Espandi menu
cerca
Downton Abbey - Il film

Regia di Michael Engler vedi scheda film

Recensioni

L'autore

ilpanda

ilpanda

Iscritto dal 25 novembre 2002 Vai al suo profilo
  • Seguaci 29
  • Post 3
  • Recensioni 174
  • Playlist 34
Mandagli un messaggio
Messaggio inviato!
Messaggio inviato!
chiudi

La recensione su Downton Abbey - Il film

di ilpanda
8 stelle

A quattro anni di distanza dalla chiusura dell’apprezzatissima serie televisiva britannica, finalmente si torna a Downton!

 

L’occasione è l’arrivo nella dimora dei Grantham del Re e della Regina d’Inghilterra. Lady Mary è preoccupata per l’organizzazione dell’evento che coinvolge due ospiti così prestigiosi e vedendo un po’ in difficoltà il signor Barrow, maggiordomo in servizio, richiama il vecchio e fedele signor Carson, maggiordomo storico da poco in pensione. I domestici ben presto si accorgono che il Re e la Regina tuttavia si portano appresso tutta la loro squadra di servitori, non lasciando loro margine operativo alcuno. Lady Violet ha invece l’occasione di rivedere la cugina, dama di compagnia della regina, e capire il motivo per cui la stessa intende donare tutti i suoi averi alla domestica…

 

Siamo tornati a Downton da pochi minuti e ci sembra di non averla mai lasciata. C’è tutta la squadra al gran completo, piani alti della casa e piani bassi, ricchezza e servitù. C’è l’ironia sublime, britannica, che tanto abbiamo apprezzato e che molto deve al personaggio, saggio ma anche caustico e di rigidi principi di Lady Violet, la vera roccia ferma di Downton. E poi quegli intrecci, qui necessariamente più brevi (tanti personaggi e poco più di due ore di tempo per tutti), ma sempre così imprevedibili. Lo sfondo rimane quello dell’Inghilterra d’inizio novecento, ma siamo all’arrivo degli anni 30 ormai, ci sono profondi cambiamenti sociali in atto, l’aristocrazia vede i segnali di un declino in arrivo, tragedie e guerre sono pronte a lasciare il segno.

 

Se qualche fan della serie ha il dubbio che il formato cinematografico possa penalizzare il ritorno di “Downton” si tranquillizzi: tutte le sue virtù resteranno intatte. Se coloro che non hanno mai visto la serie temono di non avere le basi per poterlo apprezzare, sbagliano, ne rimarranno conquistati. E non ci resta che sperare, dato anche il buon successo di critica e l’accoglienza del pubblico del film, che ci saranno altri seguiti. Voto (da 1 a 10): 8.

 

 

Ti è stata utile questa recensione? Utile per Per te?

Commenta

Avatar utente

Per poter commentare occorre aver fatto login.
Se non sei ancora iscritto Registrati