Espandi menu
cerca
I nuovi mostri

Regia di Mario Monicelli, Ettore Scola, Dino Risi vedi scheda film

Recensioni

L'autore

IlGranCinematografo

IlGranCinematografo

Iscritto dal 30 luglio 2014 Vai al suo profilo
  • Seguaci 27
  • Post 4
  • Recensioni 398
  • Playlist 35
Mandagli un messaggio
Messaggio inviato!
Messaggio inviato!
chiudi

La recensione su I nuovi mostri

di IlGranCinematografo
7 stelle

Un timbro e un approccio ancora più grotteschi e crudeli.

Alberto Sordi

I nuovi mostri (1977): Alberto Sordi

 

Dino Risi, aggregandosi a Mario Monicelli ed Ettore Scola, organizza un tragicomico spaccato sociale che replica la formula del suo fortunato I mostri. Age, Scarpelli, Ruggero Maccari e Bernardino Zapponi satireggiano il cinismo, il meschino menefreghismo, l'opportunismo e la vigliaccheria delle italiche genti degli anni Settanta con un timbro e un approccio ancora più grotteschi e crudeli, alternando esiti salubremente terrificanti (per Senza parole, PornodivaCittadino esemplare) o amarissimi (per Come una regina e Mammina e mammone) a episodi di aspra carica ridanciana (Hostaria!, Tantum ErgoFirst Aid e L'elogio funebre). Alcune storielle (ad esempio Autostop, con Ornella Muti ed Eros Pagni) sono troppo surreali per incedere nel profondo, mentre altre (Il sospettoCon i saluti degli amici e Sequestro di persona cara) rivelano un fondo di artificiosità, ma di contro ve ne sono parecchie addirittura magistrali: se in Cittadino esemplare Vittorio Gassman è l'incarnazione di un prototipo umano vergognoso che invita lo spettatore a rimuginare sui propri comportamenti, L'elogio funebre, dove la tragedia si trasforma in commedia e in cui regna l'esilarante istrionismo di Alberto Sordi, racchiude simbolicamente lo spirito della pellicola. Determinante, com'era del film originale, il sostegno di attori eccelsi. La cantante di L'uccellino della Val Padana è Orietta Berti.

In Senza parole si ascolta la hit dell'epoca Ti amo di Umberto Tozzi. Musica di Armando Trovajoli.

♥ BUON film (7) — Bollino ROSSO

Ti è stata utile questa recensione? Utile per Per te?

Commenta

Avatar utente

Per poter commentare occorre aver fatto login.
Se non sei ancora iscritto Registrati