Trama

Josephina, un'agente emergente che opera nel mondo dell'arte di Los Angeles, scopre centinaia di opere realizzate da un vecchio artista e abbandonate dopo la sua morte. Ignorando le istruzioni lasciate dall'uomo, comincia a far circolare i dipinti, attirando presto l'attenzione dei potenti che la circondano, dal capo Rhodora al critico Morf. Ricevendo consensi postumi, le opere risvegliano qualcosa di impercettibile e sinistro che minaccia di punire coloro che ne hanno approfittato.

Commenti (3) vedi tutti

  • “Il giudizio andrebbe giudicato” (aka: “Chi controlla i controllori?”), ovvero: “All the Dease in L.A.” (con prologo a Miami).

    leggi la recensione completa di mck
  • La maledizione di un pittore, scoperto post mortem, coinvolge l'ambiente altolocato di speculatori trafficanti d'arte. Un film manieristico ed elitario, diretto da un "autore" evidentemente super egocentrico e narcisista. Noioso e privo di trama, nonostante una regia inutilmente (ac)curata.

    leggi la recensione completa di undying
  • Proprio bruttino. Jake è ridicolo nella parte del gay/indeciso/effemminato/idiota (Nn ne fa una giusta), René sembra una statua di cera che ha preso un cazzotto in faccia (ma pensa di esser strafiga), Toni è fuori dal personaggio, nn le calza proprio (direi che è sottoToni). Tutto incredibilmente prevedibile, scontato e arrovellato su se stesso.

    commento di Saleinzucca
Scrivi un tuo commento breve su questo film

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Vedi anche
Recensioni

La recensione più votata è sufficiente

mck di mck
6 stelle

“Velvet BuzzSaw” - a mezza via tra “le Vacanze Intelligenti” di Alberto Sordi (in “Dove Vai in Vacanza?”, 1978) e “the Square” (2018) di Ruben Östlund - non è un horror, non è un grottesco, non è un arty. Insomma: non-è? Beh, no. È-icchia... “Something truly god damn strange is going on… leggi tutto

2 recensioni sufficienti

Recensioni

La recensione più votata delle negative

undying di undying
3 stelle

  Nel dorato ed esclusivo mondo dell'arte su tela casualmente entra in scena Vetril Dease, un pittore morto in miseria dopo una vita di stenti, i cui quadri vengono scoperti accidentalmente da Josephina (Zawe Ashton), all'interno di un appartamento dopo la morte del proprietario. Con il supporto del critico -e amante- Morf (Jake Gyllenhaal), i lavori di Dease diventano velocemente di… leggi tutto

2 recensioni negative

2019
2019

Recensione

alan smithee di alan smithee
6 stelle

NETFLIX Nel mondo spietato dei mercanti d'arte e dei critici che si impegnano con tenacia, e pure un certo irrinunciabile cinismo di fondo, a decidere cosa vale e può aspirare a divenire oggetto di business tra il variegato e spesso controverso mondo dell'arte contemporanea, la giovane agente in carriera Josephina (Zawe Ashton), scopre per sbaglio che nell'abitazione di un suo…

leggi tutto
Recensione
Utile per 4 utenti
Nel mese di febbraio questo film ha ricevuto 24 voti
vedi tutti

Recensione

mck di mck
6 stelle

“Velvet BuzzSaw” - a mezza via tra “le Vacanze Intelligenti” di Alberto Sordi (in “Dove Vai in Vacanza?”, 1978) e “the Square” (2018) di Ruben Östlund - non è un horror, non è un grottesco, non è un arty. Insomma: non-è? Beh, no. È-icchia... “Something truly god damn strange is going on…

leggi tutto
Recensione
Utile per 13 utenti

Recensione

Tiaz gasolio di Tiaz gasolio
2 stelle

Velvet Buzzsaw – La Recessione Ovvero: Radical chic amanti dell'arte muoiono di noia. Sono anni che i film horror riciclano le idee, portando sullo schermo noia e scontatezza. E' sempre più difficile trovare film che dèstino un minimo di interesse. Leggendo la sinossi di Velvet Buzzsaw, però, sembrava che il connubio arte moderna e cinema horror messo giù come…

leggi tutto

Recensione

undying di undying
3 stelle

  Nel dorato ed esclusivo mondo dell'arte su tela casualmente entra in scena Vetril Dease, un pittore morto in miseria dopo una vita di stenti, i cui quadri vengono scoperti accidentalmente da Josephina (Zawe Ashton), all'interno di un appartamento dopo la morte del proprietario. Con il supporto del critico -e amante- Morf (Jake Gyllenhaal), i lavori di Dease diventano velocemente di…

leggi tutto
locandina
Foto
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito