Espandi menu
cerca
The Kingdom - Il Regno

Regia di Lars von Trier vedi scheda film

Recensioni

L'autore

AuroraZwart

AuroraZwart

Iscritto dal 24 settembre 2015 Vai al suo profilo
  • Seguaci 6
  • Post -
  • Recensioni 45
  • Playlist 2
Mandagli un messaggio
Messaggio inviato!
Messaggio inviato!
chiudi

La recensione su The Kingdom - Il Regno

di AuroraZwart
8 stelle

Quattro, squisite, ore in compagnia della combriccola ospedaliera più improbabile mai vista sul piccolo schermo, tra i corridoi infestati dell'ospedale danese detto Riget (il Regno). Ordinarie storie di spettri e deformità assortite che reggono la candela a ben più succulente vicende interne al personale: tra le tante vale la pena citare il folle prof. Bondo e la sua ossessione per il sarcoma epatico da guinness, l'inetta famiglia Moesgaard e soprattutto la battaglia personale del primario Helmer, orgogliosamente svedese in una terra ostile - "Danimarca..una cacata di gesso in mezzo all'acqua" -.

 

Appendice (nord)europea di Twin Peaks, come il capostipite parte con il botto per mostrare abbondantemente la corda nella seconda parte. Anche questione di suspense interrotte. Proprio come Lynch, Von Trier da il meglio quando tiene al guinzaglio il manierismo maligno che alberga in lui e inizia a parlare come mangia; ritornerà con lo stesso brio, seppur ridimensionato, solo con Idioterne (1998).

Il colpo da maestro: i lavapiatti/veggenti con la sindrome di Down. Buona (doppia) prova di Udo Kier.

Il doppiaggio, come se non nuocesse già abbastanza alle giovani menti, si dimentica della seconda stagione: tassativi i sottotitoli per godersi lo splendido accento gutturale di Copenhagen. Film per tutti, anche chi non ha confidenza con  il sottile umorismo scandinavo.

 

Indimenticato Ernst-Hugo Järegård ed i monologhi del suo Stig Helmer, sul tetto dell'ospedale.

 

"Dansk Jävlar!"

(Danesi, canaglie pezzenti!)

 

 

Ti è stata utile questa recensione? Utile per Per te?

Commenta

Avatar utente

Per poter commentare occorre aver fatto login.
Se non sei ancora iscritto Registrati