Espandi menu
cerca
Sons of Denmark

Regia di Ulaa Salim vedi scheda film

Recensioni

L'autore

leporello

leporello

Iscritto dal 18 dicembre 2009 Vai al suo profilo
  • Seguaci 34
  • Post 5
  • Recensioni 474
  • Playlist 9
Mandagli un messaggio
Messaggio inviato!
Messaggio inviato!
chiudi

La recensione su Sons of Denmark

di leporello
6 stelle

Film del filone politica, immigrazione, nazionalismi e fobie per lo straniero. Ma anche film di spionaggio, servizi segreti, doppiogiochismi, fiducia e tradimento; e di intimità familiari, preziose più di tutte le altre cose: famiglie che, senza saperlo, condividono lo stessa pietanza di semplici uova, lo stesso affetto per una madre, una moglie, un fratello più piccolo o un figlio più piccolo ancora. Tutto ben miscelato in questo Danmark Sonner, personaggi ben delineati nella loro drammatica umanità, o disumanità. Cinismo, calcolo politico, e insieme (e soprattutto) bisogni, necessità pressanti, primordiali. Film attualissimo, forse profetico, e quindi, naturalmete, inquietante.

Ti è stata utile questa recensione? Utile per Per te?

Commenta

Avatar utente

Per poter commentare occorre aver fatto login.
Se non sei ancora iscritto Registrati