Espandi menu
cerca
Il segreto di una famiglia

Regia di Pablo Trapero vedi scheda film

Recensioni

L'autore

alan smithee

alan smithee

Iscritto dal 6 maggio 2011 Vai al suo profilo
  • Seguaci 270
  • Post 173
  • Recensioni 4065
  • Playlist 21
Mandagli un messaggio
Messaggio inviato!
Messaggio inviato!
chiudi

La recensione su Il segreto di una famiglia

di alan smithee
4 stelle

locandina

The Quietude (2018): locandina

VENEZIA 75 - FUORI CONCORSO
L'improvviso ictus che rende in fin di vita l'anziano capostipite di una agiata famiglia argentina con dimora in uno stupendo casale circondato dal verde chiamato, non a sproposito, La Quietud, riporta a casa una delle due figlie trentenni dell'anziano, partita in fretta e furia dalla Francia.
Il ritorno a casa da una parte riunisce nell'intimità e nei ricordi apparentemente positivi e placidi una famiglia divisa dalle distanze, ma unita da una forte complicità affettiva.
Dall'altro mette lo spettatore in grado di infiltrarsi in storie segrete e verità nascoste che, poco per volta, disegnano nello spettatore uno scenario ben differente dalle ingannevoli placide e al massimo maliziose premesse iniziali.
Pablo Trapero, regista argentino dal notevole curriculum, si lascia trascinare a corpo morto in un intrigo melodrammatico-sentimentale che prevede una calcolata geztione della suspence, ma anche una accozzaglia di situazioni da telenovela che ci pare di tornare nel ranch di Dallas degli Ewins in pieni anni '80.

Bérénice Bejo, Martina Gusman

The Quietude (2018): Bérénice Bejo, Martina Gusman

Graciela Borges

The Quietude (2018): Graciela Borges

Manca, o almeno non si è trovata traccia, salvo errore, quella salvifica ironia di fondo, se non sarcasmo convinto, che avrebbe permesso di rendere accettabili certe svolte improvvise buttate li senza pudore né preoccupazioni di sorta per le redini della pellicola.
Non è accettabile, a mio modo di giudicare, ad esempio, una scena disinvolta e incauta della masturbazione tra due sorelle allupate che si ritrovano dopo anni, col padre morente nel letto di un ospedale, a patto che non ricorrano due condizioni alternative ed eventuali:
- si stia girando una puntata di Beautiful;
- si faccia ricorso ad un ironia feroce e ad un kitch sfrenato pari a quello di un Labirinto di passioni del primo, meraviglioso Almodovar sboccato e maleducato al limite del porno.

Martina Gusman, Bérénice Bejo

The Quietude (2018): Martina Gusman, Bérénice Bejo

Edgar Ramirez

The Quietude (2018): Edgar Ramirez

Joaquín Furriel

The Quietude (2018): Joaquín Furriel

Qui di porno ahime' non v'è traccia, l'ironia latita, e la disgrazia di veder Trapero girare una puntata di una soap è fortunatamente fugata.
Nel finale consolatorio poi, si auspicherebbe che l'autore ci riservasse qualche appiglio per poterci augurare di trovarci dinanzi ad uno scherzo d'autore; ma invano, perché tutto resta serio e convinto, senza un cenno di ammiccamento di intesa su un pubblico che difficilmente può disporsi ad accettare una simile serietà di intenti. Non dall'autore di Mondo Grua e di una manciata di opere tutte più che dignitose.

Ti è stata utile questa recensione? Utile per Per te?

Commenta

Avatar utente

Per poter commentare occorre aver fatto login.
Se non sei ancora iscritto Registrati