Trama

A Savannah, nello stato della Georgia, c'è un quadro, piuttosto prezioso, ma è una sovrapposizione e il suo proprietario non vuole sapere cosa c'è sotto. C'è un signore raffinato, con uova Fabergé e armi antiche, ma in realtà è solo un "nuovo ricco". C’è un domestico nero che porta a spasso un cane morto da anni, e un coltivatore bianco che porta a spasso le sue mosche (più una boccetta di veleno che minaccia di versare nell'acquedotto). C'è una barbona nera che fa il voodoo intorno a mezzanotte nel cimitero. Poi, un giorno, echeggia uno sparo e c'è un giornalista, che si trova sul posto per fare un servizio, che comincia a indagare...

Note

«La verità è come l'arte: sta nell'occhio di chi guarda», dice uno dei protagonisti. Anche il film di Eastwood è nell'occhio di chi guarda: forse un thriller, forse (è più probabile) una devastante, sotterranea ballata sulla provincia meridionale: come dice il giornalista che arriva là per un servizio e decide di restarci, Savannah è «come _Via col vento_ alla mescalina». Molto bella la prima parte d'ambiente, di caratteri, di sinuosi, interrogativi pedinamenti della macchina da presa. Più stanca, purtroppo, la seconda: forse perché non se ne può più dei film processuali, ma anche a Eastwood il risvolto giudiziario non sembra interessare troppo. Camaleontica l'interpretazione di Spacey, discreta e "funzionale" quella di Cusack. Nel film c'è una gag molto divertente: quella dell'ex cameriere di colore che porta a passeggio un cane che non c'è.

Commenti (9) vedi tutti

  • Basterebbe una parola per descrivere questo film: noia. Peggio ancora se si pensa che il regista è Eastwood... Cusack pessimo, gli altri attori bravi ma non basta. Visto in due tempi, davvero un mattone!

    commento di la criticona
  • A parte qualche breve sprazzo... il resto è noia! Voto 4.

    commento di Brady
  • Probabilmente il film meno riuscito di Eastwood. John Cusack si muove sulla scena come se la vicenda non lo riguardasse, Spacey anche lui sembra un automa radiocomandato…bah, sono riuscito a vederne si e no un'ora e mezza.

    commento di Tex Murphy
  • CLINT EASTWOOD MEZZANOTTE NEL GIARDINO DEL BENE E DEL MALE

    commento di ermi73
  • Se non lo avesse diretto il buon Clint sarebbe da buttare perchè la storia è troppo stramba e la durata del film eccessiva. Sufficienza molto, molto risicata.

    commento di sonicyouth
  • voto 6

    commento di alice89
  • Un film particolare, da vedere. A me è piaciuto molto, il migliore di Eastwood.

    commento di Luca633
  • niente di eccezionale ma a me è piaciuto. carino, scorrevole, belle ambientazioni. ma la forza di questo film sono il regista (il mitico eastwood) e gli attori; tutti svolgono perfettamente il loro ruolo, davvero bravi.

    commento di fernanda
  • GRAN BEL FILM DI UN CLINT CHE GIRA DA DIO.LA STORIA E' STRAMAB E UN PO' SCRICCHIOLANTE MA LA MESSA IN SCENA LA FOTGRAFIA E GLI ATTORI SONO FORMIDABILI.

    commento di superficie 213
Scrivi un tuo commento breve su questo film

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Vedi anche
Recensioni

La recensione più votata è positiva

kotrab di kotrab
8 stelle

Nella sua aderenza alla tradizione di una narrazione canonica (o "classica"), Mezzanotte nel giardino del bene e del male (1997) ha in sé i germi mimetizzati eppure identificabili di una manipolazione in senso lato e ambigua, ambivalente, ma anche consapevole negli intenti. La cornice narrativa circolare (Minerva [Irma P. Hall], la sensitiva nera sulla panchina del parco) non… leggi tutto

15 recensioni positive

Recensioni

La recensione più votata delle sufficienti

Dying Theatre di Dying Theatre
6 stelle

Godibile pàstiche alla francese o, piuttosto, zoppicante pasticcio alla texana? la critica non ha avuto esitazioni, eppure il dubbio sembra più che lecito. Se infatti la micro-descrizione 'faunistica' del sottobosco antropo(il)logico 'southern' appare sapida e ricca di sfumature, non altrettanto può dirsi di tutto il moloch narrativo che richiama al legal-thriller più classico, con tanto di… leggi tutto

10 recensioni sufficienti

Recensioni

La recensione più votata delle negative

OGM di OGM
4 stelle

Un film girato senza ispirazione; più che un offrirci un "Via col vento alla mescalina", ci porge lo stanco ritratto di un "Old Dixieland" privo di vita e dai colori smorti, una sorta di mummia polverosa che si è imbellettata per l'occasione. L'"occasione" è un delitto che di scandaloso ha solo il prolisso squallore della fase processuale, la quale, dopo una piatta introduzione a base di… leggi tutto

6 recensioni negative

2018
2018
Trasmesso il 28 settembre 2018 su Paramount Channel
Trasmesso il 16 settembre 2018 su Paramount Channel
Nel mese di giugno questo film ha ricevuto 3 voti
vedi tutti
Trasmesso il 19 giugno 2018 su Paramount Channel
Trasmesso il 19 marzo 2018 su Paramount Channel
Trasmesso il 2 gennaio 2018 su Paramount Channel
2017
2017
Trasmesso il 3 dicembre 2017 su Paramount Channel
2016
2016
Nel mese di febbraio questo film ha ricevuto 4 voti
vedi tutti
Trasmesso il 28 febbraio 2016 su Iris
Trasmesso il 22 febbraio 2016 su Iris
2015
2015

Recensione

galaverna di galaverna
6 stelle

Un’America di provincia in lotta tra perbenismo e libertinaggio ( per i tempi nei quali è ambientato) ma che Eastwood sa ben cogliere in tutte le sue contraddizioni. Manca però di mordente, scegliendo forse la via più facile (e prevedibile) per un finale dove si poteva osare di più. Il personaggio di Spacey ( per altro bravo interprete) sembra quasi galleggiare…

leggi tutto
Recensione
Nel mese di agosto questo film ha ricevuto 8 voti
vedi tutti

Recensione

Baliverna di Baliverna
6 stelle

La pellicola sembra essere uno studio su bene e male mischiati nella realtà, sì da non poterli più distinguere nettamente, o sull'ambiguità di persone e situazioni (sempre quanto al bene e al male). Del resto il titolo dice già qualcosa al riguardo, e la scena del cimitero è un po' una metafora di questo discorso. Non a caso, il film è pieno di…

leggi tutto
Trasmesso il 9 agosto 2015 su Iris
Trasmesso il 5 agosto 2015 su Iris

Recensione

Utente rimosso (Pandacattivo) di Utente rimosso (Pandacattivo)
7 stelle

Intrigante storia che per modo di svolgimento e natura poco si associerebbe ad una regia come quella di sua Maestà Eastwood, tuttavia per quanto sia strana ed insolità pure l'associazione dei protagonisti, il film risulta gradevole senza mai tuttavia decollare. In un certo qual modo Kevin Spacey interpreta una parte non lontanissima per concetto da quella del bellissimo The life of…

leggi tutto
Recensione
Utile per 1 utenti
Nel mese di luglio questo film ha ricevuto 5 voti
vedi tutti
Trasmesso il 22 luglio 2015 su Iris

Recensione

barabbovich di barabbovich
3 stelle

1981. Giunto nella cittadina di Savannah, in Georgia, per scrivere un articolo di colore sulla comunità locale, il giornalista John (Cusack) si trova coinvolto in un delitto omosessuale che vede il facoltoso Jim Williams (Kevin Spacey) sul banco degli imputati, con l'accusa di avere fatto fuoco sul suo giovane amante (Law). Tra transsessuali fracassoni (The Lady Chablis, che nel film…

leggi tutto
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito