Espandi menu
cerca
L'ereditiera

Regia di William Wyler vedi scheda film

Recensioni

L'autore

michel

michel

Iscritto dal 20 novembre 2008 Vai al suo profilo
  • Seguaci 11
  • Post 4
  • Recensioni 1632
  • Playlist -
Mandagli un messaggio
Messaggio inviato!
Messaggio inviato!
chiudi

La recensione su L'ereditiera

di michel
9 stelle

Un ritratto realistico costruito con indizzi ben disseminati, ed è cattiva psicologia. Personaggi che più ti vengono incontro e più ti sfuggono ed è arte.

Un cacciatore di dote seduce una scialba ereditiera con l'appoggio della sciocca zia della ragazza. Il padre però, un uomo intelligente e cinico, si oppone alle nozze. Il film segue il percorso della donna da una profonda insicurezza, a cui non è estranea la disistima del padre, alle illusioni dell'amore, sino all'affiorare di una personalità che rispecchia il dolore le umiliazioni subite. Wyler, con grande sobrietà e intelligenza, sottolinea i mutamenti servendosi di alcuni elementi ricorrenti (la scala della ricca casa, il telaio del ricamo) e concentra tutta la sua attenzione sulla caratterizzazione dei personaggi che risultano straordinariamente complessi, lontani da qualsiasi stereotipo. Merito suo e degli interpreti; Ralph Richarson, Miriam Hopkins e Montgomery Clift sono perfetti. Se i loro personaggi hanno più facce contemporanemanete quello di Olivia de Havilland deve mutare nel corso del film; la mia opinione sarà poco condivisa ma questa complicazione spinge l'attrice verso una recitazione più virtuosistica ed esteriore anche se con momenti di grande intensità.

Ti è stata utile questa recensione? Utile per Per te?

Commenta

Avatar utente

Per poter commentare occorre aver fatto login.
Se non sei ancora iscritto Registrati