Espandi menu
cerca
1997: Fuga da New York

Regia di John Carpenter vedi scheda film

Recensioni

L'autore

scandoniano

scandoniano

Iscritto dal 27 giugno 2002 Vai al suo profilo
  • Seguaci 74
  • Post 18
  • Recensioni 1430
  • Playlist 32
Mandagli un messaggio
Messaggio inviato!
Messaggio inviato!
chiudi

La recensione su 1997: Fuga da New York

di scandoniano
8 stelle

Locandina

1997: Fuga da New York (1981): Locandina

 

In un 1997 post-apocalittico, Jena Plissken è un condannato a morte condotto nella prigione-stato di  New York. Quando arriva la notizia del rapimento del Presidente degli Stati Uniti, il direttore del carcere Hauk decide di dare una possibilità a Jena, che è l’unico in grado di sottrarlo alle grinfie del Duca e del suo gruppo di temibili seguaci.

 

Carpenter realizza un film che è una frattura nella storia del cinema, e per questo diventato cult assoluto, e non solo per gli amanti del genere fantascientifico-avventuroso. Un film mainstream organizzato e diretto come un B-movie, con atmosfere e fotografia che restituiscono al meglio le atmosfere post-apocalittiche e anarchiche, ed un protagonista, Snake Plissken (Jena nella versione italiana), entrato nella storia del cinema, perfettamente cool e kitsch allo stesso tempo.

Beffardo e sardonico, il film è tra i più citati di sempre, perché ha personalità e stile unico, nonché un senso della suspense straordinario (aiutato dal microcongegno pronto ad esplodere nel corpo del protagonista).

 

Kurt Russell, Harry Dean Stanton

1997: Fuga da New York (1981): Kurt Russell, Harry Dean Stanton

Ti è stata utile questa recensione? Utile per Per te?

Commenta

Avatar utente

Per poter commentare occorre aver fatto login.
Se non sei ancora iscritto Registrati