Espandi menu
cerca
Dal tramonto all'alba

Regia di Robert Rodriguez vedi scheda film

Recensioni

L'autore

giurista81

giurista81

Iscritto dal 24 luglio 2003 Vai al suo profilo
  • Seguaci 18
  • Post -
  • Recensioni 1408
  • Playlist 108
Mandagli un messaggio
Messaggio inviato!
Messaggio inviato!
chiudi
Questo testo contiene anticipazioni sulla trama.

La recensione su Dal tramonto all'alba

di giurista81
8 stelle

“Dal Tramonto all’Alba” è un film diviso in due parti totalmente diverse l’una dall’altra: la prima parte è eccellente (voto: 8.5) ed è in puro stile Tarantiniano, la seconda, invece, è abbastanza mediocre (voto: 5+) e fracassona nonostante la presenza di un ottimo trucco e di un buon tasso splatter (teste mozzate, amputazioni, squartamenti e chi + ne ha + ne metta). Per dirla con altri termini, la parte pulp è molto coinvolgente, i dialoghi sono all’altezza della situazione, per non parlare delle interpretazioni degli attori (ottimo Clooney, bravo Tarantino, sufficiente Keitel e la Lewis, pessimo il cinesino) e della regia (Rodriguez imprime un discreto ritmo e trova delle belle sequenze). La seconda parte, quella horror, è piuttosto priva di idee (ditemi cosa c’è di originale, a parte l’ambientazione ?) e ne risente tutto il resto (dalle interpretazioni, ai dialoghi piuttosto banali e stucchevoli). L’unica nota positiva di questa seconda sezione sono gli strepitosi effetti speciali e il cospicuo tasso gore (di gran livello per essere un film hollywoodiano). Buona la colonna sonora. Da segnalare la presenza nel cast del grande Tom Savini (la versione americana di Sergio Stivaletti) che interpreta il simpatico personaggio di Sex Machine (un tipo che sembra uscito dai Village People). In definitiva un prodotto un po’ troppo sopravvalutato che perde punti nella parte in cui avrebbe dovuto conquistarli (cioè nella parte topica) e, invece, li riguadagna, parzialmente, nella parte in cui avrebbe dovuto perderli (dove in genere i films sono lenti). Controcorrente. Voto: 7

Su Juliette Lewis

Ordinaria amministrazione, anche se non viene sfruttata a dovere. Voto: 6

Su Quentin Tarantino

Se la cava bene x non essere un attore di primo livello. Voto: 7

Su George Clooney

Sicuramente è il miglior Clooney di tutti i film in cui l’ho visto interpretare, anche lui meglio nella prima parte. Voto: 8

Su Harvey Keitel

Sotto tono, probabilmente a causa del personaggio che deve interpretare. Ha regalato interpretazioni di ben altro spessore. Voto: 6

Su Robert Rodriguez

Sicuramente + che sufficiente. Meglio nella prima parte.

Ti è stata utile questa recensione? Utile per Per te?

Commenta

Avatar utente

Per poter commentare occorre aver fatto login.
Se non sei ancora iscritto Registrati