Espandi menu
cerca
Ad Astra

Regia di James Gray vedi scheda film

Commenti brevi
  • Film pesantuccio e dai pochi colpi di scena, peccato perché gli scenari spaziali sono molto belli.

    commento di Bladerunner76
  • Succede pochino sinceramente, ma il film è un ottimo rimedio per abbassare la pressione arteriosa. Calma cosmica.

    commento di movieman
  • Film di fantascienza, con interessanti spunti di riflessione, ma troppe incongruenze.

    leggi la recensione completa di Furetto60
  • che noia! quando vedo film del genere mi chiedo che soddisfazione possa mai provare un regista o un produttore nel confezionare certe mediocrità senza senso

    commento di shiten
  • Che gran rottura di cazzo! Come il 90% dei film ambientati nello spazio

    commento di arcarsenal79
  • Fantascienza pensata, filosofica, lenta...ma ha un suo perchè, non mi è dispiaciuto.

    leggi la recensione completa di tobanis
  • Dispiace veramente che questo film non decolli perché i presupposti ci sarebbero tutti. Non basta imitare sia nelle atmosfere che nei monologhi introspettivi Malick o Tarkovskij. Il film risulta poco originale rispetto all'opera precedente del regista ed in questo caso la pellicola stanca ed affatica lo spettatore che alla fine non ne può più.

    commento di killerwatt
  • Ambientazione e narrazione molto suggestive, costruzioni sceniche eccellenti, intorno a una storia elementare. Nonostante diversi passaggi non credibili il film prende e coinvolge fino alla fine. Il migliore di fantascienza spaziale degli ultimi anni.

    commento di Zarco
  • Oltre la spettacolarità di alcune sequenze, non c'è molto altro.

    leggi la recensione completa di Carlo Ceruti
  • Fantascienza filosoficache che non è reiuscita a coinvolgermi fino in fndo nonostante i tanti rimandi ai gramndi classici del passato (forese per qualche incongruenza di troppo. Ottima la forma.. abbastanza di routine la sostanza

    commento di spopola
  • Un ottimo rimedio contro l'insonnia!

    commento di Valek
  • Un'ultima lettera al padre.

    leggi la recensione completa di mck
  • Discreto film di fantascienza con grandi potenzialità deliberatamente deprivato di anima.

    leggi la recensione completa di banduro
  • "una boiata (soft) - cagata (hard)- pazzesca.." ipse dixit.. senza il genio di ?jzenštejn ne il coraggio di Fantozzi.

    commento di gaiart
  • Blockbuster alimentare che infarcisce una risibile trama a base di raggi gamma che balenano dai confini del sistema planetario, colonnelli Kurtz transfughi ribelli del progetto SETI, maggiori amletici infinocchiati dai superiori, improbabili sequenze da B-movie anni '50 e ameni monologhi da sci-fi escatologica. Siamo soli! Ce lo dice la Sciiennza!

    commento di maurizio73
  • "la più realistica rappresentazione possibile del viaggio spaziale che sia mai stata vista al cinema" (JG)...che risate, con il nostro Brad che prende al volo un razzo interplanetario coi motori accesi, manco fosse la 94 barrata che va in deposito. polpettone sci-fi rimasticato, con alcune buone scene ma nulla più.

    commento di giovenosta
  • Belle immagini, ottimo Brad Pitt, colonna sonora soporifera, poche sorprese... Da guardare, senza troppe pretese.

    commento di albicla
  • Non adatto a chi ama vedere i cinefumettoni che tanto vanno di moda oggi. E' tutta un altra pasta questo bellissimo film di pura Fantascienza.

    commento di Blogger007
  • Che palle !!!!!

    commento di iperpollo
  • Di una noia mortale. Niente piu' che una brutta rimasticatura di tantissimi altri film sull'esplorazione del cosmo. Patetiche poi le comparsate dei vecchi attori. Ma perche' nn se ne vanno in pensione in Florida ??

    commento di angelopanzacchi
  • Polpettone spaziale dal grande budget e dalle gramdi aspettative ma che risulta essere indigesto per via di una trama superficiale e di un finale banale e molto prevedibile. Tommy lee jones fuori forma, si salva il solo Pitt.

    commento di Carlito73
  • Un film dignitoso; fantascientifico senza effetti clamorosi, edipico fino all'inevitabile uccisione del padre, successivamente ben elaborata dal protagonista. Un ottimo Brad Pitt, che sta diventando un bravissimo e umanissimo attore. Non è la migliore regia di James Gray, però.

    commento di laulilla
  • Ma da quando sulla luna c'è la stessa gravità che sulla terra?? Trovo molto fastidioso nel terzo millennio la mancanza di cura per dettagli così importanti

    commento di Sladkii
  • Il primo approccio del regista James Gray con la fantascienza, che ha il suo centro gravitazionale nella performance intensa e controllata di Brad Pitt, si inoltra nelle profondità del cosmo alla ricerca di un padre perduto, ma principalmente della verità su noi stessi: un umanesimo basato sulla speranza riposta nei legami umani.

    leggi la recensione completa di port cros
  • Non andate al cinema aspettandovi un film di fantascienza qualunque. Un film introspettivo e sorprendente, le cui bellissime immagini vi rimarranno in testa per giorni.

    commento di Leman
  • "La fantascienza è un genere più difficile di quello che sembra, perché ci sono solitamente elementi fantastici. Quello che vorrei fare è mostrare la più realistica rappresentazione possibile del viaggio spaziale che sia mai stata vista al cinema".(James Gray)

    leggi la recensione completa di yume