Espandi menu
cerca
Nomadland

Regia di Chloé Zhao vedi scheda film

Recensioni

L'autore

barabbovich

barabbovich

Iscritto dal 10 maggio 2006 Vai al suo profilo
  • Seguaci 71
  • Post 7
  • Recensioni 2932
  • Playlist 3
Mandagli un messaggio
Messaggio inviato!
Messaggio inviato!
chiudi

La recensione su Nomadland

di barabbovich
5 stelle

Un anno nella vita di Fern (McDonald), vedova che si arrabatta tra lavori precari e oltre al marito ha anche perso la propria abitazione nel Nevada. Così, suo malgrado, decide di unirsi col suo van (che è anche la sua casa) a un gruppo di persone nella sua stessa condizione nomade. Ma Fern è inquieta, continua a spostarsi, a inseguire i propri fantasmi.

Tratto dal libro omonimo di Jessica Bruder e diretto, sceneggiato e montato dalla regista Chloè Zhao (già autrice dell’apprezzato The Rider), Nomadland è un road-movie dal piglio documentaristico, un’opera immersiva nel quotidiano di uno dei tanti diseredati che hanno perso tutto, o quasi, con la crisi del 2008. Nonostante la suggestività di alcune riprese paesaggistiche, la prova come sempre maiuscola di Frances McDormand (premio Oscar per la terza volta) e le altre due statuine conseguite dal film (miglior regia e miglior film), il film della regista cinese non ha un solo guizzo e procede monocorde per quasi due ore a squadernare sotto gli occhi dello spettatore la desolazione di quella condizione di vita.

Ti è stata utile questa recensione? Utile per Per te?

Commenta

Avatar utente

Per poter commentare occorre aver fatto login.
Se non sei ancora iscritto Registrati