Espandi menu
cerca
Avengers: Endgame

Regia di Anthony Russo, Joe Russo vedi scheda film

Recensioni

L'autore

champagne1

champagne1

Iscritto dal 18 gennaio 2012 Vai al suo profilo
  • Seguaci 43
  • Post -
  • Recensioni 890
  • Playlist 5
Mandagli un messaggio
Messaggio inviato!
Messaggio inviato!
chiudi

La recensione su Avengers: Endgame

di champagne1
5 stelle

Cinque anni dopo gli eventi causati da Thanos, gli Avengers residui sono divisi fra quanti cercano una speranza per il genere umano e quanti invece cercano di dimenticare il passato grazie agli effetti dell'alcool o dell'adrenalina. Ma quando un redivivo Ant-Man, creduto scomparso, ipotizza la possibilità di cambiare il corso del tempo, ecco che la squadra piano piano si ricompone...

 

 

Tre ore di film che si godono solo a tratti, soprattutto nelle sequenze iniziali (che sembrano quasi un vero film: e infatti i titoli di testa appaiono quasi 10 minuti dopo), negli scarsissimi momenti ironici (certamente meno presenti che nel passato), in qualche momento ansiogeno sull'esito del nuovo progetto, infine nella super-battaglia che da esso ne scaturisce.

Pur nel mondo fantastico dei personaggi Marvel, la trama comunque riesce a suonare come assolutamente insensata (tanto che arriva a contraddire anche se stessa a proposito dei paradossi temporali).

Ma tant'è che questo conta poco, ché oramai ogni film Marvel diventa un evento mondiale, capace di deliziare il pubblico non solo per la vicenda specifica in sé, ma perché va ad arricchire di una tessera il fantastico mosaico di un mondo di cui gli appassionati conoscono vita, morte e miracoli e seguono i personaggi come talora si fa nei reality show o nelle serie TV.

Fenomeno di massa e di costume su cui forse dovremmo interrogarci, ma che è esattamente quello che accadeva ai ragazzini di 40 e passa anni fa con le strisce a fumetti, quando - pur avendo una testata dedicata specificamente a un personaggio - negli albi spesso comparivano i protagonisti di altre testate in un gioco di rimandi che serviva a promuovere l'intera produzione della galassia Marvel.

Da piccolo non mi rendevo conto di ciò (oggi ne sono certamente più consapevole), ma l'abilità è stata riuscire a sfruttare lo stesso meccanismo al cinema.

 

 

Quindi non disperiamoci: qualunque sia l'esito di questo capitolo, sicuramente ne vedremo un seguito o per lo meno un'appendice.

Ti è stata utile questa recensione? Utile per Per te?

Commenta

Avatar utente

Per poter commentare occorre aver fatto login.
Se non sei ancora iscritto Registrati