orlando, Viola Pusatieri, Eleonora De Luca, Susanna Piraino, Anita Pomario

Le sorelle Macaluso (2020): Alissa Maria Orlando, Viola Pusatieri, Eleonora De Luca, Susanna Piraino, Anita Pomario

Alissa Maria Orlando, Viola Pusatieri, Susanna Piraino, Anita Pomario

Le sorelle Macaluso (2020): Alissa Maria Orlando, Viola Pusatieri, Susanna Piraino, Anita Pomario

E mentre la vita sboccia in ognuna di esse, definendo personalità, tendenze, caratteri e pure vere e proprie latenti follie, il corso degli eventi lascia il suo spesso drammatico seguito, con le disgrazie e le sventure che scandiscono la dipartita, spesso prematura, altre volte fisiologica, di ognuna di loro.

E più la casa che le accoglie perde pezzi, ma non riesce ad allontanarsi, ingombrante e vetusta, dalle loro vite accomodate alla meglio o proprio irrisolte, più il mare pare avvicinarsi fino a cingerle con l'abbraccio terminale che si portò via prematuramente la piccolina di casa.

Da una sua nota opera teatrale, Emma Dante traspone la sua seconda, energica, prepotente avventura cinematografica, che giunge a sette anni dal premiato ed altrettanto folgorante Via Castellana Bandiera.

Laura Giordani, Serena Barone

Le sorelle Macaluso (2020): Laura Giordani, Serena Barone

Eleonora De Luca

Le sorelle Macaluso (2020): Eleonora De Luca

L'autrice riduce le sorelle da sette a cinque, e suddivide la vicenda in tre atti secchi, nettamente separati, ma pieni di tensione narrativa, per rappresentare con un impeto che sfiora l'esaltazione, la drammatica storia di vita burrascosa, ma appassionata e malinconica, energica e colma di pulsioni, di queste indomabili donne.

Tre atti che partono dalla giovinezza colorata e spumeggiante, smorzando gradualmente i toni ed i colori fino ad arrivare alla grigia cupezza del terzo e ultimo atto.

Donne e sorelle che si azzuffano con veemenza, urlano come matte, esprimendo platealmente e pure volgarmente i loro sentimenti, scegliendo altre volte di celarli finché possono, per poi vomitarli addosso alle altre senza preavviso, con l'energia di uno schiaffo potente e improvviso scagliato a distanza ravvicinata.

Donatella Finocchiaro, Laura Giordani, Serena Barone

Le sorelle Macaluso (2020): Donatella Finocchiaro, Laura Giordani, Serena Barone

Emma Dante al cinema si scatena, ruggisce sentimenti troppo a lungo trattenuti, e riesce splendidamente a far parlare le sensazioni più pure e veraci che eruttano da caratteri forti ed intransigenti, producendo scintille di elettricità ogni volta che questi si incrociano.

E intanto che i sentimenti viscerali e morbosi scorrono fuori a manifestarsi, pure le cose immobili paiono spostarsi, cambiare prospettiva: questa volta non è una strada che, stretta ed oggetto di un degenerato ed egoistico capriccio, si spiana sino a dimostrare quanto inutili e futili sono i capricci di una umanità succube di ingannevoli apparenze e stupidi preconcetti; stavolta è la casa, il nido scrostato e cadente, ma pur sempre affidabile e sicuro, che raggiunge il mare... o viceversa.

Quel mare da cui tutta la tragedia ha avuto inizio.

Le sorelle Macaluso è, a mio avviso, una delle vette artistiche del Concorso di Venezia 77: un film denso di sfumature, di sentimenti che travolgono vite lasciando segni indelebili.

Viola Pusatieri, Simona Malato, Ileana Rigano, Anita Pomario, Serena Barone, Rosalba Bologna, Emma Dante, Alissa Maria Orlando, Eleonora De Luca, Donatella Finocchiaro, Maria Rosaria Alati, Susanna Piraino, Laura Giordani

Le sorelle Macaluso (2020): Viola Pusatieri, Simona Malato, Ileana Rigano, Anita Pomario, Serena Barone, Rosalba Bologna, Emma Dante, Alissa Maria Orlando, Eleonora De Luca, Donatella Finocchiaro, Maria Rosaria Alati, Susanna Piraino, Laura Giordani

Una storia corale secca, dura, ma emozionante, che la Dante gestisce con un grande piglio di regia, coadiuvata da un cast di tredici attrici meravigliose, utili e necessarie a rappresentare le sorelle superstiti nelle varie tappe del racconto. Tra costoro, tutte straordinarie, mi piace ricordare la più nota tra tutte, ovvero Donatella Finocchiaro, da sempre una delle mie attrici italiane del cuore, se non proprio la preferita in assoluto.

La Dante, nella sua energica e stravagante direzione, utilizza un apporto musicale accattivante e magico, in cui, più ancora della sin troppo plateale ma consona "Meravigliosa creatura" della Nannini, spicca la splendida ed energica "Sognare sognare" di Gerardina Trovato, utile a rappresentare l'energia di quello che si dimostrerà il giorno più bello ed insieme più tragico per le sorelle; non meno potente ed emozionante, solo poco prima, Franco Battiato intona una struggente sua versione di Inverno, di Fabrizio De Andre, arrivando il film a sfiorare il sublime.

locandina

Le sorelle Macaluso (2020): locandina

Ti è stata utile questa recensione? Utile per Per te?

Commenta

Avatar utente

Per poter commentare occorre aver fatto login.
Se non sei ancora iscritto Registrati