Trama

Uno scrittore americano è a Londra per lavoro. L'uomo è cieco e casualmente, in un bar, coglie brani di una conversazione tra due altre persone che alludono a un imminente rapimento a scopo di estorsione. Una delle due è una donna, di cui lo scrittore coglie anche il profumo. Lei sembra riluttante, ma l'altra persona sembra in grado di ricattarla. Con questi soli indizi lo scrittore si butta a peso morto nell'indagine nel corso della quale corre anche alcuni grossi rischi.

Note

Buona l'idea e ancor meglio la realizzazione. Ritmo, buona recitazione e suspense sempre alta sono gli ingredienti.

Commenti (4) vedi tutti

  • Quasi niente è credibile di questo film,specialmente il protagonista che sembra tutt'altro che cieco.

    commento di wang yu
  • Ottima suspence per questo thriller anni 50' padre di un cinema che oggi non si fa piu',cioe' ottime idee,pochi mezzi e grandi recitazioni.Da vedere.

    commento di ezio
  • Un giallo interessante, sicuramente degno di nota.

    commento di Cipolla Colt
  • Giallo vecchia maniera ambientato in una Londra fumosa e molto ben fotografata. Voto 7

    commento di jeffwine
Scrivi un tuo commento breve su questo film

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Vedi anche
Recensioni

La recensione più votata è positiva

precint13 di precint13
8 stelle

A dispetto del discutibile titolo italiano e del riferimento holmesiano di quello originale, 23 passi dal delitto non è un giallo tradizionale. O, meglio, non è "solo" un giallo tradizionale. Vi si racconta di un drammaturgo americano di successo, Philip Hannon (cieco, ma non dalla nascita), trapiantato a Londra, dove si replica una sua commedia di successo. Etilista umorale, ascolta per caso… leggi tutto

11 recensioni positive

Recensioni

La recensione più votata delle sufficienti

zombi di zombi
6 stelle

un drammaturgo americano è a londra e si sta "godendo" i frutti dei suoi sforzi artistici. l'uomo è cieco e non gode questa situazione. perennemente insoddisfatto del proprio lavoro, continua apporvi modifiche che poi affida al suo segretario per farle avere al cast al teatro. un giorno oerò recandosi al bar sotto casa, casualmente sente a tratti una conversazione tra due persone aldilà di… leggi tutto

1 recensioni sufficienti

2016
2016
locandina
Foto
2014
2014

Recensione

rocky85 di rocky85
7 stelle

"Non nominare il nome di Hitchcock invano, ma qui si può fare..." scrisse una volta Morandini a proposito di un film, se non sbaglio Acqua alla gola del 1958. Bè, questa frase può essere usata anche per questo 23 passi dal delitto, thriller che ha molto di hitchcockiano, a cominciare dall'ambientazione londinese, per finire con l'utilizzo di una attrice…

leggi tutto
Recensione
Utile per 2 utenti

Recensione

michel di michel
7 stelle

Un investigatore dilettante, non più in sedia a rotelle ma cieco, aiutato da una bionda decisamente meno sexy di G. Kelly, sconfigge un pericoloso assassino. Hathaway non è Hitch ma il film è comunque di buona fattura e anche piuttosto avvincente.

leggi tutto
Recensione
Utile per 1 utenti
2013
2013
Nel mese di luglio questo film ha ricevuto 3 voti
vedi tutti

Recensione

precint13 di precint13
8 stelle

A dispetto del discutibile titolo italiano e del riferimento holmesiano di quello originale, 23 passi dal delitto non è un giallo tradizionale. O, meglio, non è "solo" un giallo tradizionale. Vi si racconta di un drammaturgo americano di successo, Philip Hannon (cieco, ma non dalla nascita), trapiantato a Londra, dove si replica una sua commedia di successo. Etilista umorale, ascolta per caso…

leggi tutto
2011
2011

Recensione

zombi di zombi
6 stelle

un drammaturgo americano è a londra e si sta "godendo" i frutti dei suoi sforzi artistici. l'uomo è cieco e non gode questa situazione. perennemente insoddisfatto del proprio lavoro, continua apporvi modifiche che poi affida al suo segretario per farle avere al cast al teatro. un giorno oerò recandosi al bar sotto casa, casualmente sente a tratti una conversazione tra due persone aldilà di…

leggi tutto
Recensione
Utile per 2 utenti
Nel mese di febbraio questo film ha ricevuto 6 voti
vedi tutti

Recensione

emmepi8 di emmepi8
8 stelle

  Per questo regista che ha spaziato molto nei generi, qui si trova in una trama che ha sempre portato a termine con ottimi risultati. Qui la storia si affida ad un tema, come quello del cieco che ha fatto storia nel cinema stesso, ma la resa è senz'altro giusta tenendo conto di tutte le opportunità che una trama come questa offriva. La suspense è alta e gli attori…

leggi tutto
Trasmesso l'8 febbraio 2011 su La7
2010
2010

Recensione

popcorn di popcorn
8 stelle

In una Londra hitchcockiana (l’intero film ha richiamato in me Rear Window) va in scena l’indagine di un brillante commediografo americano, che nonostante la cecità ha ancora in sé più di qualche barlume di determinazione, magari qualcuno da riaccendere, visto che la vita gli ha già presentato il suo salato conto. Gli ingredienti ci sono tutti per cercare…

leggi tutto
Recensione
Trasmesso il 16 giugno 2010 su La7
2009
2009

Recensione

ariasoave di ariasoave
8 stelle

Non so fino a che punto si tratti di un giallo, ritengo che sia più un dramma psicologico confezionato come thriller di ottima fattura che sembra uscire dalle mani di Hichcock. Il giallo latita alla fine mentre risulta chiaro il messaggio dell'eroe che dopo avere tanto combattuto ritrova e infine accetta se stesso.

leggi tutto
Recensione

Recensione

Baliverna di Baliverna
8 stelle

Ci sono dei registi che non erano dei geni assoluti, ma il cui nome è però una garanzia: uno di questo è Henry Hathaway. Di lui non ho visto tutto, ma un po' sì; qualcosa mi ha entusiasmato e comunque nulla mi ha deluso. Questo è un giallo di tutto rispetto. La storia è originale e imprevedibile, la suspense tiene, e lo spettacolo risulta più che…

leggi tutto
Nel mese di agosto questo film ha ricevuto 7 voti
vedi tutti

Recensione

bradipo68 di bradipo68
8 stelle

La rivalsa del mondo degli odori e dei suoni contro il mondo del visibile.Philip Hannon,scrittore americano non vedente in trasferta a Londra,casualmente in un pub sente una conversazione in cui si parla del rapimento di una bambina.Dalle due voci e dal profumo della donna comincia a indagare per scoprire la verità.E'un giallo immaginoso diretto dal capace Hathaway a cui sembra più…

leggi tutto
Recensione

Recensione

Mr.Klein di Mr.Klein
8 stelle

Non è sempre corretto citare i nomi di John Ford o Howard Hawks per definire il senso del cinema “classico”,come non lo è  farlo  per Alfred Hitchcock e Fritz Lang per la suspense ad orologeria o l’analisi sul terrore nascosto negli angoli meno visitati delle città e della geografia interiore:questo misconosciuto piccolo gioiello del dimenticato…

leggi tutto
Recensione
Utile per 3 utenti

Recensione

bigdexter di bigdexter
8 stelle

Trama e ambientazione londinese di sapore hitchcockiane per un buon giallo stile hollywood vecchia scuola, dove non manca nessun elemento del genere. Riuscita l'idea di un protagonista non vedente che contribuisce ad alzare la suspense generale, come nel successivo Gli occhi della notte dove compare un’inedita Audrey Hepburn alle prese con la cecità.

leggi tutto
Recensione

Recensione

OGM di OGM
8 stelle

Per il drammaturgo cieco Philip Hannon, il mondo circostante vive sotto forma di ricostruzione letteraria, basata sulla memoria. Alla mancanza della vista egli sopperisce con una ferrea volontà indagatrice, capace di trasformare gli accenti più fugaci e meno percettibili in pietre miliari della sua strenua ricerca della verità. La pista che porta alla soluzione del giallo si…

leggi tutto
Recensione
Utile per 2 utenti
Trasmesso il 6 agosto 2009 su La7
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito