Espandi menu
cerca
La freccia azzurra

Regia di Enzo D'Alò vedi scheda film

Recensioni

L'autore

supadany

supadany

Iscritto dal 26 ottobre 2003 Vai al suo profilo
  • Seguaci 378
  • Post 189
  • Recensioni 5706
  • Playlist 115
Mandagli un messaggio
Messaggio inviato!
Messaggio inviato!
chiudi

La recensione su La freccia azzurra

di supadany
8 stelle

VOTO : 7.

I film d’animazione ormai puntano da parecchio ad altro, quindi una fiaba come questa, italiana al 100% e rivolta agli usufruitori originali di tale prodotto (ovvero i bambini), ha la sua completa ragion d’essere.

La mano originale è di Gianni Rodari, Paolo Conte ci mette le musiche, mica due nomi a caso, anzi due garanzie assolute di qualità.

La storia … la befana se la deve vedere con la società del business, per cui non contano più i meriti dei pargoli ma il conto in banca dei genitori, ma i giocattoli decidono di par loro che così non può andare.

Da qui una serie di eventi molto carini, adatti alla sensibilità dei più piccoli (o meglio di quella che dovrebbero avere), una bella storia, senza grandi svolazzi, un po’ di retorica è vero, ma anche una genuità di fondo che la fa rendere amorevole.

Un bell’esempio un po’ per tutto il cinema nostrano … i soldi contano relativamente, il fattore dominante, è, e soprattutto deve essere, avere un’idea di fondo, magari anche semplice, ma che funzioni.

Senza non si va lontano o almeno non nel tempo.

Qui c’è, semplice ma funzionale, l’animazione è fatta con i mezzi a disposizioni, ma l’immaginario, seppur molto povero rispetto all’era che viviamo, è fatto con la dovuta cura e con una buona immaginazione.

Su Enzo D'Alò

VOTO : 7.
Confeziona un prodotto riuscito, curando al meglio il contorno, puntando molto sull'essenza, limitando i danni dal punto di vista grafico, con una buona immaginazione.

Ti è stata utile questa recensione? Utile per Per te?

Commenta

Avatar utente

Per poter commentare occorre aver fatto login.
Se non sei ancora iscritto Registrati