Espandi menu
cerca

Trama

Amir è un ragazzo iraniano che ha perso la casa durante la guerra con l'Iraq. Amir passa le sue giornate arrangiandosi con lavoretti precari per sbarcare il lunario alla meno peggio. A un certo punto capisce però che per realizzare i propri sogni è meglio studiare. A scuola entra presto in conflitto con i compagni, ma una gara piuttosto singolare rimette le cose a posto.

Note

Meno celebre del connazionale Kiarostami, ma non meno bravo, Naderi si serve, come spesso accade nel cinema iraniano, dello sguardo puro dell'infanzia per darci una lettura concreta, tragica ma non pessimistica, della vita e delle sue durezze.
Scrivi un tuo commento breve su questo film

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Vedi anche
Recensioni

La recensione più votata è positiva

Badu D Shinya Lynch di Badu D Shinya Lynch
9 stelle

    Il Corridore è un film che stordisce.  Un oggetto anomalo, nonché, ancora oggi, un film alieno. Un lavoro inimitato ed unico. Una scheggia impazzita tra i percorsi autoriali e gli sguardi registici dell'intera storia del Cinema. In sostanza, tutt'ora, una pellicola indefinibile.   Il Corridore è un film che lascia lo spettatore disorientato,… leggi tutto

7 recensioni positive

Recensioni
2019
2019

Recensione

Badu D Shinya Lynch di Badu D Shinya Lynch
9 stelle

    Il Corridore è un film che stordisce.  Un oggetto anomalo, nonché, ancora oggi, un film alieno. Un lavoro inimitato ed unico. Una scheggia impazzita tra i percorsi autoriali e gli sguardi registici dell'intera storia del Cinema. In sostanza, tutt'ora, una pellicola indefinibile.   Il Corridore è un film che lascia lo spettatore disorientato,…

leggi tutto
Recensione
Utile per 8 utenti
2017
2017
locandina
Foto
2015
2015
2011
2011

Recensione

michel di michel
8 stelle

ESISTO ANCH'IOOOOOOOO... I bambini di strada sopravvivono raccogliendo bottiglie, vendendo acqua ai passanti, facendo gli sciuscià. Il film ne racconta le amicizie, la solitudine, le frustrazioni, i sogni, in una società povera, difficile ma non ostile. Il fantasma di De Sica è nell'aria anche grazie ai molti rimandi alla cultura italiana (le riviste, le locandine dei…

leggi tutto
Recensione
Utile per 2 utenti
2010
2010

Recensione

ed wood di ed wood
8 stelle

Un buon film, anche se Naderi ha fatto di meglio. Qui espone il suo documentarismo visionario, di poche parole, ma di immagini evocative. Gli elementi sono gli stessi che avrebbe poi riproposto in "Acqua, Vento, Sabbia", a cui aggiunge per l'occasione il fuoco, protagonista (ossimoricamente assieme al ghiaccio) dell'epica e bellissima sequenza conclusiva. Naderi è molto ispirato, anche se…

leggi tutto
Recensione
Utile per 5 utenti
2009
2009

Recensione

Mathiasparrow di Mathiasparrow
8 stelle

I bambini ci guardano ancora, perfino da lontano. Le terre iraniane sono vivai inesauribili di giovani sperduti da cui Kiarostami e successori hanno preso in prestito l’innocenza infantile, reclutandoli per delle vere e proprie missioni di pace combattute sugli schermi di mezzo mondo. Naderi è dotato di una tecnica eccellente, potrebbe dirigere qualunque cosa, invece preferisce…

leggi tutto
Recensione

Recensione

luisasalvi di luisasalvi
8 stelle

Il protagonista Amiro, un ragazzino forse decenne, ha lo stesso nome del regista e ne è l’immagine, forse idealizzata. L’ambiente, in Iran sulle rivedel golfo persico, è molto povero ma onesto; Amiro sogna di partire, con una nave o un aereo o un treno, e raccoglie immagini dalle riviste straniere (in edicola si vede esposto Oggi e poi l’Espresso). Vive dapprima…

leggi tutto
Recensione
2008
2008
Nel mese di settembre questo film ha ricevuto 3 voti
vedi tutti

Recensione

OGM di OGM
8 stelle

La sponda come simbolo della vita al margine della società, come limite che si affaccia su mete grandi e irraggiungibili, e, infine, come estremità del globo, lambita da presenze estranee e passeggere e dagli echi di terre lontane, sulla quale si spiaggiano le macerie e i rifiuti di remote esistenze. La riva del mare è come una vetrina sul misterioso resto del mondo per chi si deve…

leggi tutto
Recensione
Utile per 2 utenti
2005
2005

Recensione

Darth vader di Darth vader
8 stelle

8,5 La storia del piccolo protagonista risulta essere straordinariamente coinvolgente, infatti non si può quasi fare a meno di immedesimarsi in lui, di voler correre e raggiungere quel treno (che simboleggia la speranza) disentire il ghiaccio che si scioglie nelle suemani mentre un enorme incendio divora i suoi sogni! Questo per me è stao vedere "Il corridore".

leggi tutto
Recensione
2002
2002

Sogni...

Regista del Silenzio di Regista del Silenzio

Perenni echi di silenzio identificano pellicole che riescono a comunicare dietro l'intenso sorriso, l'intensa lacrima di un bambino...un bimbo spogliato di tutto, ma non della sua tenera età... Occhi che cercano…

leggi tutto
Playlist

PERLE DIMENTICATE (dai distributori)

Njitap di Njitap

Sono i veri martiri dell'omologazione culturale, le vittime sull'altare di Hollywood, il "mea culpa" di tutti gli italiani che lavorano nel cinema e che amano il cinema, perle che il solo Enrico Ghezzi ha saputo…

leggi tutto
Playlist
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito