Trama

Un'insegnante di una piccola cittadina dell'Oregon e il fratello, lo sceriffo locale, scoprono che un giovane studente sta nascondendo un pericoloso segreto dalle conseguenze spaventose.

Approfondimento

ATLERS: IL WENDIGO COME METAFORA DELL'AMERICA DI OGGI

Diretto da Scott Cooper e sceneggiato dallo stesso con C. Henry Chaisson e Nick Antosca, Antlers racconta la storia di Julia, un'insegnante che dopo 15 anni ritorna nella piccola cittadina del nord ovest in cui è cresciuta, soprattutto per cercare di recuperare la relazione con Paul, il fratello sceriffo. Insieme, i due si ritrovano coinvolti nelle vicende di Lucas Weaver, un enigmatico studente i cui oscuri segreti portano a terrificanti incontri con una leggendaria creatura ancestrale: il wendigo.

Con la direzione della fotografia di Florian Hoffmeister, le scenografie di Tim Grimes, i costumi di Karin Nosella e le musiche di Javier Navarrete, Antlers si basa sul racconto The Quiet Boy scritto da Nick Antosca. A volerne la trasposizione è stato lo stesso regista, noto per la sua capacità di esplorare a fondo l'animo umano, catturando l'interesse e la partecipazione in veste di produttore di Guillermo del Toro, visionario maestro dell'horror del XXI secolo. "I film horror sono sempre rientrati tra quelli che più preferisco", ha dichiarato Cooper. "Titoli come L'esorcista, Il silenzio degli innocenti e Shining, rientrano tra i miei cult del cuore, e dopo aver realizzato un quasi musical, un thriller, un gangster movie e un western, è stato per me quasi naturale dirigermi verso il genere horror. Ovviamente, non mi interessava realizzare un horror tanto per il gusto di farlo: volevo che l'orrore fosse semplicemente una scusa per raccontare la terrificante storia di una famiglia che affronta l'oscurità nell'intimità di una piccola cittadina sulla costa nordoccidentale degli Stati Uniti. A tal proposito, desideravo che la mia storia fosse in grado di raccontare ciò che sta accadendo nella scena sociale dell'America contemporanea e di approfondire quelle paure e debolezze che perseguitano molti di noi".

Ha poi aggiunto: "Il racconto di Antosca era perfetto anche per un'altra ragione: mescolava la tradizione dei nativi americani con il dramma familiare. Utile a tal proposito è stato l'appoggio del regista Chris Eyre che, così come fatto per Hostiles - Ostili (il mio precedente film), mi ha aiutato ad approfondire la mitologia indiana e a capire come un mostro "nativo americano" possa influire su una cultura che, pur non essendo nativo americana, vive in un territorio appartenuto storicamente a chi negli Stati Uniti viveva da secoli. Per la sua storia, in grado di indagare sulla complicata relazione tra uomo e natura, Antosca si è ispirato a sua volta all'esperienza della madre come insegnante di scuola elementare in una cittadina post industriale sulla costa orientale, un luogo caratterizzato da un'atmosfera quasi fatiscente".

Alle parole di Cooper fanno eco quelle di Del Toro: "Per me, Antlers è un film sulla rabbia, sull'odio e su cosa succede quando distruggiamo la terra. La rabbia, che può esplodere in una famiglia, in un paese o nell'ambiente, non fa altro che fungere da richiamo per la creatura ancestrale al centro della storia. Antlers è sì un film horror ma è soprattutto un dramma sociale a tinte molto oscure".

Leggi tuttoLeggi meno

Il cast

A dirigere Antlers è il regista, sceneggiatore e produttore statunitense Scott Cooper. Cooper ha debuttato nel 2009 con il film Crazy Heart, che ha anche scritto e prodotto. Il film ha ottenuto tre candidature all'Oscar, vincendo per il migliore attore (Jeff Bridges) e la migliore canzone. Ha poi scritto e diretto… Vedi tutto

Scrivi un tuo commento breve su questo film

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Vedi anche
2020
2020
locandina
Foto
2019
2019
Keri Russell
Foto
Uscito nelle sale italiane il 1 gennaio 1970
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito