Trama

Martin è l'ultimo abitante di Auzal, un piccolo e remoto villaggio tra le montagne. Vive in pace con la natura e scende a valle solo due volte all'anno, all'inizio della primavera e alla fine dell'estate, per le provviste che gli serviranno per il resto dell'anno. Un giorno, però, ha un incontro torrido e fugace con Josexi, la mugnaia, e ciò lo porta presto a riconsiderare seriamente il suo vivere da lupo solitario. Comincerà così a provare nuove sensazioni e sentimenti che una volta emersi non possono più essere repressi.

Commenti (2) vedi tutti

  • Con scrupolosità documentaristica, senza alcun dialogo per i primi diciassette minuti, l'opera prima di Fuentes ci porta nei recessi dell'animo umano con una trama incentrata sulla lotta tra l'uomo e la natura e la dicotomia tra civiltà e barbarie. Ma la decisione di preferire il silenzio al dialogo è rischiosa e finisce per inghiottire il film.

    leggi la recensione completa di SCJ
  • Un'opera sospesa nel tempo e nell'affascinante paesaggio. Un'opera tanto asprigna e cruda quanto liricamente e sinceramente ancorata in un territorio freddo ed inospitale.

    leggi la recensione completa di Lorenz666
Scrivi un tuo commento breve su questo film

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Vedi anche
Recensioni

La recensione più votata è negativa

SCJ di SCJ
4 stelle

  Martinón (Mario Casas) è un uomo solitario e scontroso che trascorre le sue giornate a cacciare animali. Ultimo abitante di Auzal, un piccolo e remoto villaggio tra le montagne innevate a nord della Spagna, l’uomo conduce una vita primitiva e il suo unico contatto con altri esseri umani avviene un paio di volte all'anno: all'inizio della primavera e alla fine… leggi tutto

1 recensioni negative

Recensioni

La recensione più votata delle positive

Lorenz666 di Lorenz666
8 stelle

Interessante prima regia per Samu Fuente. Una parabola asprigna, cruda sospesa nel tempo e nell'affascinante paesaggio. Con i dialoghi ridotti al minimo è la colona sonora, tessuta dai violini e dagli archi ad accompagnare il protagonista e la sua moglie "acquistata" in una relazione a loro inaccostabile. I loro destini si addentreranno così nell'universo che fu esplorato da… leggi tutto

1 recensioni positive

2018
2018
Nel mese di luglio questo film ha ricevuto 7 voti
vedi tutti

Recensione

SCJ di SCJ
4 stelle

  Martinón (Mario Casas) è un uomo solitario e scontroso che trascorre le sue giornate a cacciare animali. Ultimo abitante di Auzal, un piccolo e remoto villaggio tra le montagne innevate a nord della Spagna, l’uomo conduce una vita primitiva e il suo unico contatto con altri esseri umani avviene un paio di volte all'anno: all'inizio della primavera e alla fine…

leggi tutto
Recensione
Utile per 2 utenti

Recensione

Lorenz666 di Lorenz666
8 stelle

Interessante prima regia per Samu Fuente. Una parabola asprigna, cruda sospesa nel tempo e nell'affascinante paesaggio. Con i dialoghi ridotti al minimo è la colona sonora, tessuta dai violini e dagli archi ad accompagnare il protagonista e la sua moglie "acquistata" in una relazione a loro inaccostabile. I loro destini si addentreranno così nell'universo che fu esplorato da…

leggi tutto
Recensione
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito