Trama

Xiao Shuai, un impacciato ragazzo che abita a Pechino e che fa il venditore di libri, è stato appena mollato dalla bella An Hong che attraversa la città a bordo della sua bicicletta, ma che si dimostra aperta verso le novità del consumismo occidentale. La ragazza nel frattempo si è fidanzata con un ricco proprietario di un night club con una vistosa Mercedes e Xiao non riesce a darsi per vinto.

Note

Grattacieli e cellulari, occhiali firmati e T-shirt alla moda, ragazze in minigonna e strade intasate di auto. Il primo dato spiazzante di quest'opera di Zhang Yimou è proprio questo: una Cina diversa e "moderna" come mai era capitato di vedere.

Commenti (2) vedi tutti

  • scontro incontro tra la nuova cina violenta ossessiva poco razionale(giovane) e la vecchia figlia di confucio calma, razionale,armoniosa. storia di un amore nella pechino di oggi, città che ha perso la sua anima.

    commento di sir
  • Un film frastornante, con un montaggio volutamente veloce. Una Pechino alla moda, coatica e moderna. Un film bello, ma non troppo.

    commento di mise en scene 88
Scrivi un tuo commento breve su questo film

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Vedi anche
Recensioni

La recensione più votata è positiva

ed wood di ed wood
8 stelle

L'anti-estetica del Dogma 95; i dialoghi protratti, i toni grotteschi e le situazioni paradossali di Tarantino; la leggerezza, i cromatismi, la poesia adolescenziale del primo, sublime Wong Kar-Wai: il cinese Yimou sintetizza tre idee di cinema in voga sul finire degli anni 90. E lo fa nel segno di una Nouvelle Vague e di un Free Cinema apertamente citati nella frenesia del montaggio,… leggi tutto

7 recensioni positive

Recensioni

La recensione più votata delle sufficienti

Aquilant di Aquilant
6 stelle

Osare. Fortissimamente osare. Ecco il pressante imperativo di Zhang Yimou che con un action movie dal percorso vertiginoso coglie di sorpresa tutti coloro che si erano assuefatti ai ritmi blandi ed alle atmosfere immote di molta sua filmografia precedente. In questo effettistico “Keep cool” dal finale censurato, di “Yimou” vecchio stile rimane ben poco. Si percepisce piuttosto… leggi tutto

3 recensioni sufficienti

2016
2016
2015
2015

Recensione

maurizio73 di maurizio73
7 stelle

Nella Pechino della fine degli anni '90, il piazzista di libri Xiao Shuai (Jiang Wen), impulsivo e balbuziente, è innamorato della bella e scostante An Hong (Qu Ying) che si diverte a provocarlo in un tira-e-molla di esibite civetterie. Picchiato dal gestore di un Night Club su istigazione della ragazza, è intenzionato a vendicare il suo onore mutilando il suo rivale. I suoi…

leggi tutto
Recensione
Utile per 3 utenti
2010
2010

Recensione

luca826 di luca826
8 stelle

VOTO 7+ VISIONARIO (Tv Febbraio 2000) Interssante pellicola di Yimou che dimostra una notevole versatilità stilistica. Camera a mano, inquadrature immediate e poco studiate, gran gioco di luci e musiche con un ritmo serratissimo. Per questi elementi lo definerei una variazione cinese dello stile tarantiniano, dove la storia vale solo come pretesto ad una situazione di crisi, con scene…

leggi tutto
Recensione
Utile per 1 utenti

Recensione

ed wood di ed wood
8 stelle

L'anti-estetica del Dogma 95; i dialoghi protratti, i toni grotteschi e le situazioni paradossali di Tarantino; la leggerezza, i cromatismi, la poesia adolescenziale del primo, sublime Wong Kar-Wai: il cinese Yimou sintetizza tre idee di cinema in voga sul finire degli anni 90. E lo fa nel segno di una Nouvelle Vague e di un Free Cinema apertamente citati nella frenesia del montaggio,…

leggi tutto
Recensione
Utile per 3 utenti

Recensione

luisasalvi di luisasalvi
6 stelle

OK Morandini: eccessivo in tutto, in particolare nell'uso continuo del grandangolo che deforma in modo violento e frastornante ogni dettaglio in PPP, mani, nasi, guance, accentuando il senso di violenza del montaggio incalzante, spesso senza apparente motivo espressivo; abuso che ho già notato, in modo molto più forzato e inutile, in altri film orientali, credo di Hong Kong. Qui mi…

leggi tutto
Recensione
2009
2009

Recensione

bradipo68 di bradipo68
8 stelle

La Cina è vicina(un tempo declamava Giovanni Lindo Ferretti).Non è mai stata così vicina.Zhang Ymou che con il suo stile vecchia scuola aveva fattto inamorare di se mezzo mondo con Sorgo Rosso,Lanterne Rosse La storia di Qiu Ju e Ju Dou(solo per citare i titoli che gli hanno portato notorietà internazionale)con questo film avrà fatto quasi prendere il coccolone a chi si aspettava un film…

leggi tutto
Recensione

Recensione

riorob di riorob
8 stelle

E' il primo film moderno di Yimoy che vedo. La telecamera si muove in modo straniante. Cercando di vedere più quello che c'è dentro i personaggi che fuori. Perchè in fondo dentro c'è sempre la stessa idea del regista. La ricerca della giustizia. E' un film carino. I personaggi sono carini. Le atmosfere sono carine. Il dramma diventa carino. Bello in fondo. Voto: 6,5 Una Cina più vicina

leggi tutto
Recensione
Utile per 1 utenti
2007
2007

Grazie Asia!

miike86 di miike86

Si continua a discutere sulla presunta "morte" del cinema asiatico, intanto questi sono i capolavori che ci ha regalato...

leggi tutto
Playlist
2005
2005

Recensione

kurosawa di kurosawa
6 stelle

Keep cool è un film decisamente assurdo che rispecchia la Cina contemporanea, molto esagitato(troppo?) nell'utilizzo della macchina. In definitiva è migliore la prima parte che vanta una demenziale trovata, di un omino occhialuto che cerca di farsi risarcire a tutti i costi;ma nella seconda parte scade un pò nella farsa casinista. voto:6

leggi tutto
Recensione

Recensione

Aquilant di Aquilant
6 stelle

Osare. Fortissimamente osare. Ecco il pressante imperativo di Zhang Yimou che con un action movie dal percorso vertiginoso coglie di sorpresa tutti coloro che si erano assuefatti ai ritmi blandi ed alle atmosfere immote di molta sua filmografia precedente. In questo effettistico “Keep cool” dal finale censurato, di “Yimou” vecchio stile rimane ben poco. Si percepisce piuttosto…

leggi tutto
Recensione
Utile per 1 utenti

Recensione

sasso67 di sasso67
8 stelle

Zhang Yimou, il regista di "Lanterne rosse", ripudia, almeno per un attimo, lo stile calligrafico che lo ha reso celebre ed ha annoiato mezzo mondo, e gira un film che adotta piuttosto la maniera di Quentin Tarantino, John Woo e Takeshi Kitano. Al di là di qualche incongruenza, il film si fa guardare ed è tutt'altro che noioso, anche se, forse per riscattare quindici anni di piani sequenza…

leggi tutto
Recensione
2003
2003
2002
2002

ovvia

olmo900 di olmo900

Ho scritto alcuni dei film che io preferisco,è una scelta proprio personale,spero di non peccare di presunzione!ciao

leggi tutto
Playlist

Cina & Giappone

vilias di vilias

4 film: 2 cinesi e 2 giapponesi! 4 indimenticabili capolavori che rappresentano perfettamente le molteplici sfaccettature di questi 2 misteriosi paesi! Differentissimi fra loro e per questo ancora più interessanti!…

leggi tutto
Playlist
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito