Trama

Estate 1979. le famiglie Strelzyk e Wetzel vogliono fuggire dalla Germania dell'Est per trovare libertà a Ovest. Le due famiglie hanno elaborato un audace piano per cui, per riuscire nel loro intento, devono attraversare il confine di notte a bordo di una mongolfiera da loro realizzata. Quando le condizioni meteorologiche sono a loro favorevoli partono, ma prima di giungere a destinazione la mongolfiera si schianta al suolo. La Stasi trova tracce della tentata fuga e inizia immediatamente un'indagine, costringendo le due famiglia a una snervante corsa contro il tempo per costruire un nuovo pallone aerostatico.

Approfondimento

BALLOON: IN FUGA IN MONGOLFIERA

Diretto da Michael Herbig e sceneggiato dallo stesso con Kit Hopkins e Thilo Röscheisen, Balloon è ambientato in Tunigia durante l'estate del 1979 e racconta la storia delle famiglie Strelzyk e Wetzel che, da oltre due anni, stanno lavorando a un piano audace: costruire una mongolfiera per fuggire dalla Germania Est. Il pallone aerostatico però si schianta poco prima del confine con la Germania Ovest. La Stasi scopre il tentativo di fuga e apre immediatamente un'indagine, mentre le due famiglie sono costrette a costruire una nuova mongolfiera in fretta e furia. La Stasi si fa più vicina di giorno in giorno: inizia così per loro un'estenuante corsa contro il tempo.

Con la direzione della fotografia di Torsten Breuer, le scenografie di Bernd Lepel, i costumi di Lisy Christl e le musiche di Marvin Miller e Ralf Wengenmayr, Balloon è ispirato a una storia vera. Il 16 settembre 1979 le famiglie Strelzyk e Wetzel fuggirono dalla Germania Est alla Germania Ovest su una mongolfiera che si erano costruite artigianalmente. Protetti dall'oscurità notturna, quattro adulti e quattro bambini decollarono da una zona boschiva tra Heinersdorf e Oberlemnitz, superarono in volo il confine tra le due Germanie e, dopo aver percorso 18 chilometri in 28 minuti, atterrarono in un campo vicino alla cittadina di Naila, nella Franconia orientale. La mattina dopo i media tedeschi e internazionali diedero la notizia della "più spettacolare fuga dalla Germania Est" e lo Stern si assicurò immediatamente i diritti giornalistici in esclusiva; nel 1981 la Walt Disney Company realizzò un adattamento cinematografico della vicenda, intitolato Fuga nella notte e distribuito in tutto il mondo.

"All'epoca ero giovanissimo, ma ho comunque pensato: se Hollywood ha fatto un film con degli attori americani su una storia successa in Germania, dev'essere stato un avvenimento davvero emozionante e spettacolare", ha raccontato il regista Michael Herbig. "Moltissime persone hanno cercato di scappare dalla Germania Est. Si nascondevano nei bagagliai, scavavano tunnel, cercavano di dirottare gli aerei o di attraversare i fiumi a nuoto ma cucire un enorme pallone aerostatico, infilarsi in una navicella in balia del vento, tenuta su soltanto da qualche corda, e salire a un'altitudine di duecento metri è di un'audacia incredibile".

"Ciò che mi attirava era avvicinarmi il più possibile agli eventi reali e adattare il film alle abitudini degli spettatori di oggi", ha spiegato il regista. "Così per Balloon io, Kit Hopkins e Thilo Röscheisen abbiamo contattato le famiglie Strelzyk e Wetzel. Peter e Doris Strelzyk erano tornati nella loro vecchia casa a Pößneck, in Turingia, pochi anni dopo la riunificazione della Germania; Günter e Petra Wetzel vivevano a Hof, nell'Alta Franconia. Per motivi che non mi riguardano, le due coppie avevano tagliato completamente i ponti tanti anni prima, ragion per cui non siamo riusciti a incontrarle insieme ma nessuna delle due ha parlato male dell'altra quando le abbiamo intervistate separatamente. Siamo stati a casa della famiglia Strelzyk e abbiamo visto la cantina in cui è stata cucita la mongolfiera".

Leggi tuttoLeggi meno

Il cast

A dirigere Balloon è Michael Herbig, regista e produttore tedesco. Nato a Monaco di Baviera nel 1968, dopo gli inizi in radio dal 1992 al 1995, ha fondato nel 1996 una propria casa di produzione con cui ha realizzato ben sei stagioni dello show televisivo Bullyparade per la televisione tedesca. Dedicandosi dapprima… Vedi tutto

Note

Basato su una storia vera.

Scrivi un tuo commento breve su questo film

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Vedi anche
Uscito nelle sale italiane il 1 gennaio 1970
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito