Espandi menu
cerca
Narciso e Boccadoro

Regia di Stefan Ruzowitzky vedi scheda film

Recensioni

L'autore

LIBERTADIPAROLA75

LIBERTADIPAROLA75

Iscritto dal 10 luglio 2010 Vai al suo profilo
  • Seguaci 179
  • Post 324
  • Recensioni 1446
  • Playlist 164
Mandagli un messaggio
Messaggio inviato!
Messaggio inviato!
chiudi

La recensione su Narciso e Boccadoro

di LIBERTADIPAROLA75
9 stelle

Allegoria dell'arte come rappresentazione della realtà popolare. Contro l'eresia e la censura!

In un convento si incontrano e stringono amicizia due ragazzini, Boccadoro, affidato ai monaci dal padre che vede in lui il ricordo della moglie fedigrafa che li ha abbandonati, e Narciso, un giovane novizio. Mentre il primo scappa per cercare la madre, il secondo sceglie la fede e la devozione diventando abate. Anni dopo nelle vicinanze del convento i gendarmi fermano un giovane quasi nudo e con evidenti percosse sul corpo. A Narciso il volto dell'uomo sembra familiare e questo comincia il suo racconto.
 

Jannis Niewöhner, Emilia Schüle

Narciso e Boccadoro (2020): Jannis Niewöhner, Emilia Schüle

Jannis Niewöhner

Narciso e Boccadoro (2020): Jannis Niewöhner

 
 
Il romanzo di Herman Hesse, difficile da trasporre sullo schermo, diventa la rappresentazione, quasi tutta in un lungo flashback, di un medioevo fatto di sangue, sesso, violenza, esecuzioni, massacri, stupri, epidemie, olocausti di ebrei secoli prima del Nazismo e molti altri orrori ma, soprattutto, una metafora della censura moderna diretta erede della cecità di una chiesa inquisitoria (all'epoca dei fatti narrati) che vede come un'eresia la rappresentazione delle miserie del popolo per creare un'opera d'arte che avvicini alla santità. Il film (e il romanzo) sono appunto come la scultura che l'artista, nell'opera, crea utilizzando i volti dei protagonisti della sua vita infelice, un capolavoro che la censura vorrebbe distruggere. Uscito nelle sale tedesche il 12 marzo 2020, in quelle austriache il 13 marzo e, in Italia, direttamente in televisione nei primi giorni del 2021. Una perla rara in mezzo ad una recente cinematografia con poche opere davvero valide. Questa è sicuramente una delle migliori!
 
 
 

Sabin Tambrea

Narciso e Boccadoro (2020): Sabin Tambrea

André Hennicke, Sabin Tambrea

Narciso e Boccadoro (2020): André Hennicke, Sabin Tambrea

 

 

Recensione scritta da Davide Lingua, Dizionario del Turismo Cinematografico, Verolengo, Wikipedia.

Ti è stata utile questa recensione? Utile per Per te?

Commenta

Avatar utente

Per poter commentare occorre aver fatto login.
Se non sei ancora iscritto Registrati