Espandi menu
cerca

Trama

In una svuotata Milano estiva, un illustratore di carte geografiche per case editrici sbarca il lunario inventando titoli nobiliari e stemmi araldici per delle persone comuni, orgogliose di sfoggiare un albero genealogico nuovo di zecca. Incurante delle possibili conseguenze, l'uomo continuerebbe la sua attività di "ricercatore" che però per la legge è un reato.

Note

Titolo poco conosciuto della filmografia di Olmi, questo lavoro cesella con abilità una storia minimalista (ma allora non si chiamava ancora così) che ambisce alla dimensione di favola moderna. Produzione Rai.

Commenti (4) vedi tutti

  • Delicata e poetica favola moderna, ambientata in una Milano deserta e diretta con sensibilità e sobrietà da Olmi. La stralunata interpretazione dell'attore protagonista, sorta di folletto dall'animo gentile, dona alla vicenda un'aura surreale. "La vera nobiltà non ha bisogno di essere ostentata, si rivela da sé".

    commento di Razionalista
  • Mi è capitato recentemente di vedere questo film. Lo consiglio perché è un capolavoro, la Milano svuotata e raccontata dalla sensibilità di Olmi merita tanta attenzione e rispetto. Una visione potente di un grande autore.

    commento di nicoscarpino
  • Un amore di pochi istanti in una vita dove la felicità non esiste, o non può essere mantenuta dopo che è stata afferrata.

    leggi la recensione completa di Baliverna
  • L'idea e' stimolante ma la visione non quadra molto : carina e godibile la visione dell'Attrice Rosanna Callegari e per il resto niente da segnalare.voto.1.

    commento di chribio1
Scrivi un tuo commento breve su questo film

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Vedi anche
Recensioni

La recensione più votata è positiva

jonas di jonas
7 stelle

Un omino mite e insignificante vive colorando le carte geografiche delle enciclopedie, ma la sua vera passione è l’araldica: per la strada individua persone delle quali crede di riconoscere i quarti di nobiltà, poi le contatta offrendo loro uno stemma di famiglia disegnato da lui stesso sulla base di improbabili ricerche d’archivio; agli occhi della giustizia,… leggi tutto

5 recensioni positive

Recensioni

La recensione più votata delle sufficienti

Baliverna di Baliverna
6 stelle

In molti film di Olmi, eccettuati quelli del primo periodo, c'è un qualche evento traumatico e molto sfortunato che sconquassa e distrugge la vita dei personaggi dall'oggi al domani. E' sempre un evento improvviso, quasi casuale, tremendo ma allo stesso tempo banale. E' la cacciata della famiglia di contadini per una minuscola scorrettezza commessa contro il padrone (L'albero degli… leggi tutto

1 recensioni sufficienti

Recensioni

La recensione più votata delle negative

mm40 di mm40
4 stelle

Un Olmi minore: e sicuramente c'è il suo perchè. Durante l'estate è il classico prodotto del primissimo Olmi, ovvero una storia di piccole cose quotidiane con protagonista la gente qualunque, in cui accade un solo avvenimento particolare e tutto si muove lentamente attorno a quello. La lentezza è in effetti elemento predominante di questo lavoro, che sembra non… leggi tutto

1 recensioni negative

2021
2021
Trasmesso il 31 luglio 2021 su Rai Storia
Trasmesso il 26 luglio 2021 su Rai Storia
Trasmesso il 24 luglio 2021 su Rai Storia

Recensione

Serum di Serum
7 stelle

  Un illustratore intriso di ideali romantici sull'etica ed il comportamento vive in un mondo soffocato dalla furberia, dalla malafede e dalla maleducazione. Tutti comportamenti incentivati prima dalla scuola e poi dai datori di lavoro (il suo ex compagno di classe diventato benestante), nonché uniche carte da giocarsi per sperare di farsi strada nella società. Ma invece lui,…

leggi tutto
Recensione
Utile per 3 utenti
2018
2018

Recensione

Baliverna di Baliverna
6 stelle

In molti film di Olmi, eccettuati quelli del primo periodo, c'è un qualche evento traumatico e molto sfortunato che sconquassa e distrugge la vita dei personaggi dall'oggi al domani. E' sempre un evento improvviso, quasi casuale, tremendo ma allo stesso tempo banale. E' la cacciata della famiglia di contadini per una minuscola scorrettezza commessa contro il padrone (L'albero degli…

leggi tutto
Recensione
Utile per 5 utenti
Olmo Campestre
mck di mck

Olmo Campestre

Dagli appunti per un pezzo, che ancor mai ho pubblicato, su “Torneranno i Prati”. Al tempo dell'uscita del film su l'Indice dei Libri del Mese… segue

2016
2016

Recensione

jonas di jonas
7 stelle

Un omino mite e insignificante vive colorando le carte geografiche delle enciclopedie, ma la sua vera passione è l’araldica: per la strada individua persone delle quali crede di riconoscere i quarti di nobiltà, poi le contatta offrendo loro uno stemma di famiglia disegnato da lui stesso sulla base di improbabili ricerche d’archivio; agli occhi della giustizia,…

leggi tutto
Recensione
Utile per 9 utenti
2015
2015
Nel mese di maggio questo film ha ricevuto 3 voti
vedi tutti

Recensione

ed wood di ed wood
7 stelle

Un Olmi minore, un po' affaticato nell'ispirazione e affossato da una sceneggiatura di rara inverosimiglianza. Il suo tocco registico tuttavia rende il film leggero anche nei momenti più macchinosi: d'altra parte non era neanche facile fare un film su di un outsider appassionato di araldica, il cui hobby è quello di assegnare alla gente titoli nobiliari a caso. Spesso il film si…

leggi tutto
2011
2011

Recensione

sasso67 di sasso67
8 stelle

Durante la desolata estate milanese, uno stralunato studioso d'araldica nonché coloratore di cartine geografiche perde l'impiego, incontra una ragazza di cui s'invaghisce e finisce in prigione per truffa. Il protagonista è una sorta di Totò Merùmeni meneghino, che si aggira per una città dominata dal brutalismo della Torre Velasca, dove vive. È timido…

leggi tutto
Recensione
Utile per 5 utenti
2010
2010

Recensione

mm40 di mm40
4 stelle

Un Olmi minore: e sicuramente c'è il suo perchè. Durante l'estate è il classico prodotto del primissimo Olmi, ovvero una storia di piccole cose quotidiane con protagonista la gente qualunque, in cui accade un solo avvenimento particolare e tutto si muove lentamente attorno a quello. La lentezza è in effetti elemento predominante di questo lavoro, che sembra non…

leggi tutto
2009
2009

Estate

Redazione di Redazione

Ormai lo sapete bene: i collegamenti delle taglist devono essere tematici. E quale tema più azzeccato, in questo momento, dell'estate? Caldo, quindi. E vacanze naturalmente: sole, spiagge, mare. Ma non solo: prima di…

leggi tutto
Playlist

Milano

Redazione di Redazione

Povera e miracolata tanto tempo fa, poi operaia, oggi soprattutto grassa, borghese e annoiata (ma non solo e non sempre...). La cosiddetta "capitale morale" - come tante altre città del mondo - si specchia nel cinema…

leggi tutto
Playlist
2008
2008

Recensione

OGM di OGM
8 stelle

Una contro-favola moderna, in cui il presunto principe non è né bello, né giovane, né ricco, e neppure onesto, però è in grado, a modo suo, di regalare, alla donna amata, un'illusione di felicità, strappandola al dorato mondo dei prìncipi veri e propri. Una sorta di Robin Hood dell'anima, che è un misto di meschinità, ingenuità e generosità, e che arriva a suscitare tenerezza.

leggi tutto
Recensione
Utile per 2 utenti
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito