Trama

Il capo della sezione omicidi della polizia, conosciuto da tutti come "il dottore", viene nominato dirigente dell'ufficio politico della questura; ma proprio il giorno della sua promozione, il funzionario uccide la sua amante Augusta Terzi. Forte della posizione che occupa, "il dottore" non si preoccupa neppure di sviare le indagini; finché, quando una bomba deflagra nella centrale di polizia e vengono fermati alcuni contestatori...

Note

Paradigma del cinema "politico" e di impegno civile, scritto da Petri insieme a Ugo Pirro e con un Gian Maria Volonté superlativo. Premio speciale della giuria a Cannes e Oscar come miglior film straniero.

Commenti (18) vedi tutti

  • Capolavoro kafkiano del cinema nostrano. Un Petri e un Volontè da incorniciare. Oscar troppo presto dimenticato. Voto: 10 a Panunzio

    commento di ProfessorAbronsius
  • Uno dei film più belli e carismatici che la settima arte ricordi.

    commento di Fiesta
  • Il protagonista poliziotto, capo corrotto della sezione omicidi, rappresenta il potere che in quanto tale può solo giudicare e non essere giudicato. Ottimo film di Petri attuale e audace ancora oggi. Voto 7,5/10.

    commento di alexio350
  • Pur rimanendo nella tradizione del genere thrilling, le soluzioni adottate da Petri sono innovative e sconvolgenti, rese originali dal taglio kafkiano del grottesco, che si tinge di inquiete venature disturbanti. Lo si potrebbe dunque definire un beffardo e un po’ surreale diario di uno schizofrenico che un immenso Volontè rende indimenticabile.

    leggi la recensione completa di spopola
  • Capolavoro del cinema italiano di impegno politico, il film di Elio Petri si pone come una delle più alte analisi dei corrotti meccanismi di potere, riflessione tristemente attuale.

    leggi la recensione completa di Stanley42
  • Realizzato con grande maturità di linguaggio, con un taglio asciutto e un ritmo che soltanto nella seconda parte perde qualche colpo, il film si giova di un'ottima interpretazione di Gian Maria Volontè e di Florinda Bolkan. voto 8-/10

    commento di Cipolla Colt
  • Trama molto originale ma un po ripetitiva: 6,5

    commento di darioc
  • un ottimo film con un unico difetto: gli spettatori guardandolo credono sia soltanto un film

    commento di notoburattino
  • Vi rimando all'analisi di Poggy ottimamente espressa. Mi limito a sottolineare l'importanza di questo capolavoro che si pone tra le poche degne di nota al di fuori della tradizione neorealista e della commedia all'italiana.

    commento di Ibury
  • Capolavoro del genere poliziesco di Elio Petri che da al film un serratissimo. Gian Maria Volontè è straordinario forse alla sua migliore interpretazione della sua carriera.

    commento di IGLI
  • Grottesco, trasudante spirito dell'epoca, carbura lentamente e nonostante un certo didascalismo graffia e si fa amare. Grandiose le musiche di Morricone.

    commento di robynesta
  • Bel film,bella musica,grande Volontè.Uno dei migliori film di Petri

    commento di antonio de curtis
  • Bel film,bella musica,grande Volontè

    commento di antonio de curtis
  • Bello. Intrigante e intricato ritratto del potere, un congegno ben funzionante in grado di difendersi persino da sè stesso. Un criminale al comando della repressione, è perfetto!

    commento di Pitter
  • commento di Dalton
  • Provocatoriamente bellissimo!9

    commento di kotrab
  • Praticamente la storia della famigerata democrazia cristiana uno dei partiti + corrotti del mondo, mai stata ne democratica e ne cristiana, ma ladra e sovversiva.

    commento di kross
  • Un pugno dritto allo stomaco, un impatto visivo insuperato, devastante

    commento di giampaolo
Scrivi un tuo commento breve su questo film

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Vedi anche
Recensioni

La recensione più votata è positiva

spopola di spopola
10 stelle

Sono ormai passati ben 40 anni da quando questo film arrivò sui nostri schermi per “turbarci le coscienze” e indurci a riflettere sui “mali” e i malesseri della nostra società (ma anche individuali, ovviamente)  che purtroppo (per noi) si sono nel frattempo ulteriormente aggravati, e hanno assunto forme ancor più aggrovigliate e contorte,… leggi tutto

56 recensioni positive

Recensioni

La recensione più votata delle sufficienti

wang yu di wang yu
6 stelle

E' un film che  non riempie il cuore; insinua la curiosità, ma poi non la soddisfa; ti fa restare in lentissima attesa di qualcosa che non arriva, Gian Maria Volontè  offre una eccellente prestazione dimostrando di essere un grandissimo attore molto carismatico con i suoi sbraitamenti e  atteggiamenti da persona che ha il potere.Comunque è raro trovare… leggi tutto

1 recensioni sufficienti

Recensioni

La recensione più votata delle negative

Utente rimosso (signor joshua) di Utente rimosso (signor joshua)
4 stelle

La bruttezza di questo film sta soprattutto nell' impegno che Petri sembra mettere per rendere noioso e sconclusionato un tema che aveva le basi per essere di altissimo livello; è apprezzabilissima la critica nei confronti della disparità presente nel giudizio di un crimine e di come molte persone "importanti" siano trattate con i guanti, ma la storia e, soprattutto, la… leggi tutto

4 recensioni negative

2020
2020

C'era una volta Ennio Morricone

RINO di RINO

IL PIU' GRANDE MUSICISTA DEL XX E XXI SECOLO: questo è stato Ennio Morricone, non UN grande ma il PIU' grande... E' stato l'anello di congiunzione tra la musica classica dei secoli precedenti e la musica moderna…

leggi tutto
Playlist

ADDIO, MAESTRO

ilcausticocinefilo di ilcausticocinefilo

Questo notte se n’è andato. E’ morto uno dei massimi maestri della musica da film, anzi della musica punto. Addio a Ennio Morricone, un mito per tutti noi, cinefili e non. Un gigante. Se…

leggi tutto

Recensione

alan smithee di alan smithee
9 stelle

"Qualunque impressione faccia su di noi, egli è un servo della legge, quindi appartiene alla legge e sfugge al giudizio umano - Kafka". Un alto funzionario di polizia si appresta a ricevere gli unanimi entusiasmi dai servili colleghi per la promozione che lo vede lasciare la sezione omicidi, per addentrarsi ad ancor più illustre incarico di responsabilità presso la…

leggi tutto

Recensione

ilcausticocinefilo di ilcausticocinefilo
10 stelle

    Certo bisogna farne di strada da una ginnastica d'obbedienza fino ad un gesto molto più umano che ti dia il senso della violenza però bisogna farne altrettanta per diventare così coglioni da non riuscire più a capire che non ci sono poteri buoni da non riuscire più a capire che non ci sono poteri buoni…    …

leggi tutto
Trasmesso il 14 marzo 2020 su La7
Trasmesso il 1 marzo 2020 su La7
2019
2019

Visti in sala dopo il televisore

panunzio di panunzio

Essendo poco social e un poco allergico ai moderni mezzi di comunicazione digitali, debbo confessare che tempo fa ho maturato la grave decisione di cancellare la mia iscrizione a filmtv, in quanto mi sentivo inadeguato…

leggi tutto
Nel mese di agosto questo film ha ricevuto 4 voti
vedi tutti
Trasmesso il 22 agosto 2019 su La7
Nel mese di luglio questo film ha ricevuto 4 voti
vedi tutti
Nel mese di maggio questo film ha ricevuto 4 voti
vedi tutti
Nel mese di marzo questo film ha ricevuto 3 voti
vedi tutti
2018
2018
Nel mese di ottobre questo film ha ricevuto 4 voti
vedi tutti
Nel mese di luglio questo film ha ricevuto 3 voti
vedi tutti
Nel mese di giugno questo film ha ricevuto 3 voti
vedi tutti
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito