Espandi menu
cerca
It: Capitolo 2

Regia di Andres Muschietti vedi scheda film

Recensioni

L'autore

Marco Poggi

Marco Poggi

Iscritto dal 5 settembre 2002 Vai al suo profilo
  • Seguaci 16
  • Post 6
  • Recensioni 1063
  • Playlist 112
Mandagli un messaggio
Messaggio inviato!
Messaggio inviato!
chiudi

La recensione su It: Capitolo 2

di Marco Poggi
5 stelle

Andy Muschietti, nel secondo capitolo di "It" tratto dal romanzo di Stephen King, butta troppo nell'umorismo nero concentrandosi sulla banda dei "perdenti" trasformati in quarantenni mai cresciuti, che si comportano come se fossero protagonisti di un film di Scooby Doo per adulti, con rimandi pure ai lungometraggi di Freddy Krueger.

Andy Muschietti (o dovrei dire mischietti?), in "IT - CAPITOLO 2" tratto dal romanzo di Stephen King, la butta troppo nell'umorismo (seppur nero) concentrandosi sulla banda dei "perdenti" trasformati in quarantenni mai cresciuti, che, contro il pagliaccio Pennywise tornato in vita dopo 27 anni dagli  eventi accaduti nel 1989 (siamo nel 206, infatti), si comportano come se fossero protagonisti di un film di Scooby Doo per adulti (e dire che c'è gente che si lamentava che nei film horror attori trentenni impersonano degli adolrescenti...Guardate "IT - CAPITOLO 2", qui abbiamo dei QURANTENNI, adulti e vaccinati che si comportano da ragazzini, Altro che adolescenti), con rimandi pure ai lungometraggi della saga di Freddy Krueger (dove almeno, fra una battuta brillante e uno spavento, il mostro dala mano artigliata edal viso ustionato interpretato da Robert Englund, al contrario del clown-mostro impersonato da Bill Skasgard, ammazzava il ragazzo di turno che si addormentava, facendo una strage di adolrescenti - solitamente cinque - anche in meno di 90 minuti di durata di film). Nel cast si salvano a stento Jessica Chastain (la ragazza del gruppo), Isaiah Mustafa (l'uomo che richiama i "Perdenti" in città nel 2016, per lo scontro finale con Pennywise) e James McAvoy (che ha ill ruolo del fratello maggiore di Giordy, la prima vittima del clown) , i meno sciocchi della truppa. Per intrattenere il film intrattiene, ma un horror che per poco non sfocia nelle tre ore si fa sentire...E già minacciano una versione dfefinitiva di cinque/sei ore con il "meglio" dei due film./che spero esca il più tardi possibile). FX non proprio riusciti e computer grafica imperano, non solo per Pennywise versione uomo e versione mostro, ma anche per ringiovanire il giovane cast del primo film. Lo sbaglio di Muschietti; secondo me, é stato di non aver girato tutti e due i film in una solo volta, aspettando un anno per la seconda parte. Non volevo snuff movie serissimi alla "SAW L'ENIGMISTA", ma nemmeno che si eccedesse in umorismo...Era possibile una via di mezzo, visto il cast coinvolto? Non lo sapremo mai!

Ti è stata utile questa recensione? Utile per Per te?

Commenta

Avatar utente

Per poter commentare occorre aver fatto login.
Se non sei ancora iscritto Registrati