Trama

Nel 2007 Banksy, anonimo artista dei graffiti, ha realizzato una serie di disegni a sfondo politico in giro per la Palestina. Gli stessi, subito dopo, vengono rimossi e venduti al miglior offerente. Cosa ha portato a tale gesto? Cosa si nasconde dietro la mercificazione della street art e la gestione dello spazio pubblico?

Note

Partendo da alcuni casi concreti di opere finite sul mercato all'insaputa dei loro autori, The Man Who Stole Banksy affronta tematiche d’attualità legate alla comparsa della speculazione nel mercato della street art, al diritto d’autore, al confronto tra culture diverse in un’ottica postcoloniale e al recupero di opere percepito come una vera e propria sfida tecnologica anche da restauratori specializzati nello stacco di affreschi rinascimentali.

Commenti (1) vedi tutti

  • Splendida la voce di Iggy Pop con cui si narra questa vicenda interessante, contemporanea, diaframmatica e cosmopolita. La musica è perfetta fin dalla canzone di apertura, che ci ricorda che l'uomo dal palolitico in poi, ha sentito l'esigenza di imprimere nei muri delle grotte e caverne la sua creatività, il suo senso dell'alto e del sublime.

    leggi la recensione completa di gaiart
Scrivi un tuo commento breve su questo film

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Vedi anche
Recensioni

La recensione più votata è positiva

gaiart di gaiart
8 stelle

  IL RATTO DI PROSERPIO   «Quisquis humi pronus flores legis, inspice saevi me Ditis ad domum rapi»   O tu che, chino a terra, raccogli fiori, guardami mentre vengo rapita verso la casa del crudele Dite.     Fin dal paleolitico superiore, l'uomo ha sentito l'esigenza di imprimere nei muri delle grotte e caverne la sua creatività, il suo senso… leggi tutto

1 recensioni positive

2018
2018

Recensione

gaiart di gaiart
8 stelle

  IL RATTO DI PROSERPIO   «Quisquis humi pronus flores legis, inspice saevi me Ditis ad domum rapi»   O tu che, chino a terra, raccogli fiori, guardami mentre vengo rapita verso la casa del crudele Dite.     Fin dal paleolitico superiore, l'uomo ha sentito l'esigenza di imprimere nei muri delle grotte e caverne la sua creatività, il suo senso…

leggi tutto
Recensione
Utile per 2 utenti
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito