Espandi menu
cerca

Trama

Il commissario Tanzi lascia la polizia per protesta contro i superiori che disapprovano i suoi metodi poco ortodossi. Contravvenendo a quanto gli viene "consigliato" (fingersi morto e scappare in Svizzera) si ributta nella mischia, ma il suo passato lo insegue. Luigi Maietto, infatti, finito in galera per colpa sua, è tornato libero e vuole vendicarsi.

Note

Giocando abilmente sulla rivalità tra due bande, Tanzi ottiene risultati insperati. Sottoprodotto italiano con il solito Maurizio Merli nel solito ruolo del commissario. Dopo la varie "Napoli violente" e le "Italie a mano armata", Lenzi raschia il fondo del barile. E si vede.

Commenti (6) vedi tutti

  • Cioè?! Non ho visto il film e neanche mi azzardo. Dal titolo riprende il buono,in brutto e il cattivo in salsa poliziesca, forse??? Ahahahahah Dai!!!

    commento di Scemaran
  • Violenza tanta ma sequenze memorabili non ce ne sono,Merli ottimo per questo ruolo è aggressivo e mena a tutti.Polizieschi anni 70 ce ne sono di migliori anche se ho notato che questo film ha molti fans.il mio voto 5

    commento di wang yu
  • Non male questo film anche se vira più verso il poliziesco che nell'azione degli altri film di Merli. Ottimo anche Tomas Milian e scene bene coreografate

    commento di XANDER
  • Lenzi perlomeno riesce sempre a garantire quel minimo di decenza nel genere poliziottesco. Trama più sviluppata della norma, ma ritmo carente.

    commento di movieman
  • VIOLENTISSIMO E CATTIVISSIMO.UN MERLI ANCORA IN FORMA E UN MILIAN ANCORA NON TROPPO CRICATO.LA REGIA NELLE SCENE D'AZIONE E' DAVVERO BELLA ED IL FILM NON ANNASAPA NE RASCHIA IL FONDO DEL BARILE.ANZI.

    commento di superficie 213
Scrivi un tuo commento breve su questo film

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Vedi anche
Recensioni

La recensione più votata è sufficiente

sasso67 di sasso67
6 stelle

Film ben girato e ben fotografato (del resto non può essere messo in discussione il mestiere di Lenzi), Il cinico, l'infame, il violento risente di qualche lacuna già a partire dalla sceneggiatura. L'ex commissario è diventato un correttore di bozze (almeno così mi sembra di avere capito) in una casa editrice, ma a lavorare ci va davvero poco e molta parte degli eventi sembra alquanto… leggi tutto

8 recensioni sufficienti

Recensioni

La recensione più votata delle positive

Dik di Dik
8 stelle

"Se l'ottavo Re di Roma sarà cinese, regnerà su un mare di sangue!". Ecco cosa profetizzava l'ex Commissario Tanzi (Merli), analizzando la pericolosa ascesa del boss romano Luigi Maietto, detto "Il Cinese" (Milian) e, se a frasi come queste, si aggiungono il titolo, il regista e gli interpreti, si capisce come questo film possa essere diventato un cult per gli amanti del genere. Il… leggi tutto

9 recensioni positive

Recensioni

La recensione più votata delle negative

Carlo Ceruti di Carlo Ceruti
4 stelle

Un delinquente evade di galera e decide di vendicarsi di un ex commissario che l'ha fatto arrestare. Di gran lunga inferiore al precedente Roma a mano armata. Il primo era frammentario, ma non mancava la suspense, questo ha una trama unitaria, ma molte situazioni sono già viste, ci sono diverse cadute di ritmo e manca terribilmente di inventiva e di emozione.  leggi tutto

5 recensioni negative

2021
2021
Trasmesso il 23 luglio 2021 su Cine34
Trasmesso il 22 luglio 2021 su Cine34
2020
2020
Trasmesso il 20 ottobre 2020 su Cine34
Trasmesso il 19 ottobre 2020 su Cine34
Trasmesso il 20 marzo 2020 su Cine34
Trasmesso il 19 marzo 2020 su Cine34
Trasmesso il 10 febbraio 2020 su Cine34
Trasmesso il 9 febbraio 2020 su Cine34
2019
2019
Trasmesso il 28 luglio 2019 su Italia 1
Trasmesso il 26 febbraio 2019 su Iris
2018
2018
Trasmesso il 17 agosto 2018 su Rete 4
Trasmesso il 6 giugno 2018 su Iris

Recensione

DucaMinimo di DucaMinimo
8 stelle

Umberto Lenzi è tecnicamente uno dei registi più dotati del film di genere anni '70 e lo dimostra con questo "Il cinico, l'infame, il violento" del 1977. A differenza di molti altri film dello stesso filone, in questo caso la regia risulta limpida e precisa e la trama non è per nulla banale (seppur non degnamente supportata da dialoghi a tratti patetici). C'è un Tomas…

leggi tutto
Recensione
Utile per 1 utenti
2017
2017
Trasmesso il 13 luglio 2017 su Iris
2016
2016
Trasmesso il 18 ottobre 2016 su Iris
2015
2015
Trasmesso il 13 aprile 2015 su Iris
Trasmesso il 1 aprile 2015 su Italia 1
Trasmesso il 28 gennaio 2015 su Iris
2014
2014
Trasmesso il 21 ottobre 2014 su Iris
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito