Espandi menu
cerca
La prima notte del giudizio

Regia di Gerard McMurray vedi scheda film

Recensioni

L'autore

alan smithee

alan smithee

Iscritto dal 6 maggio 2011 Vai al suo profilo
  • Seguaci 295
  • Post 205
  • Recensioni 5784
  • Playlist 21
Mandagli un messaggio
Messaggio inviato!
Messaggio inviato!
chiudi

La recensione su La prima notte del giudizio

di alan smithee
3 stelle

locandina

La prima notte del giudizio (2018): locandina

Ecco come tutto ebbe inizio. Come l'esperimento dello "sfogo" si preparò a divenire una festa di calendario considerata scientificamente come un atto dovuto per scongiurare nel resto dell'anno episodi di violenza incontrollata, facendo scendere le statistiche sotto l'1%, e concentrando qui legalmente nell'arco delle 12 ore notturne gli atti di giustizia o violenza fine a se stessa. 

Risultato: i ricchi si proteggono tranquilli presso i eispettivi lussuosi Fort Apaches personalizzati o partecipano legalmente a battute di caccia all'uomo, e i poveri, gli esclusi, fanno le prede e si fanno ammazzare.

Mo McRae, Y'lan Noel

La prima notte del giudizio (2018): Mo McRae, Y'lan Noel

scena

La prima notte del giudizio (2018): scena

Dopo una valida TRILOGIA (cliccando sulla parola potete accedere ad un post che a suo tempo dedicai a tutta la serie) scritta e diretta con efficacia da James DeMonaco, questi torna in campo, mette mano alla sceneggiatura del prequel, ma affida la direzione a Gerard McMurray.

Il risultato è, ahimè e senza ripensamenti di sorta, nettamente inferiore agli esiti interessanti e stimolanti dei primi tre episodi, quelli stessi che mi convinsero a dedicare un post alla serie.

I problemi si accentrano maggiormente proprio sul lato della scrittura, raffazzonata e banale, pronta a tratteggiare personaggi scontati e sopra le righe, visti mille volte e meglio in altre occasioni, poco coadiuvati da dialoghi spesso davvero imbarazzanti, che non aiutano affatto a forgiare personalità credibili ed accettabili in capo al nostro manipolo di disperati, interpretati da un cast tra l'altro quasi completamente anonimo.

Lex Scott Davis, Joivan Wade

La prima notte del giudizio (2018): Lex Scott Davis, Joivan Wade

locandina

La prima notte del giudizio (2018): locandina

I dialoghi? Di questo tipo:

"-Ma che succede? Sono confusa.
Non serve essere confusi... è arrivata la cavalleria!!
-Aspetta! Ti farai ammazzare li fuori!!
Figli di puttana!! Io vi ammazzoooo!!!!
-Oddio no!!!
Non è tutto sabgue mio: me la cavero'!
"E ora che facciamo?
Ora si combatte!"

Non basta l'atmosfera notturna cupa, un po' "carpenteeiana" e maliziosamente affamata di sangue che il film eredita fiaccamente dai precedenti. 

La sciatteria dei personaggi si rivela micidiale per l'esito di una pellicola decisamente sottotono, banale, ripetitiva.

Ti è stata utile questa recensione? Utile per Per te?

Commenta

Avatar utente

Per poter commentare occorre aver fatto login.
Se non sei ancora iscritto Registrati