Trama

Massimo ha quarantadue anni, ma da trentadue frequenta la terza media, insomma è un adolescente a tutti gli effetti. In realtà Massimo ha sempre rifiutato, a livello inconscio, di crescere e di entrare a far parte della società. Amedeo e Lucia, genitori ottantenni di Massimo, ovviamente preoccupati si recano da un dottore che spiega loro che il loro figlio soffre della Sindrome di Peter Pan. Solo un grande shock può portarlo alla normalità...

Note

Fra qualche anno (i segnali sono chiari) prodotti di tale fattura si vedranno dritti dritti in Tv senza passare per le sale. Perché il pubblico non abbocca più. Nonostante un Boldi in forma, canzoni da hit parade (gli Aqua) e l'abuso di consumismo che dovrebbe sfamare il popolo del cinema popolar-commerciale.

Commenti (3) vedi tutti

  • Il cinema di Neri Parenti tocca qui il suo punto nadir, con un film tanto inconsistente quanto la gran parte dei suoi lavori, peggiorato però dal non poter disporre un comico di prima grandezza che gli tolga le castagne dal fuoco. Nulla la comicità.

    leggi la recensione completa di marcopolo30
  • Tremendo filmaccio con Boldi che fa l'adulto rimasto bambino.

    leggi la recensione completa di Carlo Ceruti
  • UN ABOMINIO.RITMO DA SCENEGGIATO,BOLDI SPRECATISSIMO,LA KOLL CHE DOVREBBE SOLO MOSTRARE IL SUO CULO PERFETTO ED UNA REGIA PATETICA.STORIA DA DECAPITARE LO SCENEGGIATORE.CHE SCHIFEZZA!

    commento di superficie 213
Scrivi un tuo commento breve su questo film

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Vedi anche
Recensioni

La recensione più votata è negativa

marcopolo30 di marcopolo30
1 stelle

Il film si apre con una bella carrellata di immagini di cuccioli dolcissimi sui titoli di testa, e restano questi pochi fotogrammi, senza ombra di dubbio, il momento migliore del film. E questo nonostante siano accompagnati dalle insopportabili note musicali degli Aqua, agghiacciante band danese che spopolava sul finire del secolo passato. Ecco, basterebbe questo dettaglio per fotografare… leggi tutto

6 recensioni negative

Recensioni
Recensioni
2019
2019
2017
2017

Recensione

marcopolo30 di marcopolo30
1 stelle

Il film si apre con una bella carrellata di immagini di cuccioli dolcissimi sui titoli di testa, e restano questi pochi fotogrammi, senza ombra di dubbio, il momento migliore del film. E questo nonostante siano accompagnati dalle insopportabili note musicali degli Aqua, agghiacciante band danese che spopolava sul finire del secolo passato. Ecco, basterebbe questo dettaglio per fotografare…

leggi tutto
2016
2016

Recensione

Carlo Ceruti di Carlo Ceruti
2 stelle

Boldi ha la sindrome di Peter Pan e vuole restare un bambino. Ma poi conosce Claudia Koll e cambia idea... Cucciolo è un tremendo filmaccio con Boldi qui al peggio delle sue, modeste, possibilità. E' un film che può considerarsi ignobile persino per Neri Parenti. Si ride pochissimo e tutto è pervaso da uno strappalacrimismo esasperato.

leggi tutto
Recensione

Recensione

SatanettoReDelCinema di SatanettoReDelCinema
1 stelle

Preso dalla curiosità mi sono rivisto a distanza di tempo questo film. Trattasi della mia seconda visione di questo film: la prima è avvenuta nel 1998, alla sua uscita. Allora avevo 10 anni e già allora mi fece piuttosto storcere il naso come film commedia. Mi rifiutai da allora di rivederlo fino ad oggi, quando l'ho riscoperto su un sito di streaming. Posso dunque…

leggi tutto
Recensione
Utile per 1 utenti
2014
2014

Recensione

matte91 di matte91
5 stelle

Storia di un 42enne (Boldi con il parrucchino) rimasto con la testa all'età pre adolescenziale, va infatti ancora alle medie, gioca coi ragazzini e non pensa minimamente alle donne, almeno fin quando non incontra la bella Claudia, che gli cambierà la vita e lo farà finalmente crescere. Storia abbastanza fantasiosa e senza grosse sorprese, da registrare anche i camei di Gerry…

leggi tutto
Recensione
2013
2013

Recensione

ruf1980 di ruf1980
2 stelle

premesso che non sono riuscito a finire il film ma solo ad arrivare alla fine della prima ora, voglio solo togliermi la soddisfazzione di dichiarare il mio odio totale per quel campione di stupidità e volgarità che è massimo boldi, uno che da più di 30 anni mentre incassa compensi da capogiro, ci ammorba con i suoi film [parola grossa] apprezzati da una rilevante parte degli italiani, quella…

leggi tutto
Recensione
2010
2010

Recensione

mm40 di mm40
2 stelle

Cucciolo sta al cinema come una canzone di Jovanotti sta alla musica: di una banalità disarmante entrambi, sono sottoprodotti di un'epoca in cui la qualità è stata ampiamente soppiantata non tanto dalla quantità, ma dalla vacuità della ricerca del consenso popolare ad ogni costo, abbassando sempre di più gli standard. Chi può avere interesse a…

leggi tutto
Recensione
Utile per 1 utenti
2009
2009
Trasmesso il 14 marzo 2009 su Italia 1
2008
2008

Recensione

mmciak di mmciak
4 stelle

"Cucciolo" diretto nel 1998 da Neri Parenti, devo dire che non mi è piaciuto. La storia si svolge a Milano e racconta che Massimo 42enne ma da 32 frequenta la terza media, si comporta come un adolescente a tutti gli effetti. Ma la verità e che lui ha sempre rifiutato inconsciamente di crescere e di entrare a far parte della società. Amedeo e Lucia,i suoi genitori preoccupati si…

leggi tutto
Recensione
Trasmesso il 7 giugno 2008 su Italia 1
2006
2006

Recensione

chribio1 di chribio1
6 stelle

pensavo meglio ma non si fa buttare via,c'e di molto peggio in giro.voto 6.5.

leggi tutto
Recensione
2005
2005

sigla ito ogami il samurai col bambino

topcat di topcat

Questa e` la versione per discoteca della SIGLA INIZIALE del Telefilm cui soggetto era Hitto Ogami, il Samurai senza Padrone; conosciuto anche come, "il Lupo e il cucciolo" o, "il Lupo e il suo bambino". La serie era…

leggi tutto
Playlist
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito