Espandi menu
cerca
L'uomo fedele

Regia di Louis Garrel vedi scheda film

Commenti brevi
  • Un film sui sentimenti davvero ben recitato...e consigliato.

    commento di ezio
  • Ottimo cinema "francese" nell'accezione più nobile del termine,raffinato, delicato e caustico

    leggi la recensione completa di Furetto60
  • Chi non ha visto questo film potrebbe immaginare dal titolo che in casa Garrel si stia trasmettendo di padre in figlio la passione per l’indagine della fenomenologia amorosa, secondo il gusto del racconto morale cinematografico, nel solco della tradizione culturale, tutta francese, del conte philosophique. Il film, probabilmente, lo farà ricredere.

    leggi la recensione completa di laulilla
  • Film per figli d'arte che, però, sanno il fatto loro: scritto da Carriere, "L'homme fidele" affronta, intersecando tre diverse prospettive, dieci anni d'indecisione di due donne ed un uomo che non sanno scegliersi ma non vogliono rinunciarsi, mettendo in crisi un bambino svogliato e cinico perno di un racconto a-morale insolito e perverso.

    commento di maurri 63
  • Più che l'uomo fedele, lo chiamerei l'uomo che si lascia scegliere. Abel (Louis Garrell) acetta tranquillo tute le decisioni della fin troppo saggia Marianne :il figlio,la separazione,l'incoragggiamento al tradimento, la riconciliazione...tutto gli scivola addosso, eppure il film scivola via emozionando per l'ecezionale scenografia, montaggio, reg

    commento di sorry