Halloween

play

Regia di David Gordon Green

Con Jamie Lee Curtis, Judy Greer, Andi Matichak, Will Patton, Haluk Bilginer, Rhian Rees, Jefferson Hall, Virginia Gardner, Miles Robbins... Vedi cast completo

In streaming
  • Sky Go
  • PS Store
  • iTunes
  • Chili
In STREAMING

Trama

Laurie Strode giunge al suo ultimo confronto con Michael Myers, la figura mascherata che la perseguita da quando quattro decenni prima è riuscita a scampare alla spaventosa carneficina messa in atto la notte di Halloween.

Approfondimento

HALLOWEEN: 40 ANNI DOPO, CON LA BENEDIZIONE DI CARPENTER

Diretto da David Gordon Green e sceneggiato dallo stesso con Danny McBride e Jeff Fradley, Halloween riporta in scena l'iconico personaggio di Laurie Strode, protagonista di un classico dell'horror, per un ultimo e decisivo confronto con Michael Myers, la figura in maschera che l'ha perseguitata da quando, quarant'anni prima, è riuscita a malapena a sfuggire dalla sua follia omicida durante una notte di Halloween.

Con la direzione della fotografia di Michael Simmonds, le scenografie di Richard A. Wright, i costumi di Emily Gunshor e le musiche di Cody Carpenter, John Carpenter e Daniel A. Davies, Halloween si basa sui personaggi creati da John Carpenter e Debra Hill per Halloween. La notte delle streghe, titolo omonimo divenuto il capostipite di una lunga serie di seguiti tutti prodotti da Malek Akkad. Lo stesso Akkad ha voluto fortemente la produzione di un nuovo capitolo delle avventure di Myers con la collaborazione di Jason Blum, colui che è considerato da tutti il padre putativo dell'horror del XXI secolo. "La saga di Halloween ha avuto inizio in maniera incredibile quarant'anni fa. Il film nacque quando mio padre, Moustapha Akkad, e un gentiluomo di nome Irwin Yablans fondarono una compagnia di distribuzione, la Compass International Pictures. Tra i progetti che allora presero in considerazione si ritrovarono tra le mani la possibilità di lavorare con John Carpenter, il regista di un'opera che a loro era piaciuta molto (Distretto 13: le brigate della morte). Decisero di incontrarlo e Carpenter parlò loro di un'idea per un film a basso budget dal titolo The Babysitter Murders. Da lì, una cosa dietro l'altra, si arrivò a Halloween. La notte delle streghe, realizzato con soli 200 mila dollari", ha ricordato il produttore. Il nuovo capitolo di Halloween è nato però solo dopo che Carpenter ha approvato la sceneggiatura definitiva del progetto (e il nome del regista coinvolto). Ha dichiarato il maestro a proposito della sua opera: "Credo che Halloween. La notte delle streghe continui a spaventare la gente per il modo in cui ha saputo creare paura. Michael Myers, con la sua maschera e la sua divisa da benzinaio, è un personaggio che sta tra l'essere umano e il soprannaturale. Ultima forza del male, è spietato e non serve a nulla ragionare o pregare Dio per salvarsi: ha un unico scopo ed è quello di uccidere. Myers è una forza implacabile della natura e, quando arriva lui, ci si deve mettere da parte, non lo si deve ostacolare".

Leggi tuttoLeggi meno

Il cast

A dirigere Halloween è David Gordon Green, versatile regista, sceneggiatore e produttore statunitense. Nato in Arkansas il 9 aprile 1975, si è laureato alla North Carolina School of Arts nel 1998, due anni prima di dirigere George Washington e aggiudicarsi il premio per il miglior film dell'anno di un esordiente da… Vedi tutto

Commenti (13) vedi tutti

  • Deludente horror, sulle orme del primo della fortunata saga.

    leggi la recensione completa di Furetto60
  • Dopo dieci predecessori è difficile essere innovativi. Tanto vale allora ripetere dall'inizio. Nonostante siano passati quarant'anni, Michael sfugge ancora -pur più vecchiotto ma anche più cattivo- dalla prigione di Haddonfield. E siccome chi non muore si rivede, trova Laurie Strode ad attenderlo. Ovviamente, la notte del 31 Ottobre!

    leggi la recensione completa di undying
  • Premetto che non ho visto l'originale di carpenter, quindi lo valuto semplicemente per quello che è: un film inutile. Una sceneggiatura imbarazzante, dialoghi e situazioni completamente inverosimili che ci può stare (?) essendo un film horror ma qui si rasenta il ridicolo. un cast inutile. sostanzialmente il peggio del "visto e stra visto".

    commento di Johncoffee
  • Come riabilitare la nevrosi statunitense per la difesa armata conciliando femminismo e tempi Trumpani.

    leggi la recensione completa di kubritch
  • Godibile, nulla di che.

    commento di Fiesta
  • Ho provato a dare una chance a questo film, la cui idea di base non mi ha mai catturato (Anzi, l'ho proprio detestata). Tuttavia ho provato a dare una chance a questa pellicola e ha confermato ciò che mi aspettavo, ovvero un film pieno dei classici clichè (Personaggi dal comportamento poco credibile e situazioni stupide).

    commento di Alex_b99
  • .....

    commento di Stelvio69
  • Stiamo parlando di un film che negli anni 80 era un mito, di un regista che faceva grandi film, di un attrice che si ricorda per halloween e per un pesce di nome Wanda. Che dire ... Stesse musiche 40 dopo, ma non basta. La storia è stata usata troppe volte, l assaino è stato ucciso negli altri film precedenti, almeno altre cinque volte ...

    commento di lucinos
  • L'originale Michael Meyers è tornato e con lui anche il personaggio di Jamie Lee Curtis; invecchiata, certo, ma tutt'altro che arrendevole, perché disegna una Laurie ormai diventata nonna che sembra imparentata con l'agente di polizia Megan Turner di Blue Steel - Bersaglio mortale (altro alter-ego della Curtis).

    leggi la recensione completa di Marco Poggi
  • Dimenticando il capostipite e l'operazione produttiva filologicamente 'forzata' bisogna dire che ne esce fuori un efficace horror di impianto classico. Godibile ma anche 'perdibile'.

    commento di starbook
  • Finalmente esce al cinema un degno film horror.

    commento di iiuma8288
  • Nonostante io non ami in generale queste operazioni di sequel/ anniversario, devo dire che qui il regista David Gordon Green realizza invece un prodotto teso, macabro e brutale al punto giusto, offrendo ad una fantastica Jamie Lee Curtis una splendida occasione di ritorno in scena.

    leggi la recensione completa di port cros
  • Gordon Green, che fino ad ora aveva girato perlopiù drammi o commedie, supera l'esame senza strafare, esordendo nell'horror con una storia convenzionale ma tutto sommato convincente, ben scritta ma non priva di forzature.

    leggi la recensione completa di pazuzu
Scrivi un tuo commento breve su questo film

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Vedi anche
Recensioni

La recensione più votata è positiva

supadany di supadany
8 stelle

Festa del Cinema di Roma – Selezione ufficiale. Tendenzialmente - e nelle forme più disparate - l’essere umano ha un’indole che lo stimola a ripetere sempre gli stessi errori, come se le lezioni subite nel corso del tempo non fossero servite a niente. Fortunatamente, c’è chi ha una memoria ferrea e non abbassa mai la guardia, nonostante questo atteggiamento… leggi tutto

5 recensioni positive

Recensioni

La recensione più votata delle sufficienti

undying di undying
5 stelle

    "Il mio suggerimento è di sopprimerlo. La morte è l'unica soluzione per Michael. Non c'è nessun motivo per tenere in vita il Male. Una dose di tiopental sodico lo renderà incosciente. Gli starò vicino per assicurarmi che sia morto davvero. Posero' la testa sul suo petto per sentire di persona che gli organi vitali siano fermi, e farò… leggi tutto

2 recensioni sufficienti

Recensioni

La recensione più votata delle negative

Furetto60 di Furetto60
4 stelle

Quarant'anni dopo i famosi  omicidi consumati nel 1978, in Illinois,negli  Stati Uniti,ad opera del pazzo criminale Michael Myers, i giornalisti Aaron Korey e Dana Haines si recano allo Smith's Grove Sanitarium, per conoscerlo e intervistarlo , ma durante il surreale incontro, Michael li ignora completamente,a quel punto per dare un senso al loro viaggio, raggiungono l’abitazione… leggi tutto

5 recensioni negative

2019
2019
Nel mese di settembre questo film ha ricevuto 4 voti
vedi tutti
Nel mese di agosto questo film ha ricevuto 4 voti
vedi tutti
Nel mese di luglio questo film ha ricevuto 4 voti
vedi tutti

Recensione

Furetto60 di Furetto60
4 stelle

Quarant'anni dopo i famosi  omicidi consumati nel 1978, in Illinois,negli  Stati Uniti,ad opera del pazzo criminale Michael Myers, i giornalisti Aaron Korey e Dana Haines si recano allo Smith's Grove Sanitarium, per conoscerlo e intervistarlo , ma durante il surreale incontro, Michael li ignora completamente,a quel punto per dare un senso al loro viaggio, raggiungono l’abitazione…

leggi tutto
Recensione
Utile per 6 utenti
Nel mese di giugno questo film ha ricevuto 6 voti
vedi tutti
Nel mese di marzo questo film ha ricevuto 7 voti
vedi tutti

Recensione

maghella di maghella
6 stelle

  Michael Myers riesce ad evadere dall'ospedale giudiziario dove è rinchiuso da quarant'anni, grazie ad un incidente durante un trasferimento per una prigione più dura. Laurie Strode (Jamie Lee Curtis), l'unica superstite scampata alla mattanza di Myers, aspetta il confronto conclusivo con il suo carnefice, sperando così di mettere una volta per tutte la parola fine ad…

leggi tutto
Recensione
Utile per 2 utenti

Recensione

GoonieAle di GoonieAle
4 stelle

Rifare e strarifare titoli di culto ha lo scopo unicamente di fare soldi. In questo caso se ad incassare è Carpenter, sono contento per lui; in fondo le musiche (realizzate insieme a suo figlio) sono le uniche cose riuscite di questo ennesimo remeke-seguito, brutto, inutile, senza senso. Ma basta! A quanto siamo con gli Halloween? Non è meglio riportare al cinema i classici? Gli…

leggi tutto
Recensione
Nel mese di febbraio questo film ha ricevuto 3 voti
vedi tutti

Recensione

undying di undying
5 stelle

    "Il mio suggerimento è di sopprimerlo. La morte è l'unica soluzione per Michael. Non c'è nessun motivo per tenere in vita il Male. Una dose di tiopental sodico lo renderà incosciente. Gli starò vicino per assicurarmi che sia morto davvero. Posero' la testa sul suo petto per sentire di persona che gli organi vitali siano fermi, e farò…

leggi tutto

Recensione

kubritch di kubritch
2 stelle

Non so se è il caso di prodigarsi in esami approfonditi di questo nuovo capitolo di Halloween. Sicuramente Carpenter, regista cult degli anni 80, nell'adattare le caratteristiche del mostro ai tempi presenti, avrà impegnato più di qualche neurone. Nel frattempo, Jamie Lee Curtis è diventata una nonna nevrotica prigioniera del passato e ossessionata dal mostro di cui…

leggi tutto
Recensione
Utile per 1 utenti
2018
2018
Nel mese di novembre questo film ha ricevuto 9 voti
vedi tutti
Nel mese di ottobre questo film ha ricevuto 35 voti
vedi tutti

Recensione

Marco Poggi di Marco Poggi
7 stelle

Michael Meyers è tornato (quello originale del film di John Carpentwr del 1978) e con lui anche il personaggio di Jamie Lee Curtis; invecchiata, certo, ma tutt'altro che arrendevole, perché disegna una Laurie ormai diventata nonna che sembra imparentata con l'agente di polizia Megan Turner di "BLUE STEEL BERSAGLIO MORTALE" (altro alter-ego della Curtis) per come usa il…

leggi tutto
Recensione
Utile per 2 utenti
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito