Trama

Michael James, fotografo inglese che lavora a Parigi, non sopporta più le scene di gelosia della fidanzata anche se lei, in effetti, ha motivi da vendere per lamentarsi. Michael infatti non è certo irreprensibile con le sue continue infedeltà. Stanca dell'andazzo, la donna lo convince a mettersi in cura dallo psicoanalista Fritz Fassbender, che però, in fatto di etica sessuale, risulta essere peggio di lui. Segue una sarabanda di equivoci in un piccolo albergo del libero scambio.

Note

Cast spumeggiante per l'esordio cinematografico di Woody Allen, che firma la sceneggiatura, e compare, ovviamente, come paziente dello psichiatra Sellers. "Cameo" di Richard Burton.

Commenti (9) vedi tutti

  • Scritta da Woody Allen, è una commedia divertente ed un po' surreale.

    leggi la recensione completa di Carlo Ceruti
  • Non è una comicità che fa ridere tutti a crepa pelle…a me non ha fatto ridere; mi sono anche addormentato!!

    commento di iafo1
  • Commedia frizzante interpretata con brio. Mattatore il grande Peter O'Toole e c'è anche un bel cameo di Richard Burton in un bar all'inizio del film.

    commento di IGLI
  • Voto 6. Commedia surreale sceneggiata da Woody Allen. Molte trovate sono fiacche ma altre van-no bene a segno. In ogni caso da vedere solo per la STRAORDINARIA bellezza di Ursula Andress. [08.07.2008]

    commento di PP
  • Divertentissimo e folle , dominato da una totale anarchia che influenza anche la sceneggiatura , quà e là scombinata: anche se non tutte le gags e le battute sono allo stesso livello , si ride dall'inizio alla fine. Attori grandissimi.

    commento di Filmedo
  • Il cast è perfettamente amalgamato e, pur se Donner non sia proprio Blake Edwards, non mancano momenti di grande comicità e vivacità narrativa.

    commento di Dalton
  • Veramente divertente, non me lo aspettavo così… Sellers capostipite, Allen al seguito. Il personaggio dello psicologo è azzeccatissimo. Finale pirotenico e fracassone, da Oscar…

    commento di paloz
  • Squinternato a dir poco, godibile solo a tratti. Il Woody Allen sceneggiatore qui stava solo affilando le armi.

    commento di movieman
  • Ennessimo ottimo film comico con mr.Sellers non che prima sceneggiatura di Allen, a questo sommate un altro attore del calibro di O'Toole e la frittata è fatta. Per gli amanti di queste commedie c'è trippa per gatti in quantità industriale.

    commento di Bellociuffo
Scrivi un tuo commento breve su questo film

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Vedi anche
Recensioni

La recensione più votata è sufficiente

jonas di jonas
6 stelle

Va ricordato soprattutto per essere l’esordio come attore di Woody Allen (che, anche autore della sceneggiatura, inizia ad elaborare il suo eterno tema dell’amore-odio per la psicoanalisi). Quanto al resto, mettere insieme due grandi comici come Peter Sellers e appunto Allen è un’operazione che, come spesso succede, non garantisce un salto di qualità: è una… leggi tutto

3 recensioni sufficienti

Recensioni
Recensioni

La recensione più votata delle negative

mm40 di mm40
4 stelle

La girandola finale, in cui si ritrovano in scena tutti i protagonisti contemporaneamente e danno vita ad una lunga sequenza di gag più o meno scontate (l'amante nell'armadio, l'inseguimento della polizia e così via), rappresenta fedelmente lo spirito del film: una concatenazione di scenette, alcune divertenti ed altre meno, ma nulla a che fare con una vera storia. Produzione ambiziosa per… leggi tutto

2 recensioni negative

2020
2020
locandina
Foto
2017
2017
Nel mese di aprile questo film ha ricevuto 4 voti
vedi tutti

Recensione

Carlo Ceruti di Carlo Ceruti
6 stelle

Peter O' Toole è circondato da donne che non gli danno tregua. Allora si mette in cura dallo strambo psichiatra Peter Sellers. Infinita passerella di star per questa commedia scritta da Woody Allen, che risulta ancora oggi leggera, divertente, intelligente ed un po' surreale. Si vedono molti dei temi che caratterizzeranno poi la filmografia del geniale cineasta newyorkese (la…

leggi tutto
Recensione
2010
2010

Recensione

jonas di jonas
6 stelle

Va ricordato soprattutto per essere l’esordio come attore di Woody Allen (che, anche autore della sceneggiatura, inizia ad elaborare il suo eterno tema dell’amore-odio per la psicoanalisi). Quanto al resto, mettere insieme due grandi comici come Peter Sellers e appunto Allen è un’operazione che, come spesso succede, non garantisce un salto di qualità: è una…

leggi tutto
2009
2009
Nel mese di agosto questo film ha ricevuto 3 voti
vedi tutti

Recensione

riorob di riorob
8 stelle

Vedere insieme Peter Sellers e Woody Allen vale da solo l'intero prezzo del biglietto e tanto altro. Si racconta la storia di un povero play boy ed intorno loro due. Aggrappati a quella figura e alle loro parole che nessuno ascolta. Voto: 7 meno. inizio di un Dio.

leggi tutto
Recensione

Follia

Redazione di Redazione

Dolore e sofferenza, ma occasionalmente anche genio e sregolatezza. Il cinema di denuncia, politico e sociale, ha soprattutto usato la messa in scena del disagio per attaccare le istituzioni e i metodi di cura. Ma non…

leggi tutto
Playlist

Hotel

Redazione di Redazione

Non-luogo d'incontro ideale per anime in viaggio, nascondiglio perfetto per fuggiaschi cronici (o occasionali), scenario di traffici oscuri, luogo d'elezione per incontri illeciti. Dall'Overlook al Bates Motel, dal…

leggi tutto
Playlist
2008
2008

Recensione

teaestefano di teaestefano
4 stelle

Un Woody Allen così acerbo da far sputare il boccone. Il tono farsesco e grottesco l'ho trovato fastidioso, e il film in complesso annoia, con scene lunghe e un ritmo fiacco. Gli intenti satirici verso la psicanalisi e verso i rapporti di coppia scivolano spesso nel patetico e non divertono. Se penso a quanto intelligente, sensibile, divertente, agrodolce Allen sarebbe di lì a poco diventato,…

leggi tutto
Recensione
Trasmesso il 4 maggio 2008 su La7

Recensione

mm40 di mm40
4 stelle

La girandola finale, in cui si ritrovano in scena tutti i protagonisti contemporaneamente e danno vita ad una lunga sequenza di gag più o meno scontate (l'amante nell'armadio, l'inseguimento della polizia e così via), rappresenta fedelmente lo spirito del film: una concatenazione di scenette, alcune divertenti ed altre meno, ma nulla a che fare con una vera storia. Produzione ambiziosa per…

leggi tutto
2007
2007

Recensione

luthien80 di luthien80
8 stelle

Surreale, esilarante, sbalestrata, “schizzata”, una commedia degli equivoci dalle gag a raffica, con situazioni al limite del paradosso e della follia e con un cast spumeggiante! Peter O’Toole, Romy Schneider, Capucine, Woody Allen, Paula Prentiss e soprattutto lo stralunato e irresistibile Peter Sellers, nei panni dell’indiavolato psicanalista, più irrecuperabile dei suoi pazienti,…

leggi tutto
Recensione
2006
2006
Trasmesso l'11 giugno 2006 su La7
2005
2005

Recensione

emmepi8 di emmepi8
6 stelle

La prima sceneggiatura di Allen e sua prima apparizione, solo che il regista non era all'altezza di una commedia di Allen con spunti du Feydeau, solo nel finale ha saputo dare una certa energia ricordardosi di Hote Paradiso o L'albero del libero scambio, ma ormai tutto era compromesso..Il cast sulla carta era accattivante, ma Sellers era sprecato, sembrava una parodia di Allen con quel…

leggi tutto
Recensione
2004
2004
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito