Espandi menu
cerca
Il regno

Regia di Rodrigo Sorogoyen vedi scheda film

Commenti brevi
  • L'uomo corrotto contro il sistema corrotto. Poco credibile, anzi, in-credibile. Nelle motivazioni come nei fatti. Il finale del confronto nello studio televisivo con la giornalista d'inchiesta, corrotta pure lei, è qaunto di più stucchevole e irritante potessi immaginare.

    commento di Oss
  • 2 PALLE di Pellicola con Trama da noia totale.voto.0.

    commento di chribio1
  • Storia banale e non facile da seguire ma ricca di tensione Non condivido l'opinione sulla musica, a mio avviso è un valore aggiunto al film. Gradevole per una serata tranquilla.

    commento di Arpo05
  • Film noioso e confusionario per almeno un’ora (con una musica di sottofondo disturbante, migliora nettamente dopo. Complessivamente sufficiente, finale particolare.

    commento di Falco00
  • Sorogoyen e de la Torre, ognuno nei rispettivi ruoli, sono indubbiamente bravi. rischiano però di fare sempre un po' gli sboròni, compromettendo - per la verità più la regia/montaggio innaturalmente super-concitati, che non la recitazione - la completa riuscita del film. l'invadente soundtrack techno è molto banale e stufa fin da subito.

    commento di giovenosta
  • Film in chiaro scuro

    leggi la recensione completa di siro17
  • "Che muoia Sansone con tutti i filistei!"

    leggi la recensione completa di emil
  • Politica e corruzione: non proprio una novità clamorosa. Questo giallo, ben costruito e con finale a sorpresa, diffonde qualunquismo a piene mani: non se ne sentiva il bisogno.

    commento di laulilla
  • Un adrenalinico e catartico tuffo nel mondo della corruzione politica.

    leggi la recensione completa di scattincerti