Trama

Michael, per festeggiare il compleanno dell'amico Harold ha preparato un piccolo ricevimento tra gay a cui prendono parte Hank, un professore di matematica sposato, e il suo compagno infedele, Larry; un commesso di colore, Bernard; Emory uno stravagante benzinaio e, infine, Donald che è in cura, con scarsi risultati, da uno psicanalista. Alla riunione di omosessuali si unisce, pur non essendo stato invitato, anche Alan, un ex compagno di università di Michael che sta attraversando una crisi coniugale. La presenza dell'uomo mette in agitazione tutti, Michael compreso...

Note

Il film è tratto da una pièce teatrale di Mart Crowley che furoreggiò a Broadway sul finire degli anni '60, facendo molto discutere per la scabrosità dell'argomento. Friedkin ripercorre fedelmente il testo aumentando a dismisura il senso di tensione e sceglie un punto di vista quasi hitchcockiano (umorismo nero e suspense) per trattare delle dinamiche psicologiche del gruppo. Il film fu allo stesso tempo amato e criticato dalla comunità gay americana, che darà addosso a Friedkin in occasione dell'uscita di "Cruising".

Commenti (2) vedi tutti

  • Il mondo gay visto visto in versione commedia che vira al dramma.Con molto coraggio Friedkin gira il film interamente in una camera con dialoghi crudi e reali entrando nell'anima dei personaggi.Molto verboso e forse eccessivamente lungo.Da vedere.

    commento di ezio
  • Se la vicenda è scarna dal punto di vista della successione degli avvenimenti, e tutto il film si svolge in un appartamento, è la complessità dei rapporti e delle psicologie dei personaggi a colpire.

    commento di scream
Scrivi un tuo commento breve su questo film

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Vedi anche
Recensioni

La recensione più votata è positiva

maso di maso
10 stelle

La prima vera gemma nella filmografia di Friedkin è tratta da una pregevolissima pièce teatrale di Mart Crowley, gli attori che impersonavano the boys in the band sul palcoscenico sono gli stessi impressionati sulla pellicola da Friedkin che si prese però una licenza di non poco conto, causa di diversi contrasti con l'autore della matrice teatrale ed ancor più con… leggi tutto

16 recensioni positive

Recensioni
2019
2019
2017
2017
2015
2015

Recensione

cazzeggiatore del millennio di cazzeggiatore del millennio
8 stelle

L’insofferenza verso la società attraverso un gruppo di amici(?) Una festa di compleanno trasformata in crudele analisi collettiva all’arrivo di Alan, l’unico a non essere omosessuale. Commediola dal ritmo leggero, fin da subito il dialogo tra i due protagonisti mette in luce il carattere della compagnia su cui si andrà a trattare nel corso della vicenda, una…

leggi tutto
Recensione
Utile per 1 utenti
2014
2014

Introvabili cercasi

FilmTv Rivista di FilmTv Rivista

"Mi piacerebbe tanto rivederlo, ma non esiste più in commercio..." "Ce l'avevo registrato, ma sarebbe bello se lo pubblicassero finalmente in dvd..." "L'ho visto una volta in televisione quando ero piccolo e…

leggi tutto
Nel mese di dicembre questo film ha ricevuto 3 voti
vedi tutti
2013
2013

Recensione

Baliverna di Baliverna
8 stelle

Come sempre Friedekin non delude. Qui gira un film dall'impianto teatrale (si svolge quasi tutto in un appartamento con terrazza), ma che pure è cinema in senso proprio. Siccome mi era piaciuto "Cruising", ho pensato di provare anche con questo. Mi pare che il nucleo tematico del film sia proprio l'omosessualità maschile. I personaggi sono ben definiti nella loro individualità, specialmente…

leggi tutto
Recensione
Utile per 5 utenti

Recensione

chribio1 di chribio1
4 stelle

Quasi 2h. anonime e senza molto da ridere,anzi ero sempre li' per li' a voler chiudere la visione.voto.0.

leggi tutto
Recensione

Recensione

cheftony di cheftony
8 stelle

“Mi ha chiamato quel mio compagno di stanza all'università.” “Chi? Alan...come si chiama?” “McCarthy, è arrivato da Washington, per affari, credo. E ora sta per venire qui.” “Be', speriamo che sappia cantare 'Buon compleanno!'...” “Senti, chiappe d'oro, cosa dovevo fare? Lui è a posto. Non è dei nostri. Senza contare che è un tipo tutto d'un pezzo e di buona…

leggi tutto

Recensione

alfatocoferolo di alfatocoferolo
8 stelle

Innegabilmente un lavoro ben fatto che offre una rappresentazione trasversale e impeccabile della società con le sue ipocrisie. Paradossalmente, l'aspetto omosessuale della faccenda è probabilmente quello meno interessante. I gay vengono qui ridicolizzati per molti versi e si assiste al solito prontuario di battutine idiote che raramente fanno ridere o sorridere, è invece l'ambito più…

leggi tutto
Recensione

Recensione

maso di maso
10 stelle

La prima vera gemma nella filmografia di Friedkin è tratta da una pregevolissima pièce teatrale di Mart Crowley, gli attori che impersonavano the boys in the band sul palcoscenico sono gli stessi impressionati sulla pellicola da Friedkin che si prese però una licenza di non poco conto, causa di diversi contrasti con l'autore della matrice teatrale ed ancor più con…

leggi tutto
2012
2012

Recensione

barabbovich di barabbovich
8 stelle

Mentre un gruppo di omosessuali newyorchesi sulla trentina sta festeggiando uno di loro, arriva all'improvviso l'eterosessuale Alan (White), turbato da qualcosa che non si saprà fino alla fine. Ben presto il clima della festa vira su toni da psicodramma, lasciando così affiorare antichi rancori e vecchi segreti ma offrendo ad Alan la possibilità di chiarire i propri sentimenti. Portata sullo…

leggi tutto
Recensione
Utile per 2 utenti
Trasmesso l'8 giugno 2012 su Rai Movie
Nel mese di febbraio questo film ha ricevuto 3 voti
vedi tutti

Recensione

jonas di jonas
8 stelle

In un appartamento di New York un gruppo di gay sta preparando i festeggiamenti per il comune amico Harold: gli hanno persino “affittato” per la notte un ragazzotto ruspante stile Jon Voight di Un uomo da marciapiede (che infatti viene citato). All’improvviso si presenta inaspettatamente Alan, un ex compagno di college del padrone di casa, tormentato da problemi non meglio precisati: lì…

leggi tutto
Recensione
Utile per 8 utenti
2011
2011
Nel mese di settembre questo film ha ricevuto 5 voti
vedi tutti

Recensione

SaintlySinner di SaintlySinner
10 stelle

William Friedkin porta al cinema un opera teatrale di Mart Crowley. Contestato e criticato dalla comunità gay di quel periodo, "Festa per il compleanno del caro amico Harold" è invece un film piuttosto onesto e coraggioso. A tratti si ride, ma per lo più si viene travolti e stritolati dalla negatività e il cinismo dei personaggi, un film forte e duro. Attori…

leggi tutto
Recensione
Utile per 4 utenti

Recensione

busini di busini
8 stelle

Michael, un omosessuale di mezza età, organizza una festa per un suo compagno di nome Harold.   Michael ha paura d’invecchiare; (egli, infatti, porta un parrucchino) ed è molto indeciso, aspetto della sua personalità che si fa sempre più sentire sino all’espluà finale. Friedkin fa vedere come sia diffficile trovare nell'animo umano quel quid che permetta di giungere ad una vera…

leggi tutto

Recensione

kubritch di kubritch
8 stelle

Friedkin è il regista che più di tutti ha esplorato il lato oscuro dell'uomo nei suoi vari aspetti e lo ha fatto adoperando una formula tecnica efficace che è rimasta negli anni come un suo marchio di fabbrica, più volte ansiosamente imitata ma con scarsi risultati. Un'invenzione alchemica. Le sue immagini sono volutamente terrose, arrugginite, livide e sanguigne, iperealistiche e mai…

leggi tutto
2009
2009

Recensione

francy1976 di francy1976
8 stelle

Film molto profondo ed estremamente "teatrale". Certo può apparire datato ed eccessivamente stereotipato ma non dimentichiamo che è passato più di qualche anno e i film dichiaratamente a tematica omossessuale erano proprio pochi!!! Da vedere!

leggi tutto
Recensione
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito