Espandi menu
cerca
Green Book

Regia di Peter Farrelly vedi scheda film

Recensioni

L'autore

siro17

siro17

Iscritto dal 24 agosto 2016 Vai al suo profilo
  • Seguaci -
  • Post -
  • Recensioni 59
  • Playlist -
Mandagli un messaggio
Messaggio inviato!
Messaggio inviato!
chiudi

La recensione su Green Book

di siro17
8 stelle

Un film che è uno stato di grazia

Ci sono film che vanno oltre la prova attoriale, la fotografia, la sceneggiatura, la colonna sonora, i dialoghi, film che toccano sfere non catalogabili secondo i canoni cinematografici. Uscirete dal cinema con un sorriso, con il cuore e la mente in una sorta di limbo di comfort dal quale non vorrete più uscire. Non fraintendete però, perché Green Book, tratto da una storia vera, è un film duro e a tratti di profonda tristezza. Però c’è un però, perché sa usare l’arma dell’ironia facendoci vergognare dei pregiudizi. E’ tutto qui il segreto di questa imperdibile pellicola. Il tema della segregazione razziale negli Stati Uniti degli anni 60’ è un nervo scoperto della storia recente americana, qui tratteggiata anche dal punto di vista del “rozzo” italo americano che invece riesce a costruire un canale comunicativo con il protagonista (noto musicista) colto e raffinato, ma  nero, quindi discriminato. Un canale che diventerà – dopo alterchi anche duri che però determineranno il crollo dei muri di reciproca diffidenza – vera e propria complicità, amicizia, rispetto. Semplicemente una bella storia che, seppure scontata, scontatissima, riesce a tenerci incollati allo schermo con la sola arma della grazia.

Ti è stata utile questa recensione? Utile per Per te?

Commenta

Avatar utente

Per poter commentare occorre aver fatto login.
Se non sei ancora iscritto Registrati