Espandi menu
cerca
Matthias & Maxime

Regia di Xavier Dolan vedi scheda film

Recensioni

L'autore

alan smithee

alan smithee

Iscritto dal 6 maggio 2011 Vai al suo profilo
  • Seguaci 277
  • Post 180
  • Recensioni 4532
  • Playlist 21
Mandagli un messaggio
Messaggio inviato!
Messaggio inviato!
chiudi

La recensione su Matthias & Maxime

di alan smithee
5 stelle

Gabriel D'Almeida Freitas, Xavier Dolan

Matthias & Maxime (2019): Gabriel D'Almeida Freitas, Xavier Dolan

FESTIVAL DI CANNES 2019 - CONCORSO Maxime è un ragazzo in cerca di definizione e lavoro, e che, insofferente di vivere con una madre amata certo, ma dal carattere strambo e poco conciliante con il suo, altrettanto poco gestibile, accetta di intraprendere uno stage formativo in Australia, che lo terrà in quel continente per due anni almeno. Prima di partire tuttavia, accetta la proposta di una giovane eccentrica amica di apparire in un suo cortometraggio amatoriale, impegnato in una scena cruciale da condividere col suo migliore amico Matthias, giovane affascinante avvocato suo coetaneo.

scena

Matthias & Maxime (2019): scena

Xavier Dolan

Matthias & Maxime (2019): Xavier Dolan

Peccato che la scena riguardi un bacio appassionato e profondo tra i due, e che la circostanza, vissuta sulle prime in modo ironico e cameratesco, accenda nei due, successivamente, una scintilla in grado di rimettere completamente in discussione la loro "semplice", naturale amicizia incondizionata di una vita: entrambi, pur senza riuscire ad accettarlo, si troveranno avvinti da una reciproca attrazione fisica sulla quale non avevano mai avuto occasione di riflettere né ipotizzarne gli effetti.

Xavier Dolan

Matthias & Maxime (2019): Xavier Dolan

Xavier Dolan

Matthias & Maxime (2019): Xavier Dolan

Dopo due film indigesti e manierati sino a crearmi diffidenza in un giovane autore che un tempo ho apprezzato assai ("È solo la fine del mondo" e "The death and life of John F. Donovan" , questi i titoli "incriminati"), ho modo di ritrovare un Dolan sempre nervoso e dai dialoghi frenetici tutti ravvivati da scatti umorali, lunghe tergiversazioni che avviano verso un senso di insofferenza che rendeva stucchevoli le due opere precedenti citate. Ma poi il regista e sceneggiatore, come messo alle corde, si fa coraggio e si addentra finalmente, dopo sin troppi ed estenuanti siparietti di feste stafumate o party a casa della mamma dell'amico - eccentrica come tutte le madri casalinghe cincepite da Dolan - nel cuore del problema, riacquistando freschezza ed intensità che, ultimamente, apparivano come dominate e nascoste da troppa maniera o calcolo.

Xavier Dolan

Matthias & Maxime (2019): Xavier Dolan

Pertanto questo vitale e sconnesso Matthias & Maxime mi riconcilia almeno in parte col talentuoso giovane regista, che torna anche ad interpretare uno dei suoi protagonisti: il Maxime dal bel volto stropicciato sulla gota destra da una vistosa voglia irregoolare color vino, in gradi forse addirittura di rendere il suo personaggio un po' alla deriva, ancora più espressivo ed interessante.

Ti è stata utile questa recensione? Utile per Per te?

Commenta

Avatar utente

Per poter commentare occorre aver fatto login.
Se non sei ancora iscritto Registrati