Trama

Vigilia di Natale, Lele, Ugo, Stefano e Franco, amici di vecchia data, decidono di nascosto delle rispettive famiglie, di riunirsi in una villa per giocare a poker. Alla partita è stato invitato un misterioso e danaroso industriale, l'avvocato Antonio Santelia. Lele è un perdente nato; Ugo, separato da una moglie che non vede mai, così come i quattro figli, è uno sfortunato venditore di articoli per la casa; Stefano è un istruttore di ginnastica in sospetto di omosessualità; Franco è oppresso dai creditori. Si cominciano subito a giocare forti somme: immediatamente si delineano i due veri antagonisti, l'avvocato Santelia e Franco.

Note

Uno dei migliori film di Avati che qui disegna abilmente il profilo di tutti i personaggi, con una crudeltà inusuale. Il regista rilanciò Abatantuono, e Carlo Delle Piane vinse il prmio a Venezia come miglior attore.

Commenti (16) vedi tutti

  • Il Capolavoro assoluto di Pupi Avati,un film bellissimo.Carlo Delle Piane,oltre la Coppa Volpi a Venezia,avrebbe meritato il premio Oscar come migliore attore dell'anno ma chissà perché non lo ha ricevuto...Voto 10.

    commento di clarequilty
  • Gran bel film. Avati racconta fino in fondo la miseria umana, con grande mestiere e senza risparmiarci nulla.

    commento di albicla
  • Capolavoro assoluto

    leggi la recensione completa di siro17
  • Il tema del tradimento portato nella notte di Natale. Da Gesù,a Giulio Cesare (o meglio viceversa) la certezza che il tradimento viene portato con successo da chi pensiamo di conoscere. Ottima recitazione,delle piane su tutti.Peccato per la scarsa risoluzione della pellicola e l'audio approssimativo.

    commento di stany11
  • Il migliore film di Pupi Avati. Autentica e rara perla cinematografica

    leggi la recensione completa di Furetto60
  • Un eccellente lavoro, intorno alla partita di poker non ci sono solo 5 giocatori, ma 5 storie piene di conflitto. Recitazioni di livello eccelso e momenti di grande emotività, oltre che di inquietudine. 8+

    commento di near87
  • Voto 7,5!

    commento di Mr Blonde
  • Gran bel film e gran prova di Abatantuono e Haber.Storia coinvolgente.

    commento di comfortably87
  • Ottima prova di Carlo Delle Piane e di Abatantuono magistralmente diretti da Pupi Avati. Buona la prova anche degli altri protagonisti. Tensione sempre alle stelle e, pur essendo un film fatto essenzialmente di dialoghi, mai noioso. Voto 8

    commento di jeffwine
  • 7/10

    commento di alex77
  • Soggetto originale ma film mieloso e noioso. Il film più introspettivo di Pupi Avati (sto esagerando) e uno dei meno belli. Attori molto fidati del regista e molto buoni.

    commento di Carrels
  • Gran ben film ben diretto da Avati e ben interpretato dal cast.Storia amara come può spesso capitare in una notte di Natale in cui tutti dovrebbero essere felici.

    commento di massimoxy
  • splendido film

    commento di gill
  • IL FILM PIU' BELLO DI PUPI AVATI…FORSE QUELLO PIU SENTITO ANCHE DA LUI!!!!!!!!!!!!

    commento di willow77
  • Ottima pellicola in tutte le sue parti. A partire dalla presentazione dei personaggi fino alla sfida del gioco che è poi la sfida tra le diverse personalità presenti al tavolo. Gli attori sono tutti veramente bravissimi!!!

    commento di supadany
  • GRAN FILM DI AVATI CHE CON UN GRUPPETTO DI SPLENDIDI ATTORI REGALA EMOZIONI E CATTIVERIE ALLO SPETTATORE.TENSIONE CRESCENTE E RITMO PERFETTO,PER L'UNICO FILM CONVINCENTE SULLE CARTE.NON FIDATEVI DI NESSUNO,NEMMENO DEI VOSTRI AMICI.

    commento di superficie 213
Scrivi un tuo commento breve su questo film

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Vedi anche
Recensioni

La recensione più votata è positiva

hallorann di hallorann
10 stelle

Una voce fuori campo ci dice che Franco e Ugo fin da bambini erano due veri amici, un sax suona le note sognanti e malinconiche di Riz Ortolani su foto in b/n dei quattro protagonisti.   Bologna 1986. Franco è il proprietario di una sala cinematografica nel centro di Milano, siamo sotto Natale e gli incassi non vanno bene, si paga la crisi crescente del cinema. Ugo è un… leggi tutto

27 recensioni positive

Recensioni

La recensione più votata delle sufficienti

mm40 di mm40
6 stelle

Una partita natalizia a poker fra amici, in odore di confronto esistenziale. Ognuno dei protagonisti porta il propio fardello di desideri irrealizzati, sogni svaniti, delusioni e problematiche, soprattutto economiche e sentimentali, ed il pensiero, fra una mano e l'altra, va automaticamente (il film è ricco di flashback) ai tempi passati. Avati è bravissimo nel mantenere vive le… leggi tutto

2 recensioni sufficienti

2020
2020
2019
2019

Recensione

siro17 di siro17
9 stelle

Ogni volta che rivedo questo film mi riconcilio con il grande cinema. Parliamo infatti di un capolavoro assoluto, il miglior film di Pupi Avati e fra i top di sempre. È incredibile come un film costruito intorno ad una partita poker riesca a raccontare le “disgrazie” del tempo di un gruppo di amici, che forse amici non lo sono più tanto. Il film di Avati ci conduce…

leggi tutto
Recensione
Utile per 4 utenti
Trasmesso il 30 dicembre 2019 su Rai Storia

Recensione

antonio de curtis di antonio de curtis
10 stelle

Capolavoro amaro di Pupi Avati che ha avuto il merito di rilanciare un signor attore come Carlo delle Piane da caratterista nei film anni 50 e 60(con colossi come Totò,Fabrizi,Sordi e De Sica)a protagonista di un gran film come questo cambiandogli la carriera in positivo. Accanto a Carletto(premiato con la coppa volpi come miglior attore al Festival di Venezia battendo sul filo di lana…

leggi tutto
Trasmesso il 28 dicembre 2019 su Rai Storia

Recensione

Furetto60 di Furetto60
9 stelle

“Regalo di Natale”, il capolavoro di Pupi Avati, ha il suo incipit in una voce fuori campo, che ci racconta l’amicizia tra Ugo alias Cavina e Franco, alias Abatantuono, con un magnifico sottofondo musicale di pianoforte e con delle suggestive sequenze in bianco e nero, che ci riportano alla giovinezza dei due, che grazie alle prime battute “voice over”, veniamo a…

leggi tutto
Recensione
Utile per 9 utenti
Nel mese di agosto questo film ha ricevuto 3 voti
vedi tutti
Nel mese di dicembre questo film ha ricevuto 3 voti
vedi tutti
2018
2018

Recensione

Serum di Serum
8 stelle

Cinque personaggi, un lungo preambolo che mette in luce in modo semplice quanto intelligente i rapporti che intercorrono fra essi (qualcuno si odia, qualcuno ha problemi economici, qualcun altro sopravvive parassitando gente altolocata), e poi si comincia a giocare una partita in cui la posta diventa sempre più alta, e l'eventuale perdita via via più pericolosa. Franco lo dice…

leggi tutto
Recensione
Utile per 8 utenti
Nel mese di dicembre questo film ha ricevuto 3 voti
vedi tutti
2017
2017
Nel mese di febbraio questo film ha ricevuto 3 voti
vedi tutti
2016
2016
Nel mese di dicembre questo film ha ricevuto 3 voti
vedi tutti
2015
2015
Trasmesso il 25 dicembre 2015 su Rai Movie
Nel mese di novembre questo film ha ricevuto 3 voti
vedi tutti
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito