Trama

Cristi è un ispettore di polizia di Bucarest, corrotto dai trafficanti di droga. Su di lui si posano i sospetti dei suoi superiori, che lo intercettano. Partendo per un'isola delle Canarie, impara il silbo, un modo di comunicare ancestrale basato sui fischi. Grazie al linguaggio segreto, una volta tornando in Romania, può liberare un mafioso dal carcere e recuperare i milioni nascosti da questo. Finirà però per innamorarsi e nulla andrà come rpevisto.

Approfondimento

FISCHIA!: IL LINGUAGGIO SEGRETO DEI CRIMINALI

Diretto e sceneggiato da Corneliu Porumboiu, Fischia! racconta la storia di Cristi, un ispettore di polizia di Bucarest che vive un'esistenza in bilico tra la legge e il crimine. Coinvolto dalla bellissima Gilda in una rapina dall'alta posta in gioco, si ritrovano entrambi a doversi destreggiare in una rete di colpi di scena, tradimenti e inganni: una lingua segreta a base di fischi, parlata nell'isola spagnola di La Gomera, potrebbe essere tutto ciò di cui hanno bisogno per venirne fuori.

Con la direzione della fotografia di Tudor Mircea, le scenografie di Simona Paduretu e i costumi di Dana Paparuz, Fischia! è stato così raccontato dal regista in occasione della partecipazione in concorso al Festival di Cannes 2019: "Dieci anni fa, ho visto un documentario sul silbo, il linguaggio dei fischi praticato sull'isola spagnola di La Gomera e ne sono rimasto colpito. Avevo appena finito di girare Police, Adjective sul linguaggio e sul modo in cui viene usato per fini politici. Il linguaggio dei fischi mi ha particolarmente impressionato perché mi offriva uno spunto per proseguire l'argomento, anche se in maniera piuttosto diversa. Ne è venuto fuori Fischia!, un'opera più spigolosa, fantasiosa e all'apparenza meno ancorata alla realtà dei miei lavori precedenti: non si è trattato di nulla di premeditato ma di qualcosa che è nato quasi spontaneamente. La storia di un linguaggio segreto, usato per fini criminali, era il nucleo del mio racconto e ne ha determinato stile narrativo e messa in scena".

"Racconto - ha proseguito il regista - nel contesto di un'indagine di polizia molto ambigua la storia di un poliziotto disilluso, Cristi, che arriva a La Gomera per incontrare una donna (una femme fatale) e imparare il linguaggio dei fischi. Ma le cose si complicano e nulla va secondo i piani. Cristi si ritrova così a dover vivere una sorta di viaggio iniziatico, una sorta di avventura con molti ribaltamenti e sorprendenti colpi di scena. In originale, il film si intitola La Gomera e fa riferimento al nome dell'isola delle Canarie in cui avviene gran parte della vicenda, una specie di paradiso perduto che mi ha permesso di allontanarmi da ogni possibile riferimento alla realtà rumena. Il titolo inglese, Fischia!, fa riferimento invece al misterioso linguaggio dei fischi, che esiste un po' in tutto il mondo ma di cui non si conoscono bene le radici. Mi piace pensare a esso come a una sorta di lingua primordiale, nata ancora prima del dono della parola. La Gomera è strettamente connessa alla tradizione dei fischi e, dunque, i due titoli richiamano in qualche modo la stessa cosa. E, poi, ammettiamolo pure: Fischia! cinematograficamente risuona molto bene, rimanda quasi a The Searchers (il titolo originale di Sentieri selvaggi, ndr) di John Ford. Il silbo, con le sue differenti sfumature e i suoi codici, mi ha permesso di giocare anche con i codici cinematografici, facendomi passare dal noir al western e alla commedia. Ho voluto raccontare una storia con personaggi che mentono e che sono al centro di un doppio gioco, una storia in cui ognuno vuole imporre il proprio punto di vista agli altri. In un mondo oscuro in cui tutto deve essere sottoposto a giochi di potere e negoziazione, una comunicazione genuina funziona meglio e un linguaggio segreto, come quello dei fischi, permette a ognuno di sfuggire alle tensioni delle relazioni umane e di preservare una sorta di sincerità".

Leggi tuttoLeggi meno

Il cast

A dirigere Fischia! è Corneliu Porumboiu, regista e sceneggiatore rumeno. Nato a Vaslui nel 1975, ha studiato Cinema alla I.L. Caragiale University di Bucarest, dove si è laureato nel 2003. Nello stesso anno ha diretto due diversi cortometraggi che hanno attirato l'attenzione della critica internazionale: A Trip… Vedi tutto

Commenti (1) vedi tutti

  • Non è una commedia! È un thriller/poliziesco/drammatico.

    commento di tricker
Scrivi un tuo commento breve su questo film

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Vedi anche
Recensioni

La recensione più votata è positiva

alan smithee di alan smithee
7 stelle

FESTIVAL DI CANNES 2019 - CONCORSO La corruzione dilaga nella polizia. Un ispettore implicato in loschi traffici di droga sa di essere pedinato, ma deve cercare di scagionare il boss mafioso, che gli ha già fornito un lauto anticipo. L'organizzazione del bandito lo porta a La Gomera, isola nel cuore dell'arcipelago delle Canarie, affinché costui apprenda un antico linguaggio… leggi tutto

1 recensioni positive

Recensioni

La recensione più votata delle negative

EightAndHalf di EightAndHalf
4 stelle

Corneliu Porumboiu tenta la carta del thriller grottesco ne La gomera, presentato a Cannes 72 in concorso. La trama si avvita intorno al protagonista, Cristi, poliziotto corrotto e doppiogiochista che si ritrova in mezzo a due fuochi, tra mafia e polizia, ed è costretto a cavarsela nonostante intorno a lui sembrino non esistere personaggi onesti e non-violenti. Il film ha in effetti… leggi tutto

1 recensioni negative

2019
2019
Visioni dal TFF 37.

Visioni dal TFF 37.

Chiuso il trentasettesimo TFF, mi accingo, accidioso e acciugoso, a srotolare come sfilacciato tappeto di benvenuto, questo po' po' di post postfestivaliero… segue

locandina
Foto
locandina
Foto

Recensione

alan smithee di alan smithee
7 stelle

FESTIVAL DI CANNES 2019 - CONCORSO La corruzione dilaga nella polizia. Un ispettore implicato in loschi traffici di droga sa di essere pedinato, ma deve cercare di scagionare il boss mafioso, che gli ha già fornito un lauto anticipo. L'organizzazione del bandito lo porta a La Gomera, isola nel cuore dell'arcipelago delle Canarie, affinché costui apprenda un antico linguaggio…

leggi tutto
Cannes fino a qui: day 4-6

Cannes fino a qui: day 4-6

Riprendiamo da dove ci eravamo fermati: sono passati altre tre giorni - venerdì, sabato e domenica - e il concorso ha sfoderato altri 6 titoli. Tra… segue

Post

Recensione

EightAndHalf di EightAndHalf
4 stelle

Corneliu Porumboiu tenta la carta del thriller grottesco ne La gomera, presentato a Cannes 72 in concorso. La trama si avvita intorno al protagonista, Cristi, poliziotto corrotto e doppiogiochista che si ritrova in mezzo a due fuochi, tra mafia e polizia, ed è costretto a cavarsela nonostante intorno a lui sembrino non esistere personaggi onesti e non-violenti. Il film ha in effetti…

leggi tutto
Recensione
Utile per 4 utenti
2018
2018
Vlad Ivanov
Foto
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito