Espandi menu
cerca
1997: Fuga da New York

Regia di John Carpenter vedi scheda film

Recensioni

L'autore

marcopolo30

marcopolo30

Iscritto dal 1 settembre 2011 Vai al suo profilo
  • Seguaci 87
  • Post 3
  • Recensioni 2702
  • Playlist 10
Mandagli un messaggio
Messaggio inviato!
Messaggio inviato!
chiudi

La recensione su 1997: Fuga da New York

di marcopolo30
10 stelle

Sorta di western post-moderno nel quale New York è la frontiera senza legge, Lee Van Cleef lo sceriffo spietato e corrotto e Kurt Russell l'affascinante straniero senza paura giunto per caso in città. Capolavoro.

Geniale classico della fantascienza moderna firmato da un ispiratissimo John Carpenter. Siamo di fronte a una sorta di western post-moderno nel quale New York è la frontiera ormai corrotta dove tutto è possibile, Lee Van Cleef lo sceriffo spietato al soldo dei potenti e Kurt Russell l'affascinante straniero arrivato per caso in città e costretto a farsi valere a revolverate. Intensissimo il ritmo dell'avventura, bellissime e gotiche le scenografie e la fotografia, e notevoli le prove attoriali dell'intero cast. Aggiungasi a ciò un velato messaggio anti-sistema e il capolavoro è servito. Una curiosità: i produttori riuscirono -su richiesta di Carpenter- a convincere le autorità locali a non accendere l'illuminazione pubblica durante la notte. Ogni notte, durante i tre mesi delle riprese (agosto-novembre 1980) una zona diversa della città veniva tenuta al buio!

 

Ti è stata utile questa recensione? Utile per Per te?

Commenta

Avatar utente

Per poter commentare occorre aver fatto login.
Se non sei ancora iscritto Registrati